Liceo Basile: oggi alla Provincia si vota il Piano triennale delle opere pubbliche

Zuccaro: "Mi auguro che tra le priorità ci sia il liceo classico Basile"

PALERMO, 25 novembre – C’è attesa per il voto, previsto per oggi, del Piano triennale delle opere pubbliche della Provincia regionale di Palermo. A Palazzo Comitini, infatti, fra le varie priorità inserite c’è anche quella riguardante il liceo classico “Emanuele Basile” di Monreale. Il consigliere provinciale Toti Zuccaro (Pd), candidato a sindaco alle ultime amministrative, diventato nel frattempo, vicesegretario provinciale del partito, ha fatto inserire due emendamenti in base ai quali potrebbero essere spostati nell'annualità in corso (2010) due interventi previsti nel 2011 e 2012, che vengono ogni anno posticipati successivamente e mai realizzati.

Lombardo: "Presto un DDL per la stabilizzazione dei precari"

Lo ha annunciato il Presidente della Regione nel corso di una conferenza stampa

PALERMO, 25 novembre - «La parola precariato non dovrà più fare parte del vocabolario dell'amministrazione pubblica in Sicilia». Così il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, ha annunciato, nel corso di una conferenza stampa convocata a palazzo d'Orleans, «la ripresa del percorso per la stabilizzazione del precariato, a cominciare dai 22.500 lavoratori degli Enti locali, che svolgono funzioni insostituibili».

Caputo: "Comune di Monreale presente alla manifestazione di Corleone per dire no a ridimensionamento ospedale"

E aggiunge: "Presidio dei Bianchi fondamentale per assistenza sanitaria"

MONREALE, 25 novembre - «Anche se non coinvolti dal punto di vista territoriale e dei servizi, saremo presenti alla manifestazione indetta lunedì a Corleone per protestare contro la decisione dell'assessorato regionale alla Sanità di ridimensionare la struttura ospedaliera». A dichiararlo è Salvino Caputo, vicesindaco di Monreale e parlamentare regionale del Pdl.

La Tarsu aumenterà del 25 per cento?

In vista della "salvaguardia degli equilibri di bilancio" la II commissione esamina la proposta dell'amministrazione

MONREALE, 23 novembre – Va verso un aumento del 25 per cento la Tarsu che dovranno pagare i cittadini di Monreale? Sembra questa la strada, se il percorso della proposta dell’amministrazione vedrà la luce. Il motivo sta nell’aumento del costo del servizio di smaltimento, che passa da 4,2 milioni di euro a poco più di 4,8. La proposta deliberativa è attualmente al vaglio della II commissione consiliare (Bilancio), che la sta esaminando in questi giorni. Se dovesse essere esitata, la proposta d’aumento approderà in aula consiliare per la definitiva approvazione.

Dalla Regione giro di vite alle troppe esenzioni ticket

Sottoscritto un protocollo d'intesa con il Comando regionale della GdF

PALERMO, 23 novembre - E' troppo alto in Sicilia il numero dei cittadini che per le loro condizioni economiche hanno diritto all'esenzione totale dal pagamento del ticket sulle prestazioni sanitarie e per questo motivo saranno intensificati i controlli sia sulle esenzioni che su eventuali fenomeni di iper prescrizione in favore degli stessi soggetti esenti.

Il Comune restituirà gli oneri di depurazione

La delibera è stata approvata dalla giunta Di Matteo

MONREALE, 22 novembre - Saranno rimborsati i canoni di depurazione agli utenti che non usufruiscono del servizio. Lo rende noto l’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Filippo Di Matteo. La Giunta comunale ha approvato una delibera con la quale sono stati individuati i criteri e i parametri per la restituzione agli utenti della quota della tariffa non dovuta. Il provvedimento deriva dalla sentenza 335 dell’8 ottobre 2008, della Corte Costituzionale che impone a tutte le amministrazioni comunali di restituire le somme ai cittadini nei casi in cui la fognatura locale sia sprovvista di impianti centralizzati di depurazione.

Lia Giangreco, nuova consulente sulle Pari Opportunità

L'incarico arriva dopo il rimpasto di giunta

MONREALE, 20 novembre - Promuovere iniziative per favorire le politiche delle pari opportunità e dei diritti delle persone al Comune di Monreale. E’ questo il compito che dovrà portare avanti Lia Giangreco, neo consulente del sindaco Filippo Di Matteo, già assessore comunale. Lia Giangreco vanta una grande esperienza nel settore amministrativo e della formazione professionale, in quanto da quasi 25 anni opera nella struttura del Centro Ricerca Elettronica in Sicilia (CRES). 

San Martino, cinque esponenti si autosospendono dal Pdl

In disaccordo con le linee del partito "monrealese"

MONREALE, 19 novembre - Il gruppo Pdl di San Martino delle Scale si autosospende. Con una dura nota diretta ai vertici del partito monrealese, alcuni tra i maggiori esponenti del Pdl della frazione prendono le distanze. “Ci autosospendiamo – scrivono in un comunicato stampa - perché riteniamo che siano venute a mancare le condizioni della nostra militanza in questo partito”.

Si forma la nuova giunta: le reazioni dei partiti

Frattanto passano in Consiglio i debiti fuori bilancio

MONREALE, 17 novembre – La nomina dei due nuovi assessori, che chiude una lunga “vacatio”, che durava dal luglio scorso, da quando cioè si era dimessa (non senza qualche polemica) Maria Termini, sembra poter portare una maggiore forza alla maggioranza, che adesso può contare su una forza numerica allargata, che dovrebbe metterla al riparo da eventuali “imboscate” o “mal di pancia” di qualche eventuale scontento della maggioranza stessa.

La Corte diventa assessore, in Consiglio arriva Li Causi

"Lieto di poter dare il mio contributo per il rilancio dell'azione amministrativa" 

MONREALE, 17 novembre – La nomina dei due nuovi assessori ha avuto già una prima conseguenza pratica. Giuseppe La Corte, fino ad oggi consigliere comunale (prima dell’Udc, poi del Pid, del quale era capogruppo) per il passaggio nell’esecutivo dovrà lasciare il suo scranno dell’aula consiliare. Al suo posto subentrerà Rosario Li Causi, primo dei non eletti alle amministrative di un anno fa.

Gestione rifiuti: il Pd chiede la sostituzione dei cassonetti rotti

Lo Biondo: "Necessaria pure la collocazione 100 cestini gettacarta e sigarette"

MONREALE, 16 novembre - «E’ necessario cambiare i cassonetti rotti ed effettuare la disinfestazione periodica dei cassonetti sparsi per tutto il territorio. Ed occorre, inoltre, provvedere a collocare cestini getta carta e sigarette ed attuare una politica reale per l’inizio della raccolta differenziata». È questa, sostanzialmente, la richiesta del Pd a proposito del servizio di pulizia della città, effettuata attraverso un’interrogazione consiliare presentata dal consigliere Massimiliano Lo Biondo.

Pdl e Pid chiudono l'accordo, La Corte ed Intravaia in giunta

La fumata bianca è arrivata al termine della verifica di maggioranza

MONREALE, 15 novembre – Si sblocca la situazione di stallo legata alla nomina del nuovo assessore comunale. Al termine della verifica di maggioranza, tenutasi oggi pomeriggio, il Pid ottiene il terzo assessorato. In giunta entra Giuseppe La Corte, fino ad oggi capogruppo consiliare dei centristi. A far parte dell’esecutivo arriva pure Marco Intravaia, di area Pdl. Domani il sindaco, Filippo Di Matteo dovrebbe ratificare le nomine.

Centri Commerciali Naturali: Monreale perde il treno dei finanziamenti?

Caputo: "Dovevano inviare alla Regione una serie di documenti per consentire l'avvio dell'istruttoria"

MONREALE, 13 novembre - Il Centro Commerciale Naturale di Monreale a rischio esclusione dal bando che assegna ben 27 milioni di euro a quelli siciliani? L’allarme lo lancia il vicesindaco Salvino Caputo, vicesindaco di Monreale e presidente della Commissione “Attività produttive dell’Ars.

Questione precari, Di Matteo: "No a figli e figliastri"

Ed aggiunge: "41 devono essere stabilizzati. E gli altri? La risposta me la dia lo Stato"

MONREALE, 9 novembre – “Figli e figliastri?” “Stabilizzarne qualcuno e qualcun altro no?”. L’interrogativo se lo è posto il sindaco Filippo Di Matteo nel corso della seduta del Consiglio comunale, allargata ai Comuni di San Cipirello, San Giuseppe Jato e Roccamena, che si è svolta ieri sera in aula consiliare. La Corte d’Appello di Palermo, come è noto, ha disposto che per 41 ex articolisti il Comune debba provvedere ad inquadrarli a tempo indeterminato come part-time in categoria B.

Quattro consigli comunali sottoscrivono un documento per la stabilizzazione dei precari

Alla seduta hanno presenziato anche i sindaci di Monreale, Roccamena, San Giuseppe Jato e San Cipirello

MONREALE, 8 novembre - Si è conclusa con la firma di un documento comune la seduta straordinaria del Consiglio comunale, convocata per oggi pomeriggio dal presidente Alberto Arcidiacono ed allargata ai Comuni di San Cipirello, San Giuseppe Jato e Roccamena. All’assemblea hanno preso parte i sindaci: Filippo Di Matteo (Monreale), Tonino Giammalva (San Cipirello), Giuseppe Siviglia (San Giuseppe Jato e Salvo Graffato (Roccamena), oltre ad un larga rappresentanza di assessori consiglieri degli stessi Comuni.

Ratificate le nomine di La Corte ed Intravaia: la giunta si ricompone

Di Matteo: "Ringrazio l'assessore Giangreco, che ha messo impegno e dedizione"

MONREALE, 16 novembre - Sono state ratificate stamattina le nomine dei due nuovi assessori comunali. Coma aveva anticipato ieri Monreale News, si tratta di Giuseppe La Corte, attualmente consigliere comunale del Pid e di Marco Intravaia, del Pdl, figlio del vicebrigadiere Domenico, scomparso nella strage di Nassyria, il 12 novembre 2003. Esce dall’esecutivo, invece, Lia Giangreco, che in questi mesi aveva occupato l’assessorato allo Sport. Con questi avvicendamenti, dopo le dimissioni di Maria Termini (luglio scorso), pertanto, si ricompone nella sua interezza la giunta comunale. A sostenerla saranno il Pdl, le liste civiche Di Matteo Sindaco, Caputo per Monreale ed il Pid.

Regione: via libera al piano di finanziamento dei cantieri di lavoro

Sono 1.759 quelli finanziabili per un costo di 190 milioni di euro

PALERMO, 13 novembre - Via libera al piano di finanziamento dei cantieri regionali di lavoro. Oltre 36mila disoccupati saranno impiegati in progetti di riqualificazione urbana dei Comuni siciliani. I cantieri sono finanziati a valere sui fondi del Fas 2007/2013, per il quale era prevista la sottoscrizione di un accordo di programma quadro con il ministero dello Sviluppo Economico.

Consiglio comunale: nasce il gruppo "Forza del Sud"

Scelto anche il capogruppo: sarà Santo D'Alcamo

MONREALE, 12 novembre – Assume una nuova fisionomia il Consiglio comunale. Ieri sera, nel corso della seduta convocata dal presidente Alberto Arcidiacono, è stato costituito il gruppo “Forza del Sud”. Ne fanno parte i consiglieri Giovanni Sirchia, Pasquale Villanova e Santo D'Alcamo (nella foto), che ne è capogruppo.

Emergenza precari: oggi pomeriggio seduta straordinaria del Consiglio comunale

Dalle 17,30 seduta allargata ai consigli comunali di Roccamena, San Giuseppe Jato e San Cipirello

MONREALE, 8 novembre - Il presidente del Consiglio Comunale Alberto Arcidiacono ha convocato per oggi pomeriggio alle ore 17.30 una seduta straordinaria del Consiglio Comunale allargata anche ai consigli comunali di Roccamena, San Giuseppe Jato, San Cipirello, per affrontare l’emergenza precari. Alla seduta prenderanno parte, fra gli altri, il sindaco di Monreale Filippo Di Matteo e i colleghi dei comuni che hanno aderito.

La Regione sblocca 37 mln per il rimborso ai Comuni delle spese di ricovero dei minori

Si tratta dell'80% delle spese sostenute dal 2008 al 2009 per disposizione dell'autorità giudiziaria

PALERMO, 4 novembre - Si sbloccano 37,833 milioni destinati ai Comuni siciliani per il rimborso dell'80% delle spese sostenute, dal 2008 al 2009, per i ricoveri di minori disposti dall'autorità giudiziaria. Il via libera e' arrivato grazie a un emendamento presentato dall'assessore regionale per le Autonomie locali e la Funzione pubblica, Caterina Chinnici e approvato ieri sera dal parlamento siciliano, nell'ambito del disegno di legge sull'assestamento del bilancio 2010.