Consiglio comunale, giovedì nuova seduta

Tariffe Tari, Imu e Servizi Idrico Integrato gli argomenti in agenda

MONREALE, 28 luglio – Le problematiche legate ai rifiuti, ma più in generale alla difficile situazione economica del comune, sono gli argomenti al centro della prossima seduta del Consiglio comunale, convocata per giovedì prossimo, 29 giugno alle ore 18 presso la sala Millunzi del Collegi di Maria.

Rifiuti: dalla regione 21 milioni per 30 centri di raccolta, assente Monreale

La città normanna esclusa per non aver presentato il progetto. Vittorino e Terzo (FI): "Persa un'occasione importante, chiederemo al Sindaco di riferire in consiglio"

MONREALE, 24 luglio - “Ci sono progetti di rilevanza straordinaria che devono essere adottati o non presi in considerazione con il coinvolgimento del Consiglio Comunale e non possono ne’ devono essere arbitrio del Sindaco. Siamo costretti , con grande disappunto ad apprendere che in provincia di Palermo , Comuni come Misilmeri, Contessa Entellina e Baucina , hanno ottenuto il finanziamento regionale per realizzare Centri comunali di raccolta che consentiranno a questi territori di potere godere di sistemi moderni ed innovativi per la raccolta differenziata di rifiuti. Chiederemo al Sindaco di riferire in Consiglio comunale". 

Martedì 6 luglio nuova seduta del Consiglio comunale

Appuntamento alle ore 18 nella sala Millunzi del Collegio di Maria

MONREALE, 28 giugno – E’ ricco l’ordine del giorno ufficializzato oggi dal presidente del Consiglio comunale, Marco Intravaia, relativo alla prossima seduta dell’assemblea municipale, che si terrà martedì 6 luglio, alle ore 18, presso la sala Millunzi del Collegio di Maria.

Camera dei Deputati: Caputo illustra la proposta del ddl per la modifica del codice antimafia

Ieri l'audizione ha visto la partecipazione del sottosegretario alla Giustizia Sisto e di un folto numero di parlamentari. Mario Caputo (FI): "Un passo importante a tutela delle imprese danneggiate da misure di prevenzione poi revocate”

ROMA, 23 giugno – “Ieri insieme e all’onorevole Matilde Siracusano e all’imprenditore Pietro Cavallotti sono stato alla Camera dei Deputati per illustrare la proposta del ddl per la modifica del codice antimafia relativa alle misure di prevenzione”.

Arcidiacono e Gambino ufficializzano il nuovo connubio: ''Ritrovata piena convergenza''

Il Mosaico: “Il progetto vuole proiettarsi alla prossima consiliatura, abbiamo bisogno di dieci anni”

MONREALE, 29 maggio – Arriva anche il crisma dell’ufficialità sulla ritrovata unione tra il Mosaico e il sindaco Alberto Arcidiacono. Arriva attraverso un comunicato congiunto che rappresentata una sorta di documento programmatico per il futuro della città di Monreale.

Il Mosaico torna ufficialmente in giunta: entra Letizia Sardisco

Il “divorzio” è durato poco più di tre mesi. Sarà titolare di quasi tutte le deleghe che appartenevano a Davì

MONREALE, 31 maggio – Qualche giorno fa l’annuncio, oggi l’ingresso ufficiale. Il Mosaico torna a pieno titolo nella giunta Arcidiacono. Lo fa facendo entrare in Sala Rossa Letizia Sardisco, attuale consigliere comunale del gruppo di Roberto Gambino.

Intravaia rappresenta tutto il Consiglio, deboli le motivazioni dei consiglieri di Forza Italia

Il sindaco Alberto Arcidiacono replica al gruppo consiliare di Forza Italia

MONREALE, 28 maggio – Non ha tardato ad arrivare La replica del sindaco, Alberto Arcidiacono alle dichiarazioni dei consiglieri di Forza Italia, Mimmo Vittorino e Silvio Terzo a proposito delle presunte emulazioni dei comunicati stampa del presidente Consiglio comunale, Marco Intravaia.

Quell’articolo ''non s’ha da fare'': scoppia la polemica fra Forza Italia e Marco Intravaia

Le notizie su randagismo e campo sportivo il “casus belli” di contrasti che partono non da oggi

MONREALE, 28 maggio - Lo scontro arriva come un fulmine a ciel sereno, ma poi forse mica tanto. Anzi a ben rifletterci, ha tutta l’aria di essere il classico fuoco che cova sotto la cenere. Parliamo di quello divampato fra il gruppo consiliare di Forza Italia che fa capo al deputato regionale Mario Caputo e il presidente del Consiglio comunale, Marco Intravaia, maggiorente a Monreale di Diventerà Bellissima.

Ars, approvato odg per sicurezza marineria siciliana

Caputo (FI): “L’ho consegnato direttamente al ministro Carfagna che lo proporrà in Consiglio dei Ministri”

PALERMO, 25 maggio – "La presenza in Sicilia del ministro Mara Carfagna ha rappresentato un’occasione straordinaria per consegnare all'esponente del Governo nazionale il provvedimento approvato su mia richiesta e condiviso da tutti i presidenti dei gruppi parlamentari, per impegnare il Governo Draghi ad adottare misure a tutela e salvaguardia della nostra marineria, oggetto di attacchi da parte tunisina e libica".

Certi amori non finiscono…

…fanno dei giri immensi e poi ritornano

MONREALE, 20 maggio – Torneranno a camminare sullo stesso binario l’amministrazione comunale ed il gruppo del “Il Mosaico”, le cui strade si erano (a questo punto temporaneamente) separate nello scorso mese di febbraio. La notizia arriva attraverso un comunicato stampa a firma del sindaco Alberto Arcidiacono da una parte e del portavoce de “Il Mosaico” dall’altra.

Lidl a Monreale, idea che si concretizza: il consiglio comunale approva la variazione del P.R.G.

La superficie a valle della Circonvallazione passerà da area di “villeggiatura” a “commerciale”

MONREALE, 18 maggio – Il matrimonio tra il colosso tedesco e la cittadina normanna, adesso, è un’ipotesi più che concreta. La questione, approdata oggi in sala Millunzi – nuova sede del Consiglio comunale, ndr – ha visto l’approvazione della variazione del P.R.G. dell’area, a valle della Circonvallazione, deputata alla possibile realizzazione del supermercato appartenente alla catena teutonica.

La ''questione'' Lidl approda in Consiglio comunale

La seduta è convocata per martedì alle ore 18 nel Salone Millunzi del Collegio di Maria

MONREALE, 12 maggio – Approderà in Consiglio comunale martedì prossimo la delibera relativa alla cosiddetta questione “Lidl”. Quella nella quale l’assemblea municipale dovrà esprimersi in merito alla variante urbanistica che potrà consentire la realizzazione del centro del noto brand della distribuzione lungo la circonvallazione di Monreale.

Assist di Forza Italia, passa in Consiglio il piano triennale delle opere pubbliche

63 le opere in elenco per 204 milioni di euro. Decisivo l’apporto dei consiglieri forzisti

MONREALE, 30 aprile – Il Consiglio comunale, nella seduta di ieri sera, ha acceso disco verde al piano triennale delle opere pubbliche. Un atto importante che costituisce una vera e propria dichiarazione d’intenti relativamente a ciò che il comune intende realizzare e di quali infrastrutture vuole dotarsi.

Prove tecniche di riavvicinamento: Forza Italia entra in giunta?

La settimana scorsa l’incontro tra il sindaco Arcidiacono e il deputato regionale Mario Caputo

MONREALE, 21 aprile – La vicenda, da un po’ di tempo per la verità, sembra essere sparita dai radar. Invece è sempre viva e – pare – anche al centro dell’agenda politica locale. Il tema di una eventuale rimodulazione della giunta comunale torna a passo spedito d’attualità.

Unire le forze e lavorare assieme per la nostra Monreale

Parla un nuovo gruppo politico che sostiene l’azione del sindaco Arcidiacono

MONREALE, 14 maggio – Un appello ad evitare divisioni ed unire le forze, in considerazione del difficile periodo che stiamo tutti attraversando arriva da un soggetto politico di nuova formazione, composto da Toti Zuccaro, ex assessore comunale e Giuseppe Di Verde e Paola Naimi, rispettivamente consigliere comunale ed assessore alla Protezione Civile della giunta Arcidiacono.

Lunedì 26 il Consiglio comunale: in discussione ancora la gestione del cimitero monumentale

All'ordine del giorno anche l'attivazione del pozzo Aglisotto e l'accesso al fondo asilo nido e scuole dell'infanzia

MONREALE, 19 aprile - È stato convocato per lunedì prossimo, 26 aprile, il consiglio comunale. L'assemblea, che si riunirà come di consueto, a Villa Savoia a partire dalle ore 18, passerà in rassegna i diversi punti all'ordine del giorno già resi pubblici nell'albo pretorio.