Piero Capizzi - Orizzontale 2019

Scuole di Monreale: tra vacanze pasquali, elezioni e festa del Crocifisso, comincia un lungo periodo di chiusura

Domani l’ultimo giorno di lezione, si ritorna in classe il 6 maggio

MONREALE, 16 aprile – Si prospetta un lungo ponte di vacanza per gli studenti delle scuole monrealesi, in molte delle quali, tra l’altro, si svolgeranno le operazioni di voto il prossimo 28 aprile. Una data, quella della tornata elettorale, che arriva a ridosso di un’altra altrettanto importante per la comunità monrealese: quella della festa del SS.Crocifisso.

Villaciambra, sopralluogo congiunto per risolvere le problematiche scolastiche

Visita del sindaco Capizzi alla dirigente scolastica Roccamatisi

MONREALE, 12 aprile – Il sindaco Piero Capizzi e la dirigente scolastica dell’istituto “Margherita di Navarra” Patrizia Roccamatisi stamane insieme all’assessore alla Pubblica Istruzione Serena Potenza, hanno effettuato un sopralluogo tecnico nella scuola elementare di Villaciambra, al fine di individuare e risolvere definitivamente tutte le problematiche esistenti, considerato che nelle scorse settimane su direttiva del primo cittadino erano stati effettuati degli interventi di manutenzione da parte degli uffici tecnici comunali.

Iniziate dalla scuola elementare Pietro Novelli le esercitazioni antisismiche

Le prove d’evacuazione erano già state calendarizzate. LE FOTO

MONREALE, 11 aprile – Era stato pubblicato nei giorni scorsi il calendario delle esercitazioni antisismiche che stamane hanno preso il via dalla scuola elementare Pietro Novelli. A dare il via è stato il sindaco Piero Capizzi insieme alla dirigente scolastica Chiara Di Prima che ha dato un saluto ai volontari della Protezione Civile e a tutti coloro che erano impegnati nelle esercitazioni.

Organico ridotto all’osso, impossibile garantire il servizio nelle frazioni

L’assessore Gelsomino replica alle lamentele della dirigente scolastica Roccamatisi. “Possibile affidare la vigilanza ad una cooperativa”

MONREALE, 8 aprile –“Un organico sottodimensionato, per colpe certamente non ascrivibili a questa amministrazione, ci impedisce purtroppo di assicurare tutti i servizi che vorremmo e che invece siamo costretti a non poter effettuare”.

Una giornata per conoscere il giornalismo alla scuola Pietro Novelli

L'iniziativa inserita nell'ambito del concorso nazionale "Tricolore Vivo"

MONREALE, 8 aprile – Libertà di stampa, articolo 21 della Costituzione, ruolo degli uffici stampa nella pubblica amministrazione sono stati alcuni dei punti chiave affrontati durante l'incontro con alcuni bambini della scuola Pietro Novelli nell'ambito del concorso nazionale "Tricolore vivo", promosso dall'Ager.

Villaciambra, si sfoga la dirigente scolastica: “Costretta a fare da vigilessa”

Patrizia Roccamatisi torna sui disagi della scuola nella frazione: “C’è molta disattenzione”

MONREALE, 8 aprile – “Non posso trasformarmi in vigilessa per regolamentare il traffico al momento dell’ingresso degli alunni nella frazione di Villaciambra o per riprendere il comportamento non sempre garbato dei genitori”. Hanno tutta l’aria di uno sfogo le dichiarazioni del dirigente scolastico della scuola Margherita di Navarra, Patrizia Roccamatisi (nella foto).

A Montelepre e Partinico ricordate le piccole vittime della mafia

Due manifestazioni alla presenza di molti studenti

MONTELEPRE, 6 aprile – Un doppio appuntamento ieri con le scuole di Montelepre e Partinico si è tenuto nell’auditorium dell’istituto Comprensivo “Alessandro Manzoni”, con gli alunni delle varie classi che hanno assistito alla manifestazione che ha preso spunto dalla piccola Angela Talluto, di appena un anno, uccisa barbaramente dal bandito Salvatore Giuliano il 7 settembre 1945.

Studenti del liceo Basile protagonisti al progetto 'La Sicilia è fimmina'

La manifestazione si è tenuta nei giorni scorsi al liceo Umberto I di Palermo

PALERMO, Si è svolto giovedì scorso al liceo classico Umberto I di Palermo il secondo incontro de "La Sicilia è fimmina", progetto interscolastico sulla rivalutazione delle figure femminili della nostra Isola, che vede protagonisti lo stesso istituto, il liceo “Basile-D'Aleo” e l'l’istituto alberghiero Paolo Borsellino, con la collaborazione dell'associazione BC Sicilia.

"Disattenzione=Discriminazione": una mostra itinerante sul tema della disabilità

È visitabile al liceo artistico “Mario D’Aleo” fino al prossimo 30 marzo

MONREALE, 20 marzo – Si è svolta lunedì scorso, presso i locali del liceo artistico “Mario D’Aleo” di Monreale l’inaugurazione della mostra itinerante dal titolo "Disattenzione=Discriminazione", alla presenza delle autorità e figure professionali che ruotano attorno al mondo della disabilità.

Margherita di Navarra, anche quest’anno clima di festa con l’altare di San Giuseppe

Si rinnova una tradizione molto sentita dalla comunità pioppese. LE FOTO

MONREALE, 19 marzo – In occasione della festività di San Giuseppe, la scuola dell’infanzia della "Margherita di Navarra " di Pioppo ha festeggiato, anche quest’anno, una delle tradizioni sentite della comunità pioppese allestendo nei locali del plesso palazzo Ciolino un suggestivo altare dedicato al Santo.

Lo studente monrealese Davide Sbrighi testimonial degli Europei Under 21 con Andrea Pirlo

Frequenta il liceo Basile. Ha partecipato ad un contest indetto dal Ministero dell’Istruzione e dalla Figc

MONREALE, 17 marzo – Un’emozionante esperienza attende lo studente del liceo scientifico Emanuele Basile di Monreale Davide Sbrighi, vincitore del primo contest del progetto MIUR- FIGC #TifiamoEuropa al quale ha aderito, dietro imput della sua insegnante di Scienze Motorie Isabella Zarcone che ha proposto alla sua classe di partecipare, con la realizzazione dei contributi creativi.

“L'Isola di Arturo” di Elsa Morante ed i grandi temi di oggi, se ne è parlato al liceo D'Aleo

Incontro appassionante tra gli studenti del liceo classico-scientifico e lo scrittore Raffaele Riba

MONREALE, 22 marzo – Si chiama Raffaele Riba, ha 35 anni e di mestiere fa lo scrittore. Ieri è venuto giù in Sicilia dalla fredda e piovosa Torino, per incontrare studenti e insegnanti nell’aula magna della scuola “Basile-D’Aleo” di Monreale, dove sono stati convolti gli studenti del liceo classico e scientifico. Raffaele è un ragazzo in jeans e maglione, ha l’aria un po’ trasandata, un volto ossuto su un corpo agile e dinoccolato, i grandi occhiali dalla montatura scura e la zazzera spettinata gli conferiscono un’aria genialoide.

Gli studenti della Guglielmo II ai campionati provinciali di calcio a 5 arrivano ad un passo dalla finale regionale

Soddisfatti i docenti: “E’ stata una giornata vissuta intensamente, all'insegna dello sport e dell'inclusione”. LE FOTO

PALERMO, 21 marzo – In occasione della finale provinciale di calcio a 5, inserita nel progetto dei campionati studenteschi, venerdì 15 marzo ben dieci studenti della scuola Guglielmo, provenienti dalle classi della secondaria di primo grado, hanno disputato un triangolare sui campi del centro sportivo “Le Siepi” di Palermo. La squadra ha giocato contro gli studenti delle scuole Thomas More e Mattarella di Palermo.

Oggi alla Casa del Sorriso una giornata alla scoperta delle tradizioni legate alla festa di San Giuseppe

L’iniziativa è stata organizzata dal Ted. Presente l’assessore regionale all’Istruzione, Roberto Lagalla

MONREALE, 19 marzo – Una giornata alla scoperta delle tradizioni legate alla festa di San Giuseppe. Presso la Casa del Sorriso, il Ted ha organizzato un incontro fra le scuole del territorio cui ha preso parte l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla e tutte le dirigenti scolastiche.

Un cortometraggio per raccontare la storia del territorio: ottimi risultati per “C’era una volta Iato”

È stato realizzato dalla scuola “Riccobono” di San Giuseppe Jato. La regia è di Donatella Taormina

SAN GIUSEPPE JATO, 14 marzo – C'era una volta Iato è il frutto di un piccolo sogno: raccontare la storia del monte e dei suoi antichi abitanti per poter promuovere il territorio, tra i ragazzi e non solo. In realtà l’idea è nata dal bisogno di raccontare tramite un video, la storia di Iato ai visitatori del museo Case D’Alia, piccolo gioiellino della valle dello Iato, che però non possedeva, e non possiede, un video sulla storia dell’antica città.