Attende al bancomat di notte: sorpreso dai carabinieri, monrealese in stato di fermo

I militari lo invitano a tornare a casa: ne nasce una discussione. Nel pomeriggio la direttissima

MONREALE, 2 aprile – Aspettava che scoccasse la mezzanotte per poter prelevare contanti al bancomat, ma è stato bloccato dai carabinieri, in azione di perlustrazione del territorio per fronteggiare il diffondersi del contagio da coronavirus. Ne è seguita un’accesa discussione che si è trasformata in uno stato di fermo.

50 milioni alla Tunisia e 21 al Governo boliviano per sostenere le imprese

Mario Caputo (FI): Le nostre falliscono e sosteniamo le imprese tunisine e boliviane, il Governo provveda alla immediata revoca

PALERMO, 2 aprile – "Mentre le nostre imprese artigianali, agricole e commerciali rischiano il fallimento perché ad oggi il Governo nazionale non ha fatto giungere concretamente un euro e molti di esse non riapriranno più e continuano a chiedere ai cittadini di contribuire con donazioni alla Protezione civile, regaliamo 71 milioni di euro a Bolivia e Tunisia per sostenere il loro contesto aziendale. Una vergogna alla quale bisogna porre immediato rimedio "

I social impazziscono: ''Sono tutti positivi'', ma è un falso. Una famiglia nella bufera

È la famiglia Salerno, ma il medico di base afferma: “Stanno bene, non hanno alcun sintomo riconducibile al coronavirus”. E loro sporgono denuncia

MONREALE, 2 aprile – In un’epoca di “caccia all’untore” di fake news e di fobia dilagante può capitare di trovarsi investiti da una valanga di dicerie e da un clima di ostilità che possono renderti la vita molto difficile. È il caso della famiglia Salerno, purtroppo, travolta da un tam-tam di notizie, poi rivelatesi false, circa una loro positività al coronavirus.

Coronavirus, da stamattina intensificati i controlli

In campo carabinieri, vigili urbani e corpo forestale

MONREALE, 2 aprile – Si sono intensificati i controlli delle forze dell’ordine finalizzati a ridurre la presenza in strada dei cittadini. Da oggi, pertanto, dopo la “serrata” richiesta ieri dall’amministrazione comunale, carabinieri, vigili urbani e corpo forestale hanno intensificato la loro presenza sul territorio.

Monreale, ecco come saranno i buoni spesa

Si potrà presentare una sola istanza di contributo per nucleo familiare

MONREALE, 1 aprile – La giunta comunale presieduta dal sindaco Alberto Arcidiacono oggi pomeriggio, riunita in video conferenza, ha approvato l’avviso pubblico per destinare il finanziamento di 365.792 euro, stanziato dal Governo Conte, a buoni spesa per il sostegno dei nuclei familiari in difficoltà economiche.

Coronavirus, restrizioni prorogate fino al 13 aprile

''Andiamo verso la fase 2, ma guai ad abbassare la guardia''

ROMA, 1 aprile – Arriva la firma del premier Conte al nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che proroga gli effetti delle misure restrittive fino al 13 aprile. "Con le valutazioni di queste ulteriori settimane saremo pronti a valutare eventuali allentamenti nelle misure finora in vigore, sulla scorta delle raccomandazioni del Comitato Tecnico Scientifico". 

Coronavirus, da oggi anche la Polizia Municipale potrà effettuare i controlli

Si annunciano sanzioni severe per chiunque non rispetti le norme 

MONREALE, 1 aprile – A partire da oggi anche la Polizia Municipale di Monreale potrà effettuare i controlli per il rispetto delle misure di contenimento da contagio contenute nel decreto del Presidente del Consiglio del 9 e dell'11 marzo 2020, così come è stato trasmesso da una nota dell'ufficio di gabinetto della Questura di Palermo, su decisione della Prefettura. 

Piano di azione per l'energia sostenibile e il clima, avviate le procedure per l'affidamento

Tra gli impegni l'incremento dell'efficienza energetica e della capacità di reazione agli impatti dei cambiamenti climatici

MONREALE, 1 aprile – E' stato approvato dal dirigente dell'Area Pianificazione del Territorio del Comune di Monreale l'avviso pubblico per l'individuazione del soggetto qualificato cui affidare l'incarico per la redazione del Piano di azione per l'energia sostenibile e il clima ( PAESC).

Dalla Federazione diocesana delle Confraternite un respiratore al’ospedale Covid-19 di Partinico

Diverse le azioni organizzate dalla Caritas a sostegno di chi è a rischio povertà a causa del virus

MONREALE, 1 aprile – La Federazione diocesana delle Confraternite dell’Arcidiocesi di Monreale dona un respiratore e presìdi medici all’ospedale Covid-19 di Partinico del costo di 10mila euro e fa arrivare presidi medici ospedalieri indispensabili anche all’ospedale dei Bianchi di Corleone.

Amat, per 250 lavoratori scatta il contratto di solidarietà

Durerà 9 settimane. I sindacati: “Dopo l’emergenza si risanino i conti”

PALERMO, 1 aprile – Sono 250 i lavoratori Amat per i quali scatterà il contratto di solidarietà per via dell’emergenza Covid 19. Dal 12 marzo, data in cui sono stati sospesi i servizi, saranno 9 le settimane di solidarietà per addetti alla vendita biglietti, verificatori, ausiliari del traffico, addetti alla segnaletica, al carshering, al servizio rimozione, abbonamenti e il personale adibito in alcune postazioni alla vendita titoli di viaggio e abbonamenti.

RSA Molara, arrivano le mascherine

Il presidente Ruggeri ringrazia il governatore Musumeci e l’assessore Razza e il Presidente del Consiglio comunale Intravaia

PALERMO, 1 aprile – Arrivano le mascherine e di presìdi di sicurezza all’RSA Molara, dopo il grido d’allarme lancia dal presidente della struttura Francesco Ruggeri. Questa mattina, infatti, la Protezione civile ha consegnato il materiale necessario per poter mettere in sicurezza operatori, pazienti ed assistiti.

Palermo, controlli della Polizia Municipale su restrizioni da Coronavirus: 44 denunciati

Un'operazione da 1580 verifiche e 44 denunce, tra le quali 3 a commercianti

PALERMO, 31 marzo – ono stati 1580 i controlli effettuati fino a ieri sera dalle pattuglie della Polizia Municipale impegnate nella verifica del rispetto dei Decreti nazionali e delle Ordinanze regionali di contrasto al Coronavirus. Da questi sono dunque scaturite ad oggi 41 denunce penali per la palese assenza di motivazione allo spostamento e la denuncia di 3 esercenti commerciali.

Passeggiata con i figli? Non in Sicilia

Musumeci: “Si ha l’idea che il peggio sia passato: non è così”

PALERMO, 1 aprile – «La nuova circolare del ministero dell’Interno in Sicilia non si applica. Mi riferisco alla possibilità che viene concessa ai minori, soprattutto, di poter fare, in compagnia di un genitore, la passeggiata vicino casa. Io ho l’impressione che in Sicilia si sia perso il punto di riferimento, nel senso che siamo tutti convinti che il peggio sia già passato e quindi possiamo permetterci anche qualche lusso. Non è così. Non lasciamoci condizionare dalle notizie che arrivano dal Nord». Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Aiuti alimentari, Musumeci: ''L’iter sia snello, alla gente serve denaro''

Pubblicata la delibera che stanzia 100 milioni di euro per le famiglie disagiate

PALERMO, 1 aprile – Dopo avere deciso, sabato scorso, durante una seduta straordinaria e urgente, di destinare cento milioni di euro alle famiglie disagiate, il governo Musumeci ha messo a punto l'elenco delle quote da assegnare ai vari Comuni dell'Isola. Toccherà, infatti, alle amministrazioni cittadine elargire gli assegni destinati a garantire l'acquisto di beni di prima necessità, “prioritariamente – si legge nella delibera della giunta regionale - ai nuclei familiari che non percepiscono alcuna forma di reddito e altra forma di assistenza economica da parte dello Stato, compresi ammortizzatori sociali e il reddito di cittadinanza”.

Partinico, muore un paziente nell’ambulatorio di Cardiologia: inutili tutte le manovre rianimatorie

Ieri sera aveva rifiutato il ricovero in ospedale

PARTINICO, 1 aprile – Un paziente di 78 anni è deceduto questa mattina nell’ambulatorio di Cardiologia del Poliambulatorio di Partinico (di Largo Casa Santa) dove si era recato per effettuare una visita specialistica urgente. L’uomo stava per entrare nella sala visite, quando si è accasciato a terra. E’ stato immediatamente soccorso dai medici della struttura che si sono prodigati in tutti i modi per salvarlo, effettuando tutte le manovre di rianimazione.

Aiuti alimentari, dalla Regione arrivano a Monreale 777.680 euro

Lo ha ufficializzato oggi la giunta Musumeci

MONREALE, 31 marzo – Ammonta con esattezza a 777.680 euro la somma che sarà destinata al Comune di Monreale dalla Regione Siciliana. Il dato è stato ufficializzato dalla Presidenza e rientra nel contributo da 100 milioni di euro per consentire alle famiglie disagiate di accedere all'assistenza alimentare. Lo ha deciso il governo Musumeci, riunito in mattinata a Palazzo Orleans, in seduta straordinaria e urgente.

Un fondo straordinario di solidarietà con i fondi europei

Il Mosaico: “Il sindaco si faccia promotore alla Regione di questa idea”

MONREALE, 31 marzo – Utilizzare i fondi europei e destinarli ad un fondo di solidarietà, in considerazione della grave crisi che si è abbattuta sul nostro Paese e che ha gettato nell’indigenza una considerevole fetta della popolazione.