Partinico, terrorizzava l’arciprete e il suo collaboratore: arrestato un pregiudicato

Nel mirino monsignor Salvatore Salvia. A lui la solidarietà dell’arcivescovo

PARTINICO, 12 gennaio – Avrebbe terrorizzato per lungo tempo l’arciprete di Partinico, monsignor Salvatore Salvia e un suo stretto collaboratore. Con l’accusa di minacce e atti persecutori la polizia ha arrestato il partinicese Giuseppe Mirto, 53 anni, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia.

Luci decorative e presepe alla Madonna delle Croci

Pregevole iniziativa del nuovo rettore, don Giovanni Vitale

MONREALE, 31 dicembre - Luci decorative e un presepe alla Madonna delle Croci. Il nuovo rettore, don Giovanni Vitale, non ha perso tempo per cercare di rendere più accogliente e fruibile il santuario che troneggia sulla città dal monte Caputo.

Tanta gente domenica alla veglia natalizia di Poggio San Francesco

Grande partecipazione malgrado l’orario insolito delle 19

MONREALE, 26 dicembre – Raccolta e commovente la Vigilia di Natale a Poggio San Francesco. Sempre partecipata la celebrazione eucaristica, anche se in un orario inedito come le 19. Come sempre, padre Ferdinando Toia ha saputo intercettare una fetta di fedeli, soprattutto famiglie con bambini anche piccoli, propensi a festeggiare l’Avvento di Cristo in un’ora non tarda, per poi condividere la cena con gli altri familiari.

Altofonte, monsignor Leoluca Quaglino compie 80 anni

Per 37 anni è stato parroco di Santa Maria di Altofonte

ALTOFONTE, Oggi è un giorno particolare per il mondo cattolico di Altofonte: monsignor Leoluca Quaglino, per 37 anni arciprete della parrocchia Santa Maria, compie 80 anni. Padre Quaglino, come ama essere chiamato, è nato a Corleone il 27 novembre del 1937 ed è stato ordinato sacerdote nel 1961.

Grande folla oggi per accogliere le reliquie di Santa Teresa del Bambino Gesù

Breve tappa nella chiesa monrealese intitolata alla Santa di Lisieux. LE FOTO

MONREALE, 12 novembre – Con uno scrosciante e caloroso applauso, hanno fatto il loro ingresso oggi in una chiesa gremita in ogni ordine di posti le reliquie di Santa Teresa del Bambino Gesù e dei suoi genitori, che in questi giorni stanno compiendo un tour in giro per l’Italia, lungo oltre diecimila chilometri e che dopo aver sostato in alcuni luoghi della provincia, tra cui Misilmeri e Giacalone, oggi hanno fatto una brevissima tappa nella chiesa monrealese intitolata proprio alla Santa di Lisieux.

La parrocchia di Santa Teresa ricorda don Ignazio Sgarlata

Una messa apre le iniziative in occasione del 50° anniversario della fondazione della parrocchia. LE FOTO

MONREALE, 8 ottobre – Gremita la chiesa di Santa Teresa ieri, in occasione della messa, celebrata da monsignor Michele Pennisi, nel centenario della nascita del compositore e musicista don Ignazio Sgarlata che ebbe un legame privilegiato con la parrocchia, nata per accogliere i fedeli della Monreale in espansione.

Il pioppese Giuseppe Collura è diventato sacerdote

L’ordinazione presbiteriale sabato scorso nella cattedrale di Noto

NOTO, 8 maggio – Sabato scorso, 6 maggio, in una cattedrale di Noto stracolma di gente, il pioppese Giuseppe Collura ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale. Tantissimi i concittadini accorsi per l’evento nello splendido monumento barocco della cittadina della provincia di Siracusa.

Sempre tanti i fedeli alla Veglia Pasquale di Poggio San Francesco

La funzione è stata officiata da don Ferdinando Toia

MONREALE, 17 aprile – Sempre molto partecipata la Veglia pasquale a Poggio San Francesco nella chiesa che sorge all'interno del centro “Maria Immacolata”. Anche quest'anno, padre Ferdinando Toia ha iniziato la funzione con l'accensione del cero pasquale, al di fuori della Chiesa. La celebrazione eucaristica è poi stata accompagnata dai canti e dagli strumenti del coro.

Tanta gente ieri sera alla via Crucis cittadina

Un lungo corteo si è snodato da piazza Basile fino in cattedrale. LE FOTO

MONREALE, 15 aprile – Una serata mite ha fatto da sfondo alla Via Crucis cittadina edizione 2017, organizzata dalle parrocchie monrealesi, che si è snodata da via Venero, all’altezza di piazza Emanuele Basile e si è conclusa in cattedrale. Una folla prima timida nei numeri, poi più nutrita cammin facendo, ha partecipato all’iniziativa con fede e raccoglimento.

Santuario del SS. Crocifisso, venerdì sera l’ultimo appuntamento con la “Calata dei Veli”

Il rito inizierà alle ore 21 per dare a tutti la possibilità di partecipare

MONREALE, 4 aprile – Tutto pronto al Santuario del SS. Crocifisso, presso la chiesa della Collegiata per la “Calata dei Veli”, il rito voluto dall’arcivescovo Gerolamo Venero nel XVII secolo, incentrato sulla passione e morte di Gesù. Venerdì sera, alle ore 21, è in programma l’ultimo appuntamento del 2017.

Il tabernacolo del XVIII secolo torna sull’altare maggiore della chiesa di San Castrense

Oggi pomeriggio l’inaugurazione alla presenza del vescovo e del sindaco. LE FOTO e IL VIDEO

MONREALE, 16 novembre – Un’opera d’arte del XVIII secolo che torna a risplendere, ma soprattutto un oggetto sacro che torna alla sua fruizione originaria: quella del culto. È il tabernacolo di legno e argento che è stato collocato sull’altare maggiore della chiesa di San Castrense, dopo più di mezzo secolo di oblio.

San Martino delle Scale, venerdì prossimo si insedia l’abbate dom Vittorio Giovanni Rizzone

La cerimonia sarà presieduta da monsignor Corrado Lorefice

MONREALE, 5 novembre – Venerdì prossimo, 11 novembre, in occasione della solennità di san Martino vescovo, nell’abbazia di San Martino delle Scale, alle ore 16, l’arcivescovo di Palermo, monignor Corrado Lorefice presiederà la solenne celebrazione eucaristica con il rito di benedizione abbaziale del nuovo abate del monastero di San Martino delle Scale e del Monastero Giuseppe Benedetto Dusmet di Nicolosi.

Domenica delle Palme, chiese gremite e tutto esaurito

Centinaia di fedeli hanno affollato le funzioni dedicate alla benedizione di palme e ramoscelli d’ulivo. LE FOTO

MONREALE, 9 aprile – La Domenica delle Palme, anche a Monreale, si conferma come una delle domeniche con il maggiore afflusso di fedeli che affollano le funzioni tradizionalmente dedicate alla benedizione delle palme e dei ramoscelli d’ulivo. In tutte le parrocchie monrealesi si è registrato il “tutto esaurito”, con il pienone in ogni ordine di posti e fedeli anche all’esterno delle chiese.