Palermo, commemorate oggi le vittime della strage di Passo di Rigano

68 anni fa vi morirono sette carabinieri per mano di Salvatore Giuliano

PALERMO, 19 agosto – Ricorre oggi il 68° anniversario della cosiddetta strage di Passo di Rigano di Palermo. Si tratta del grave evento criminoso che provocò la morte di sette carabinieri effettivi al Battaglione Mobile Carabinieri di Palermo i quali, mentre viaggiavano a bordo di un autocarro assieme ad altri commilitoni, furono uccisi dall’esplosione di una mina collocata sotto il manto stradale, azionata a distanza dal bandito Giuliano.

Palermo, traffico di uccelli di razze protette: i carabinieri denunciano un 49enne

I volatili sequestrati sono stati affidati al parco di Villa d’Orleans

PALERMO, 14 agosto – I carabinieri forestali del Comando Unità per la Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare - Centro Regionale Anticrimine Ambientale di Palermo - assieme ai militari della Compagnia Carabinieri di Piazza Verdi, ieri mattina hanno rinvenuto nel mercato rionale Ballarò vari esemplari di razze di uccelli particolarmente protette.

Per la Procura sono frutto di attività illecite: sequestrati i beni a Giovanni Li Causi per circa un milione di euro

Fra quelli in questione anche l’attività del bar dello stadio Barbera, adesso di un’altra società

PALERMO, 2 agosto – I carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso da parte del Tribunale di Palermo – Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta della Procura della Repubblica, con il quale è stato disposto un sequestro beni per un valore complessivo di circa un milione di euro, a carico di Giovanni Li Causi, 48 anni, tratto in arresto nel mese di aprile 2010 nell’ambito dell’operazione “Hydra”, attualmente in galera.

Fondi europei: domani nuova tappa a Palermo per gli incontri territoriali del Po Fesr 2014-2020

Previsto anche l’intervento del presidente della Regione, Rosario Crocetta

PALERMO, 30 luglio – Nuova tappa per gli incontri territoriali del Po Fesr Sicilia 2014-2020, che domani (lunedì 31 luglio) tornano a toccare Palermo. Al centro dell’iniziativa, che si terrà alle 9.30 a Villa Malfitano, le tematiche legate all’ambiente (“Conservare nell’ottica della valorizzazione").

Rissa di Cruillas, il Gip dispone i domiciliari per Francesco Frisco

È venuta meno la grave accusa di tentato omicidio

PALERMO, 28 luglio – Un’altra tappa nella storia processuale del fatto legato alla rissa di Cruillas, dal momento che ieri il Gip presso il tribunale di Palermo, ha disposto dopo quasi un anno di carcere, gli arresti domiciliari per Francesco Frisco coinvolto nella violenta rissa in cui è rimasto ucciso, il fratello Roberto gravemente feriti Giuseppe Frisco e Nunzio Lo Piccolo.

Palermo, lite di Cruillas finita in tragedia: arrivano cinque condanne

In quella occasione morì il 27enne Roberto Frisco per le coltellate

PALERMO, 21 luglio – La lite terribile, poi trasformatasi in tragedia, il 26 giugno dell’anno scorso, era scaturita da una banalità. Da uno dei tanti “chi ci talii?” con cui, purtroppo iniziano tanti diverbi dalle nostre parti. Da quella lite c’era scappato il morto: Roberto Frisco, morto in ospedale a causa delle coltellate, al soli 27 anni.

Palermo, disarticolata la cosca mafiosa di Brancaccio

Operazione svolta da Guardia di Finanza e Polizia di Stato I NOMI e le FOTO degli arrestati

PALERMO, 19 luglio – Dalle prime ore di questa mattina, la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Palermo, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip di Palermo, nell’ambito di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Palermo, stanno procedendo, in Sicilia, Toscana, Lazio, Puglia, Emilia Romagna e Liguria, all’esecuzione di 34 misure cautelari personali nei confronti di 17 esponenti del Mandamento mafioso di Brancaccio e di altrettanti loro complici, nonché al sequestro di 42 aziende, per un valore complessivo di circa 60 milioni di euro.

Festino di Santa Rosalia, domani il gruppo folk Trinacria Bedda parteciperà al flash mob sulla peste

Martedì, invece, il gruppo si esibirà a piazza Bologni

PALERMO, 9 luglio – Domani il gruppo folk Trinacria Bedda di Monreale parteciperà al flash mob sulla peste organizzato per il Festino di Santa Rosalia di Palermo ed inserito nel programma ufficiale della 393^ edizione, presentato ufficialmente ieri dal sindaco Leoluca Orlando e dall’arcivescovo monsignor Corrado Lorefice.

Palermo, la siccità è alle porte, scatta il piano anti-sete

Le iniziative sono state presentate oggi a Villa Niscemi

PALERMO, 6 luglio - Si è svolta questo pomeriggio a Villa Niscemi la conferenza stampa di presentazione delle iniziative di natura politica e tecnica legate al perdurare della siccità in Sicilia. Erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, gli assessori Iolanda Riolo e Sergio Marino ed il presidente di Amap, Maria Prestigiacomo con i componenti del CdA Alessandro Di Martino e Bruno Calandrino.

Palermo: si è svolto il workshop sui crimini contro il patrimonio archeologico

L’incontro è stato organizzato dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale

PALERMO, 29 giugno - Le indagini per il recupero dei beni culturali illecitamente sottratti e le prospettive per la loro valorizzazione una volta restituiti alla collettività: sono questi i temi al centro del workshop che si è tenuto nella giornata di ieri, presso la Caserma sede della Legione Carabinieri “Sicilia”.

Palermo, i carabinieri rinvengono una pistola nella bara del boss Agostino Badalamenti

Il ritrovamento dopo le dichiarazioni del neo collaboratore Salvatore Bonomolo

PALERMO, 15 luglio – Nella mattinata di ieri, presso il Cimitero di “Santa Maria di Gesu’”, i Carabinieri del Nucleo Investigativo, in ottemperanza al decreto di esumazione straordinaria di cadavere e perquisizione emesso dalla Procura Distrettuale Antimafia (a firma del Procuratore Aggiunto De Luca e Sostituto Procuratore Malagoli), rinvenivano una pistola a tamburo, di fabbricazione italiana, e una borsa contenente oggetti vari occultati all’interno della bara del defunto Agostino Badalamenti, deceduto per cause naturali l’1 giugno 2005 all’età di 46 anni, già reggente del mandamento mafioso di Palermo Porta Nuova.

Associazione Italiana Giovani Avvocati: Carolina Varchi è il nuovo Presidente della sezione di Palermo

Eletto pure il Consiglio Direttivo

PALERMO, 7 luglio - L’assemblea dei soci della sezione palermitana dell'AIGA - Associazione Italiana Giovani Avvocati si è riunita per eleggere la nuova governance che guiderà la sezione nel biennio sociale 2017-2019. È stata eletta Presidente l'avvocato Carolina Varchi, 33enne penalista palermitana. All'interno del Consiglio Direttivo, insediatosi contestulmente, l'Ufficio di Presidenza sarà composto dai due vicepresidenti avvocati Giuseppe Miria (civilista) ed Alessandro Rossi (penalista); completeranno la squadra di governo il tesoriere, Fiorella Campagna ed il segretario Nino Musacchia (entrambi avvocati civilisti).