Non era un corrotto, poliziotto assolto in appello dopo cinque anni di calvario giudiziario

A metterlo nei guai era stato un suo ex confidente

PALERMO, 9 luglio – Erano stati cinque anni d’inferno. Cinque anni in cu la carriera onorata di un poliziotto era stata minata alle fondamenta. Oggi, però, dopo cinque anni di processo, la Corte di Appello di Palermo - Sezione I, ha assolto l’assistente capo della Polizia di Stato, Giuseppe Prestigiacomo con ampia formula liberatoria, in quanto “il fatto non sussiste”, dal reato di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio per il quale era stato condannato, in primo grado, alla pena di due anni  e otto mesi di reclusione.

Palermo, in viale delle Scienze nasce ''Serpotto'', il nuovo parco universitario

L’obiettivo è quello di coniugare pedagogia e architettura. Diversi gli esperti coinvolti nella realizzazione del progetto

PALERMO, 6 luglio – Quest’oggi, presso il campus di viale delle Scienze dell’Università degli Studi di Palermo, ha visto la luce “Serpotto”, un nuovo parco giochi del quale la città di Palermo potrà finalmente usufruire.

Palermo, lunedì il pianoforte di Franco Franchi sarà donato alla Piccola Accademia dei Talenti

Saranno presenti Maria Letizia e Massimo Benenato, figli dell'artista palermitano

PALERMO, 3 luglio – Lunedì 5 luglio, alle ore 10:30 presso la sede della Piccola Accademia dei Talenti , in via Giuseppe Paratore 17 a Palermo, Maria Letizia e Massimo Benenato, figli dell'artista palermitano Franco Franchi, attore comico e cantante sempre vivo nella memoria dei palermitani, doneranno alla Piccola Accademia dei Talenti di Palermo diretta da Simona D'Angelo,
il pianoforte nel quale iniziò gli studi musicali lo stesso Franco Franchi.

Muore insieme al figlio poco dopo il parto, proroga per la consegna dei risultati dell’esame autoptico

Il fatto, risalente al 31 gennaio, aveva coinvolto la 39enne Candida Giammona. Quattro gli indagati

PALERMO, 28 giugno – Era stato un appello accorato quello della mamma di Candida Giammona, la donna di 39 anni deceduta presso il presidio ospedaliero Buccheri La Ferla il 31 gennaio, dopo aver partorito alla clinica Candela.

Gli studenti dell’istituto ''Gioeni Trabia'' vanno a scuola di volo con la Polizia di Stato

Il percorso formativo ha coinvolto gli studenti delle classi dell’istituto ad indirizzo aeronautico

PALERMO, 26 giugno – Nell’anno scolastico in corso è stata sottoscritta una convenzione tra l’istituto scolastico ''Gioeni Trabia'' e il IV Reparto Volo della Polizia di Stato finalizzata alla realizzazione di un progetto per le competenze trasversali e l’orientamento.

Palermo, intesa tra Regione e Comune per intitolare il palchetto della musica a Giuni Russo

La memoria della cantante scomparsa nel 2004 non gode ancora di alcun riconoscimento presso la sua città natale

PALERMO, 25 giugno – Sembra sempre più vicino alla concretizzazione il progetto che vede protagonista l’artista palermitana Giuni Russo, alla quale il Comune intende intitolare il Palchetto della musica di piazza Castelnuovo.

Palermo, tentato omicidio a Passo di Rigano: fermato un uomo

Alcuni colpi di pistola, che hanno raggiunto un uomo di 37 anni, sarebbero esplosi al culmine di una lite

PALERMO, 23 giugno – Un 37enne è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola all’incrocio tra via Roccazzo e via Luigi Sarullo, nei pressi della sede dell’Amat. Soccorso e trasportato all’ospedale Civico, avrebbe riportato ferite alla mano, al collo e alla spalla.

Palermo, ruba un cellulare e viene intercettato poco dopo: fermato un 22enne

Il giovane è ora accusato di detenzione ai fini di spaccio di droga, nonché di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale

PALERMO, 22 giugno – È stata una mattinata di ansia, quella di oggi, per una ragazza di 17 anni che si è vista sottrarre il cellulare a bordo di un autobus. Una volta chiesto l’aiuto delle forze dell’ordine nei pressi della stazione centrale di Palermo, queste hanno impiegato un ristretto lasso di tempo per intercettare e fermare il responsabile del furto, un 22enne di origini gambiane.

32^ Palermo Ladies Open di tennis, ci sarà pure la Krejčíková

La 25enne della Repubblica Ceca è la recente trionfatrice del Roland Garros

PALERMO, 16 giugno – La trionfatrice del Roland Garros, sia in singolare che in doppio, Barbora Krejčíková, si è iscritta ai 32^ Palermo Ladies Open, torneo internazionale del circuito WTA in programma dal 17 al 25 luglio prossimi sui campi in terra rossa del Country Time club di Palermo

Palermo, prende a sprangate un barbiere in via Maqueda: arrestato

L’aggressione si è verificata sabato pomeriggio e il responsabile è stato fermato per estorsione

PALERMO, 14 giugno – Assolutamente banale la ragione che avrebbe spinto un 32enne di origini bengalesi ad aggredire con un corpo contundente un connazionale di 29 anni: secondo le ricostruzioni fatte dai carabinieri quest’ultimo, che esercita la professione di barbiere in via Maqueda, non avrebbe fatto un taglio di capelli soddisfacente al nipote del suo assalitore, un bambino di 6 anni.

Palermo, furto al Cus di via Altofonte

Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di sorveglianza

PALERMO, 13 giugno – Si è verificata questa notte la rapina che ha visto come obbiettivo la sede del Cus di via Altofonte. Un numero imprecisato di malviventi si è introdotto nei locali del centro sportivo sottraendo vari strumenti per il fitness.

Mafia di corso Calatafimi, pesanti le richieste di condanna per dieci persone

I membri delle famiglie mafiose di quella zona rischiano complessivamente oltre un secolo di carcere per traffico di stupefacenti

PALERMO, 17 giugno – Il 21 luglio dello scorso anno i carabinieri avevano messo in atto l’operazione “Eride” arrestando quindici membri di Cosa Nostra coinvolti nel traffico di stupefacenti. Tra questi, Filippo Annatelli, capo della famiglia mafiosa di corso Calatafimi, nonché Enrico Scalavino e Salvatore Mirino: per ciascuno dei tre la Procura di Palermo ha chiesto ora una pena detentiva pari a 20 anni di reclusione.

Ristori alle Rsa, Ruggeri: ''Plauso per la direttiva della Regione''

Il provvedimento prevede un contributo a titolo di una tantum di ristoro dei costi fissi e un riconoscimento del 90% budget mensile a titolo di acconto

PALERMO, 15 giugno – La sezione Strutture Socio Sanitarie di Sicindustria esprime apprezzamento per la direttiva regionale che riconosce le anticipazioni sui ristori 2021. Il provvedimento – varato dall’assessorato regionale della Salute – prevede che le aziende sanitarie provinciali possano prevedere anche per l’anno 2021 – fermo restando il rispetto dell’equilibrio di bilancio del servizio sanitario regionale – un contributo a titolo di una tantum di ristoro dei costi fissi e un riconoscimento del 90% budget mensile a titolo di acconto.

Palermo, incidente stradale a Cruillas: muore un 22enne

Leopoldo Lucchese si trovava a bordo di una Suzuki Slingshot e si sarebbe schiantato contro un muro

PALERMO, 14 giugno – Un’altra vittima di incidente stradale nelle vie del capoluogo: stavolta si tratta di Leopoldo Lucchese, detto Leo, un 22enne appassionato di moto e impiegato come gommista da “Gammicchia”, in via Ruggero Marturano.

Confessò di aver ucciso la moglie, rischia l’ergastolo il marito di Piera Napoli

L'omicidio risale al 7 febbraio scorso, la donna fu accoltellata dal marito nella loro casa a Cruillas

PALERMO, 11 giugno – Non potrà chiedere il rito abbreviato né eventuali sconti di pena poiché reo confesso di aver accoltellato a morte la moglie nel bagno della loro casa in via Vanvitelli, a Cruillas: a settembre prenderà l’avvio il procedimento penale che vede imputato Salvatore Baglione, per cui si è profilato il giudizio immediato in merito all’assassinio della 32enne Piera Napoli.

Palermo, maxi sequestro in un negozio di via Lincoln

Il titolare, di origini cinesi, rischia una multa fino a 60 mila euro

PALERMO, 8 giugno – Cavetti elettrici, luci a led, cavi audio e video: si tratta della tipologia dei prodotti sequestrati in un negozio di via Lincoln, di proprietà di Z.L., 30 anni. di etnia cinese. Ad eseguire l’operazione, i finanzieri del secondo Nucleo Operativo Metropolitano del Gruppo di Palermo; circa 39 mila articoli non riportavano marchio CE, istruzioni in italiano nonché importatore, indicazioni per l’utilizzo e luogo di origine, e sono dunque stati ritenuti non idonei ai sensi del cosiddetto Codice del Consumo.