Un cortometraggio per raccontare la storia del territorio: ottimi risultati per “C’era una volta Iato”

È stato realizzato dalla scuola “Riccobono” di San Giuseppe Jato. La regia è di Donatella Taormina

SAN GIUSEPPE JATO, 14 marzo – C'era una volta Iato è il frutto di un piccolo sogno: raccontare la storia del monte e dei suoi antichi abitanti per poter promuovere il territorio, tra i ragazzi e non solo. In realtà l’idea è nata dal bisogno di raccontare tramite un video, la storia di Iato ai visitatori del museo Case D’Alia, piccolo gioiellino della valle dello Iato, che però non possedeva, e non possiede, un video sulla storia dell’antica città.

Dalla Regione 11 milioni alle scuole con “Leggo al quadrato”

Lagalla: “Più competenze e meno dispersione scolastica”

PALERMO, 14 marzo – In arrivo 11 milioni di euro per scuole siciliane: è stata pubblicata oggi la graduatoria definitiva della terza edizione di “Leggo al quadrato”: Interventi per l’innalzamento dei livelli d’istruzione della popolazione scolastica siciliana”, che mette a disposizione 6 milioni di euro. Contemporaneamente, è stata resa nota anche la graduatoria provvisoria della quarta edizione che assegna ulteriori 5 milioni di euro alle scuole elementari e medie, ai Licei Artistici, agli Istituti tecnici e professionali associati in 31 “reti scolastiche”.

La giornata delle donne, una data tristemente famosa

A New York alcune operaie restarono vittime di un incendio

MONREALE, 9 marzo – L’origine della giornata internazionale della donna è tristemente nota: l’8 marzo del 1908, a New York, delle operaie sono rimaste vittime di un incendio all’interno dell’industria tessile “Cotton”; in seguito questa data fu scelta per rivendicare i diritti delle donne, a partire dal diritto di voto.

Pioppo, uno studente disabile non fatto salire sullo scuolabus, s’infuria la dirigente scolastica

Roccamatisi: “Non posso che manifestare sdegno verso chi ha negato oggi un diritto”

MONREALE, 8 marzo – “Mentre il Comune di Monreale rende omaggio alla giornata della donna presso Casa Cultura "Santa Caterina" con la partecipazione di tutte le scuole, nega il servizio di scuolabus a un alunno diversamente abile che viene accompagnato dai genitori per partecipare alla manifestazione e al ritorno dalla dirigente scolastica col proprio mezzo da piazza Canale per riportarlo a scuola”.

La Guglielmo II prima classificata tra le scuole a Educarnival 2019

Quando la scuola incontra la famiglia nel segno del divertimento, l'educazione è prima in classifica. LE FOTO

MONREALE, 5 marzo – Il carnevale è una delle espressioni più autentiche della tradizione popolare del nostro Paese e centinaia sono le manifestazioni che si susseguono dai piccoli centri alle grandi città, tutte legate dal filo conduttore dell'allegria e dell'aggregazione.

Grande successo per il carro allegorico del liceo ‘Mario D’Aleo’ a Educarnival 2019

L’istituto ha partecipato assieme alla scuola Veneziano. LE FOTO

PALERMO, 4 marzo – In In occasione della manifestazione Educarnival 2019, che si è svolta ieri a Palermo, si sono avvicendati circa 5000 studenti, provenienti da tutta la Sicilia. I carri in gara erano 13 e le maschere innumerevoli. Il corteo ha sfilato da piazza del Parlamento procedendo per il corso Vittorio Emanuele, via Maqueda, via Roma per poi convogliare verso il teatro Massimo.

Gli alunni della “Margherita di Navarra” a lezione di legalità

Ieri partecipato incontro tra i ragazzi della scuola e l’Arma dei Carabinieri

MONREALE, 1 marzo – Ieri mattina, nell’aula magna della sede centrale dell’istituto comprensivo Margherita di Navarra, si è tenuto un incontro tra l’Arma dei Carabinieri, rappresentata dal maresciallo Emanuele Vella, attuale comandante della Stazione di Pioppo ed i ragazzi delle seconde e terze della scuola secondaria di primo grado.

Il siciliano, la nostra lingua madre

Un'istruttiva esperienza su alcuni modi diffusi del nostro parlare

MONREALE, 28 febbraio – Giovedì scorso, giorno 21 febbraio, è stata celebrata la giornata internazionale della lingua madre, istituita nel 1999 dall’UNESCO e celebrata per la prima volta il 21 febbraio del 2000.

La scuola Margherita di Navarra a “Esperienza InSegna"

L’istituto è alla sua quarta partecipazione alla manifestazione. LE FOTO

PALERMO, 28 febbraio – Anche quest'anno la scuola Margherita di Navarra, capitanato dalla professoressa Valentina Di Liberto, ha partecipato in questi giorni alla manifestazione scientifica presso l'Università degli Studi di Palermo insieme ad oltre 60 scuole del Territorio, che si tiene ogni anno da ormai oltre un decennio, dal significativo nome di "Esperienza InSegna", e che lo vede coinvolto sempre in maniera efficiente e partecipata, come dimostrano le numerose presenze di pubblico evidenziate.

L’istituto “Basile-D’Aleo” ha partecipato con successo alla 12ª edizione di Esperienza inSegna

La manifestazione si è tenuta all’università di Palermo. LE FOTO

PALERMO, 27 febbraio – In occasione della dodicesima edizione di Esperienza inSegna, la manifestazione scientifica organizzata dall’associazione Palermoscienza e rivolta alla cittadinanza, alle scuole ed alle istituzioni, i Licei Scientifico e Classico di Monreale e Scientifico di San Giuseppe Jato, dell’Istituto “Basile-D’Aleo” Monreale, hanno partecipato affrontando il tema di questa edizione “Scienza e Tecnologia: il cambiamento” con degli exhibit dal titolo “La Plastica ieri, oggi e domani”.

“Squadra mobile Palermo, l’avamposto degli uomini perduti”, un libro da non perdere

Interessante iniziativa al liceo Basile alla presenza dell’autore, Alessandro Chiolo

MONREALE, 14 febbraio – E’ stato un incontro molto interessante, quello organizzato dalla professoressa Marilena Spallino con gli studenti della 2°A, 3°B, 4°B del liceo scientifico dell’istituto superiore “Emanuele Basile” di Monreale, che si è tenuto nei giorni scorsi nell’aula magna del liceo con il professore Alessandro Chiolo, autore del libro “Squadra Mobile Palermo – l’avamposto degli uomini perduti” (editore Navarra).

Delegazioni scolastiche di Spagna, Portogallo, Polonia e Finlandia oggi in Sala Rossa

Fanno parte del progetto Erasmus realizzato dalla scuola Veneziano. LE FOTO

MONREALE, 12 febbraio – Stamattina in Sala Rossa l’amministrazione comunale ha ricevuto la dirigente scolastica della scuola “Antonio Veneziano”, Beatrice Moneti, assieme ai docenti ed agli studenti dell’istituto, che accompagnavano delegazioni scolastiche provenienti da Spagna, Portogallo, Polonia e Finlandia facenti parte del progetto Erasmus “Open your eyes! Open your heart!”.

“Abbiate cura della vostra vita”, un’altra lezione sulla sicurezza stradale tenuta dal commissario capo di Polizia Municipale, Castrense Ganci

L’incontro si è tenuto al liceo “Giuseppe Ferro” di Alcamo

ALCAMO, 25 febbraio – E’ stato soltanto l’ultimo di tanti appuntamenti, ormai numerosi, finalizzati a sensibilizzare i giovani ad una guida sicura, all’uso del casco, al rispetto delle regole del codice della strada, ma più in generale, così come afferma lui stesso: all’amore per la vita.

Scuola Veneziano, grande successo per il progetto Erasmus “Open Your Eyes! Open Your Heart!”

Numerose le attività realizzate con gli ospiti degli altri Paesi europei. LE FOTO

MONREALE, 18 febbraio – Si è concluso sabato, con la partenza dell’ultimo gruppo di partner docenti e studenti polacchi, il secondo periodo di mobilità previsto dal progetto Erasmus + “Open Your Eyes! Open Your Heart!” a cui ha aderito la scuola media Antonio Veneziano e avente come paese ospitante la nostra cittadina di Monreale.

Educazione ambientale, numeri da record per il progetto “Differenziamoci”

Quasi trecento i professori, candidati a diventare ambasciatori ambientali delle loro rispettive scuole

PALERMO, 12 febbraio – Numeri da record per il progetto di educazione ambientale “Differenziamoci”. In appena due settimane dal via, l’iniziativa organizzata dal dipartimento Acqua e rifiuti della Regione Siciliana in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale ha concluso un primo giro di formazione toccando sette province dell’Isola e coinvolgendo quasi trecento professori, candidati a diventare ambasciatori ambientali delle loro rispettive scuole.

La scuola Novelli di Monreale premiata al Quirinale dal Presidente della Repubblica

L'istituto monrealese vincitore del concorso “Fiume e l’Adriatico orientale. Identità, culture, autonomia e nuovi confini nel panorama europeo alla fine della Prima guerra mondiale”

ROMA, 9 febbraio – Una giornata memorabile nella storia della scuola “Pietro Novelli” di Monreale, che per la seconda volta riceve il prestigioso riconoscimento del concorso nazionale “Fiume e l’Adriatico orientale. Identità, culture, autonomia e nuovi confini nel panorama europeo alla fine della Prima guerra mondiale”.