Arriva l’accordo, sarà apparentamento Arcidiacono-Gambino

Due assessori in giunta e la vicepresidenza del Consiglio il nodo superato per arrivare al sì

MONREALE, 2 maggio – Tanto tuonò che piovve. Ed alla fine, dopo lunghe trattative, fatte di scelte programmatiche, di priorità, ma anche di nomi e cognomi, è arrivato l’accordo tra Alberto Arcidiacono e Roberto Gambino.

Richieste troppo esose, frena la trattativa tra Arcidiacono e Gambino

Anche oggi, però, sarà una giornata ricca di contatti

MONREALE, 2 maggio – La sensazione, almeno quella odierna, è che la quadra alla fine possa trovarsi e che l’accordo possa essere raggiunto, ma non si può non registrare che la trattativa volta a far confluire lo schieramento de “Il Mosaico” nella fila di quello di Alberto Arcidiacono abbia subito ieri una brusca frenata.

Ballottaggio, si va verso un accordo Arcidiacono-Gambino?

Trattative febbrili con ambedue gli schieramenti, ma la “liaison” sembra vicina

MONREALE, 1maggio- La giacca di Roberto Gambino è stata cucita bene ed è resistente. Diversamente, altrimenti, tirata da due lati, avrebbe rischiato di stracciarsi. L’allusione ironica è ovviamente alle trattative di questi giorni finalizzate a definire la mappa degli apparentamenti, in vista del ballottaggio del prossimo 12 maggio.

Ballottaggio: gli apparentamenti, il premio di maggioranza e … l’anatra zoppa

Ipotesi che si verificherebbe se il sindaco eletto non dovesse avere la maggioranza in Consiglio comunale

MONREALE, 1 maggio – Per com’era ampiamente prevedibile, nessun candidato alla carica di sindaco ha ottenuto l’elezione sulla scorta dei risultati elettorali di domenica scorsa: e così il 12 maggio si confronteranno al ballottaggio Alberto Arcidiacono e Piero Capizzi, con una riedizione della sfida che li ha visti protagonisti cinque anni orsono.

Amministrative 2019, via alle “trattative” per gli apparentamenti in vista del ballottaggio

Sul piatto i voti di Mosaico, Lega e Forza Italia

MONREALE, 30 aprile – Metabolizzato il risultato elettorale, che ha decretato la disputa del ballottaggio del 12 maggio prossimo tra Alberto Arcidiacono e Piero Capizzi, per le forze politiche monrealesi, ma più in particolare per i due candidati “superstiti” è già tempo di aprire confronti e ragionamenti in vista del secondo turno.

Amministrative 2019: TUTTI I VOTI DI PREFERENZA al Consiglio comunale

Tre candidati sopra i 500 voti: sono Giuseppe La Corte (Lega), Giuseppe Di Verde (Popolari per Monreale) e Marco Intravaia (#Diventerà Bellissima)

MONREALE, 29 aprile – Arriva anche il dato definitivo relativo al Consiglio comunale. Tutte e 36 le sezioni sono state scrutinate. Ogni candidato quindi ha contezza del proprio risultato personale di quello della propria lista.

Amministrative 2019: i voti di lista al Consiglio comunale

Quella è più votata è Alternativa Civica, seguono “Il Mosaico” e “La Nostra Terra”

MONREALE, 29 aprile – E’ Alternativa Civica, che sostiene il candidato sindaco Piero Capizzi, la lista più votata alle amministrative 2019. Con i suoi 2702 voti, per una percentuale del 15,3 per cento, è quella che guida la graduatoria di questa tornata.

Amministrative 2019: i dati definitivi dell’elezione del sindaco

Sono quelli ufficializzati dal Comune al termine dello scrutinio

MONREALE, 29 aprile – Ecco il dato definitivo relativo all’elezione del sindaco. È il dato ufficializzato dal Comune, al termine dello scrutinio delle 36 sezioni elettorali. Un dato che, ove mai ce ne fosse stato bisogno, conferma il ballottaggio che si terrà domenica 12 maggio tra Alberto Arcidiacono e Piero Capizzi.

Amministrative 2019: sarà ballottaggio Arcidiacono-Capizzi

Si sfideranno nel faccia a faccia del 12 maggio

MONREALE, 29 aprile – Saranno Alberto Arcidiacono e Piero Capizzi a giocarsi la poltrona della Sala Rossa il prossimo 12 maggio, Saranno loro due a sfidarsi nel “faccia a faccia” del ballottaggio in programma fra due settimane. Dopo meno di due ore dall’inizio dello spoglio, infatti, superato un momento di iniziale equilibrio, la situazione ha cominciato a delinearsi ed a prendere una direzione sempre più marcata.

“Il sindaco doveva rendere omaggio a Basile con Salvini”. “Se mi avessero invitato sarei stato lì”

Polemica Gambino-Capizzi sulla mancata presenza del primo cittadino durante l’omaggio del vicepremier al capitano dei carabinieri ucciso dalla mafia

MONREALE, 26 aprile – E’ polemica fra Roberto Gambino e Piero Capizzi. Il terreno di scontro è la mancata presenza del sindaco all’omaggio che ieri Matteo Salvini ha voluto tributare al capitano dei carabinieri, Emanuele Basile, deponendo un mazzo di fiori ai piedi della lapide che ne ricorda il sacrificio a piazza Canale.

In Sicilia è tutto pronto per la due giorni di Matteo Salvini

Gelarda: “25 aprile di legalità insieme alle forze dell'ordine”

PALERMO, 24 aprile – La Sicilia è pronta ad accogliere Matteo Salvini “per un 25 aprile di legalità” insieme alle forze dell'ordine. Il vicepremier e ministro dell'Interno, nonché leader della Lega, da domani mattina a venerdì sera percorrerà l’Isola in lungo e in largo facendo tappa a Corleone, Monreale, Bagheria, Caltanissetta, Gela e Mazara del Vallo.

Soli alle amministrative a Monreale? Meglio soli che male accompagnati

"Salva Roma? Non ci sono sindaci di serie A e di serie B. Bisogna aiutare tutti"

MONREALE, 25 aprile – “Da soli alle amministrative monrealesi in un sistema elettorale che predilige le coalizioni? Beh, a volte, meglio soli che male accompagnati”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, arrivato oggi a Monreale, nell’ambito della sua visita in Sicilia in occasione del 25 aprile.

Amministrative 2019, domani il presidente della Regione Nello Musumeci a Monreale per sostenere Alberto Arcidiacono

Appuntamento alle 17,30 con un caffè e una passeggiata per le vie della città

MONREALE, 23 aprile – Il presidente della Regione Nello Musumeci sarà a Monreale, domani pomeriggio intorno alle 17,30, per sostenere la candidatura a sindaco di Alberto Arcidiacono. Ne dà notizia Marco Intravaia, Capo della Segreteria Particolare del Presidente, oltre che candidato al Consiglio comunale nella lista "#Diventerà Bellissima".