Amministrative 2019, presentata ieri la lista della Lega a sostegno della candidatura Romanotto

Per il 25 aprile previsto l’arrivo di Matteo Salvini

MONREALE, 14 aprile – In una sala Millunzi piena di gente, con tante persone ospitate nel giardinetto prospiciente si è svolta ieri la presentazione della lista della Lega. L’affluenza delle persone ha reso l’appuntamento ricco di spunti anche in vista del rush finale delle amministrative del 28 aprile prossimo.

Amministrative amarcord: 2014, la vittoria di Piero Capizzi

Si impose al ballottaggio sconfiggendo Alberto Arcidiacono

MONREALE, 10 aprile – Faceva un gran caldo quel 9 giugno 2014.Col sole ancora alto del primo pomeriggio, Piero Capizzi sconfiggeva al ballottaggio Alberto Arcidiacono e diventava il sindaco di Monreale. I due, al termine di una campagna elettorale tirata, si abbracciavano cavallerescamente in via Roma, sotto il comitato elettorale dello sconfitto, in mezzo all’applauso generale dei tantissimi sostenitori presenti.

Un’offerta turistica adeguata per rendere Monreale appetibile

Romanotto elenca una serie di punti-cardine del suo programma

MONREALE, 9 aprile – “La nostra città ha delle risorse enormi e se noi vogliamo veramente valorizzarle e sfruttarle ridando a Monreale il posto che spetta nel Mondo non possiamo avere un programma politico che si limiti ad amministrarla, ma dobbiamo pensare per la nostra città progetti che aumentino la sua appetibilità nel mondo del turismo”.

Amministrative amarcord: 2009, l'avvento di Filippo Di Matteo

Affermazione netta su Toti Zuccaro, confermando l'esito del primo turno

MONREALE, 2 maggio - Il boato finale esplose alle 18,05 di quel 22 giugno 2009. A quell'ora un "olè" da stadio trasformò piazza Canale in una specie di curva nord, accogliendo l'arrivo di Filippo di Matteo al suo comitato elettorale, ubicato lì accanto.

Amministrative amarcord: 2004, la 'vendetta' di Toti Gullo

Si impose con quasi novemila voti, battendo il "rivale" Caputo

MONREALE, 8 aprile - La competizione finì in piena notte al Canale con "un'arruciata" generale a base di Berlucchi. Quella notte del 28 giugno 2004 Toti Gullo, sfiorando quota novemila voti (8.999 per la precisione), record tuttora imbattuto, diventò il sindaco di Monreale.

Ieri il via ai comizi elettorali: sul palco Salvino Caputo e Roberto Gambino

Partecipati e calorosi, come nelle previsioni gli appelli dei due aspiranti sindaci. LE FOTO

MONREALE, 7 aprile – Due primi appuntamenti con il palco, per presentare i propri candidati al Consiglio comunale e le squadre assessoriali. Due prime tastate di polso della “piazza”, in vista di altri , forse più “gustosi” eventi. Ieri il via lo hanno dato i candidati a sindaco Salvino Caputo e Roberto Gambino.

Amministrative amarcord: 1999, il bis di Salvino Caputo

Vittoria dopo un ballottaggo mozzafiato con Lea Giangrande

MONREALE, 30 aprile – Fu un emozionate testa a testa. Una lotta gomito a gomito che lasciò tutti col fiato sospeso. Alla fine, per soli 536 voti di scarto, Salvino Caputo si aggiudicò il ballottaggio su Lea Giangrande, tornando così ad essere il sindaco di Monreale dopo l'esperienza 94-98.

Amministrative amarcord: 1994, la prima volta di Salvino Caputo

Allora 37enne, si impose al ballottaggio su Lea Giangrande

MONREALE, 5 aprile - Monreale votò per le prima volta con la legge che stabiliva l'elezione diretta del sindaco il 5 giugno del 1994. Fino ad allora - occorre ricordare per i meno giovani - il primo cittadino veniva eletto dal Consiglio comunale, tra gli - allora - trentadue consiglieri che costituivano l'assise municipale.

Amministrative 2019, ecco le liste che sostengono Salvino Caputo

Sono “Forza Italia”, “Per Monreale Salvino Caputo Sindaco” e “Uniti per Monreale”

MONREALE, 3 aprile – Saranno tre, come era già stato annunciato, le liste che sosterranno la candidatura a sindaco di Salvino Caputo. Accanto a lui correranno “Forza Italia”, “Per Monreale Salvino Caputo Sindaco” e “Uniti per Monreale”.

Amministrative 2019, 21 candidati a sostegno di Benedetto Madonia

Compongono la lista del movimento civico “Occupiamoci di Monreale

MONREALE, 3 aprile –21 nominativi compongono la lista “Occupiamoci di Monreale” che sosterrà la candidatura a sindaco di Benedetto Madonia. Lo stesso ha ufficializzato anche i nomi di quattro assessori: Silvia D’Angelo, Daniele Moretto, Paolo Cardullo e Alfonso Claudio.

Amministrative 2019, via alla carica dei 342

Rischio sbarramento, doppia preferenza di genere e ipotesi voto disgiunto

MONREALE, 3 aprile – Otto aspiranti sindaci, quindici liste collegate e 342 candidati al Consiglio comunale. Sono questi i numeri delle amministrative che a Monreale il prossimo 28 aprile (eventuale ballottaggio il 12 maggio) porteranno al rinnovo di tutte le cariche cittadine.

Amministrative 2019, ufficiali i nomi della lista a sostegno di Giuseppe Romanotto

Correranno nella lista della Lega. Gli assessori designati sono: Giuseppe La Corte, Francesco Tulone e Ornella La Vecchia

MONREALE, 3 aprile – Questa la lista della Lega, che sosterrà la candidatura di Giuseppe Romanotto alle prossime amministrative del 28 aprile. 22 i nomi in elenco, con lo stesso candidato sindaco che sarà pure il capolista. Romanotto, frattanto, ha designato come assessori Giuseppe La Corte, Francesco Tulone e Ornella La Vecchia.

Amministrative 2019, ecco la lista a supporto della candidatura Lo Biondo

22 i nominativi individuati all’interno dello schieramento #Oltre

MONREALE, 3 aprile – Sono 21 i nominativi ufficializzati dal candidato sindaco Massimiliano Lo Biondo, che compongono la lista #Oltre e che ne sosterranno la candidatura. Il gruppo annuncia che sabato mattina, alle ore 11,30, presso la sede del comitato elettorale, terrà una conferenza stampa.