L’itinerario della “Magna via francigena”, domenica a Monreale arriveranno i primi pellegrini

Il percorso unisce Palermo ad Agrigento lungo 170 chilometri

MONREALE, 14 giugno - Domenica 18 giugno Monreale vedrà l'arrivo del primo "ufficiale" gruppo di pellegrini che percorrono la "Magna via francigena", itinerario turistico-religioso che collega la cattedrale di Palermo a quella di Agrigento, lungo un percorso di 170 chilometri suddiviso in varie tappe.

Villaciambra, sarà inaugurata a breve la seconda sede del centro aggregativo anziani

I locali messi a disposizione dall'amministrazione comunale sono quelli di via Altofonte

MONREALE, 14 giugno – Sarà inaugurata a breve la seconda sede assegnata dall'amministrazione comunale al Centro aggregativo anziani di Monreale. Gli iscritti al Centro aggregativo, che fino a qualche giorno fa potevano usufruire della sede di via Archimede a Monreale, potranno infatti utilizzare per le loro attività anche i locali della delegazione municipale di via Altofonte, nella frazione di Villaciambra.

Il giardino dell’infanzia della “Morvillo” intitolato all’insegnante Rosalba Maniscalco

L’iniziativa realizzata grazie alle libere offerte di insegnanti e genitori. LE FOTO

MONREALE, 13 giugno – Tre mese fa scompariva prematuramente a causa di una grave malattia, oggi a lei è stato intitolato il giardino dell’infanzia, ubicato negli spazi esterni della scuola “Francesca Morvillo” di Monreale. Alla memoria delle maestra Rosalba Maniscalco è stata scoperta stamattina la targa.

Commemorato oggi il capitano Mario D’Aleo nel giorno del 34° anniversario della sua uccisione

Assieme a lui morirono nella strage di via Scobar l’appuntato Giuseppe Bommarito e il carabiniere Pietro Morici. LE FOTO

MONREALE, 13 giugno – Doppia commemorazione oggi in occasione del 34° anniversario dell’uccisione del capitano Mario D’Aleo, comandante della compagnia carabinieri di Monreale, del appuntato Giuseppe Bommarito e del carabinieri Pietro Morici, avvenuta il 13 giugno 1983 in quella che è passata alla storia come la strage di via Scobar.

I cinque cani di piazza Vittorio Emanuele, non il migliore spot per un monumento Unesco

Finora nessuna aggressione, ma non è il modo giusto per accogliere i turisti

MONREALE, 12 giugno – Magari saranno inoffensivi e sarà vero il classico refrain: “Non fanno niente”, ma di certo la foto che ha scattato un nostro lettore non mostra il modo migliore di accogliere i turisti. I cinque cani sdraiati sul marciapiedi davanti l’ingresso laterale della cattedrale non sembrano affatto il miglior spot per un monumento Unesco.

Angelina De Luca è il nuovo sindaco di Altofonte

La prima volta che il comune parchitano sarà guidato da una donna. LE FOTO

ALTOFONTE, 12 giugno – Angela De Luca, 40 anni, commerciante, alla guida della lista civica “Per Altofonte” centra il suo appuntamento con la storia e diventa il primo sindaco donna di Altofonte. Per lei una vittoria che si è manifestata già dopo le prime battute dello scrutinio, terminato a notte fonda e che è maturato scheda dopo scheda, fino al successo finale.

Ciclismo, l’Asd Memorial Di Giorgio trionfa nella cronosquadre dello Zen

Nel quartetto tre ciclisti monrealesi

PALERMO, 11 giugno - Tornano a casa con ottimi risultati i ciclisti monrealesi della “Asd Memorial Giorgio”, che oggi sul tracciato dello Zen si sono aggiudicati la cronometro a squadre organizzata dallo stesso sodalizio. Il quartetto era composto da Giuseppe Di Gesù, Riccardo Di Maggio, Antonino Lo Ciceroed il palermitano Antonino Altieri.

Taekwondo, un oro e un bronzo per due bambini monrealesi all’open internazionale di Roma

Giovanni La Mattina e Mattia Floridia sul podio nella loro categoria. LE FOTO

ROMA, 11 giugno – E’ arrivata un po’ di gloria per i giovani atleti monrealesi del taekwondo che a Roma, al torneo Kim & Liu, Open Internazionale, una delle più importanti kermesse a livello giovanile, che si è svoto presso l’impianto dello Stadio dei Marmi della capitale, hanno riportato una medaglia d’oro ed una di bronzo.

Un mese fa si spegneva Pino Albano, vecchia gloria del calcio monrealese

Aveva 85 anni, lascia tre figli e quattro nipoti. Era il capitano del Monreale negli anni ‘50

MONREALE, 11 giugno – Se n’è andato un mese fa, all’età di 85 anni, ad un anno di distanza circa dalla scomparsa della moglie, desideroso forse di ricongiungersi con lei dopo una vita trascorsa assieme. Oggi sarà commemorato dai familiari con la celebrazione della messa di trigesimo.