Festività natalizie: il programma delle celebrazioni di monsignor Di Cristina

Il primo appuntamento è per le 23 di stasera per la "Veglia del Natale del Signore"

MONREALE, 24 dicembre - Comincerà stasera, a partire dalle ore 23, il programma di celebrazioni presiedute dall'arcivescovo di Monreale, monsignor Salvatore Di Cristina, legate alle festività natalizie. Ne dà comunicazione la diocesi di Monreale. Tutte le celebrazioni avverranno in cattedrale. Alle 23 è in programma la Veglia del "Natale del Signore". Domani, invece, alle 10,30 monsignor Di Cristina officerà la Messa Pontificale. Per domenica, invece, giorno di Santo Stefano, in occasione della "Festa della famiglia" l'arcivescovo presiederà la funzione delle ore 18.

Oggi monsignor Di Cristina incontra gli ospiti della Caritas

Appuntamento alle 12 presso al sede di via Carmine gestita da don Vincenzo Noto

MONREALE, 21 dicembre - Oggi (martedì 21 dicembre) alle ore 12 nella chiesa del Carmine a Monreale l'arcivescovo monsignor Salvatore Di Cristina incontrerà gli assistiti di Caritas diocesana nei locali dell'ex parrocchia del Carmine. Seguirà il pranzo con quanti frequentano quotidianamente la mensa di Caritas e con gli ambasciatori della Caritas diocesana che si occupano a non far mancare nulla alle famiglie bisognose.

Da Santa Teresa un contributo di solidarietà al Brasile

Con la fiera del Natale raccolta una piccola somma per la favela di San Sebastiano di Recife

MONREALE, 19 dicembre - Sono stati tanti i parrocchiani di Santa Teresa del Bambino Gesù che hanno partecipato alla fiera del Natale di beneficenza, organizzata nello spiazzale antistante la chiesa. L'iniziativa è servita a dare un contributo alla realizzazione di un salone polivalente nella chiesa della favela di San Sebastiano di Recife, in Brasile. Stelle di Natale, piccoli oggetti di artigianato e dolci caserecci sono stati venduti nello stand allestito dagli organizzatori.

"Sia un Natale scaldato dal calore dell’amicizia, della solidarietà e della fraternità cristiana"

Lo dice l'Arcivescovo di Monreale nell'editoriale del mese di dicembre di "Giorn8tto", organo ufficiale della Diocesi

Cari fratelli e sorelle,
la solennità del Natale ormai vicina ci trova ancora una volta impegnati nei riti consueti dei suoi preparativi. Penso ai preparativi nelle nostre chiese per la grande celebrazione liturgica della Notte Santa, ma anche a quelli nelle nostre case per un più ricco pranzo di Natale. Penso ai tanti doni da predisporre per dire la nostra gratitudine e amicizia a chi ci è stato particolarmente vicino; a quelli per i nostri piccoli e per gli anziani. Penso alle visite da fare ai nostri cari; ai messaggi augurali da scrivere e spedire...

Nella parrocchia di S.Giuseppe a Pioppo il 1° concerto per il Natale 2010

Lo ha tenuto Loredana Scalici con un gruppo di giovani percussionisti

MONREALE, 14 dicembre - Il 1° concerto organizzato dal Comune di Monreale per il Natale 2010 si è svolto a Pioppo nella chiesa di S. Giuseppe. Un particolare gruppo di giovani percussionisti della scuola ad indirizzo musicaleTurrisi Colonna-D'Acquisto, guidati dalla professoressa monrealese Loredana Scalici ha entusiasmato il numeroso pubblico presente, coinvolgendolo nel magico ritmo del Natale. L'evento è stato una iniziativa speciale per fare arrivare nella frazione gli auguri di Natale del sindaco.

Molto partecipata ieri sera la processione dell'Immacolata

Ripristinata una tradizione che mancava da ben 43 anni

MONREALE, 9 dicembre - Dopo 43 anni, ieri sera è tornata per le strade della città la processione dedicata all'Immacolata. A volere fortemente il ripristino di questa antica tradizione è stato il parroco della chiesa dell'Immacolata – San Francesco, don Rosario Bacile assieme a tutto il consiglio pastorale. La processione è stata molto seguita, con in testa il sindaco, Filippo Di Matteo.

Inaugurato il presepe di Santa Teresa

E' stato realizzato nello spiazzale antistante la chiesa

MONREALE, 8 dicembre – Con la benedizione del parroco, don Giuseppe Spera, è stato inaugurato stamattina il presepe allestito nello spiazzale antistante la chiesa di San Teresa del Bambino Gesù. Fortemente voluto dal parroco e dal Consigli pastorale della parrocchia, il presepe, simbolo cristiano della Natività, resterà esposto per tutto il periodo delle festività natalizie. Per allestirlo sono stati acquistati per l'occasione alcune statuette in vetroresina, alte circa un metro.

Domenica 19 dicembre "Piccola fiera di Natale" a Santa Teresa

Anche in questo ca il ricavato sarà devoluto alla favela di San Sebastiano di Recife, in Brasile

MONREALE, 4 dicembre - Il Natale si avvicina e con esso le iniziative benefiche messe a punto per l'occasione. Nella parrocchia di Santa Teresa prosegue l'attenzione per i poveri del Brasile e dopo la cena fraterna, padre Giuseppe Spera annuncia la realizzazione di una piccola fiera mercato. L'iniziativa si terrà domenica 19 dicembre, presso il piazzale antistante la chiesa. Dalle 9.30 alle 13 si potranno acquistare stelle di natale, dolci natalizi fatti in casa e piccoli lavoretti artigianali.

Sabato 11 dicembre la "cena fraterna di benificenza", organizzata dalla parrocchia di Santa Teresa

Il ricavato sarà devoluto alla favela di San Sebastiano di Recife, in Brasile

MONREALE, 2 dicembre - «Sosteniamo la favela di San Sebastiano di Recife, in Brasile. Con un piccolo contributo, tra l’altro trascorrendo una piacevole serata, potrai fare anche tu una piccola parte in favore di chi ha bisogno». È il messaggio che lancia don Giuseppe Spera, parroco di Santa Teresa del Bambino Gesù, nel lanciare l’iniziativa benefica dell’11 dicembre. Per quella sera, infatti, è organizzata una “cena fraterna di beneficenza”.

Lunedì (ore 18) conferenza su "Terribilis est locus iste"

Allo stesso tema è dedicata la mostra esposta agli Agonizzanti

MONREALE, 27 novembre – Lunedì 29 novembre, alle ore 18, presso la cattedrale di Monreale si terrà la conferenza sul tema: «Terribilis est locus iste – Questa è la casa di Dio e la porta del cielo». Lo rende noto il professor Emilio Matera, presidente della sezione monrealese dell’UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani).

Il comitato della Collegiata: "Non siamo in guerra con nessuno"

Continua, frattanto, la preghiera 24 ore su 24 nella chiesa

MONREALE, 27 novembre - È sempre in atto l’azione di sostegno da parte dei parrocchiani della Collegiata in favore di don Mario Campisi. Il sacerdote, infatti, come è ormai noto, rientra in un programma di cambiamento da parte della Curia, secondo la quale la chiesa della Collegiata non sarà più una parrocchia, ma un santuario, quello del SS.Crocifisso. Don Mario, in questa situazione, così come affermato dall’arcidiocesi attraverso un comunicato stampa, sarà destinato ad un incarico da stabilire.

Vicenda Collegiata: dalla Confraternita del SS.Crocifisso un appello all'Arcivescovo

La lettera è a firma di Valentino Mirto, presidente della Confraternita

MONREALE, 24 novembre - I giovani della Confraternita del SS.Crocifisso, nel ribadire il loro sostegno a don Mario Campisi, che l’arcivescovo, monsignor Salvatore Di Cristina, destinerà ad altro incarico, lanciano un appello al Presule con un comunicato ufficiale dai toni molto distesi. La nota è a firma di Valentino Mirto, presidente del gruppo.

Collegiata: prosegue la protesta per la rimozione di don Mario Campisi

Ma dalla Curia replicano: "Lascerà la cura pastorale per altra destinazione"

MONREALE, 23 novembre – Prosegue, senza riavvicinamento delle parti, la forma di protesta pacifica organizzata dai parrocchiani della chiesa della Collegiata. Il motivo sta nella decisione dell’arcivescovo di Monreale, Monsignor Salvatore Di Cristina, di rimuovere il parroco, don Mario Campisi, per destinarlo ad altro incarico (probabile un destinazione romana per degli studi sociali). Ieri pomeriggio, dopo un incontro tra un gruppo di parrocchiani e l’arcivescovo, terminato con un nulla di fatto, all’interno della chiesa diversi giovani, appartenenti per lo più alla confraternita del SS.Crocifisso, hanno dato vita ad una forma di occupazione.

L'8 dicembre di quest'anno torna la processione dell'Immacolata

Riceviamo e pubblichiamo...

Monreale ha sempre avuto una filiale devozione verso la "Gran Madre di Dio"

MONREALE, 19 novembre - Monreale, sin dalla sua fondazione, ha avuto una filiale devozione alla Gran Madre di Dio, alla Tutta Santa. Nella nostra cattedrale d’oro troneggia, sotto il Cristo Pantocratore, la Panaghia per cui lo sguardo del fedele visitatore non può non fermarsi a riflettere sul ruolo fondamentale da lei svolto nella storia della salvezza.

Conclusi i lavori di restauro dell'organo di Santa Teresa

Lo strumento adesso potrà suonare nella totalità delle sue funzioni

MONREALE, 15 novembre - Si sono conclusi i lavori di manutenzione straordinaria dell’organo della parrocchia di Santa Teresa. Ad seguire il restauro, così come avvenuto qualche settimana fa per quello della Collegiata è stata la ditta organaria Colletti di Chiusa Scalafani. L’organo, che ha già circa diciotto anni di vita, necessitava di un’opera di pulitura di numerose canne e sostituzione di alcuni registri.

Stasera in Collegiata veglia dell'Avvento

Stasera in Collegiata veglia dell'Avvento

 MONREALE, 27 novembre - Il Comitato della parrocchia del SS.Crocifisso Invita la cittadinanza a partecipare alla veglia di Avvento in preparazione al Santo Natale che si terrà presso la parrocchia del SS. Crocifisso questa sera alle ore 21.30.

I giovani della Collegiata: "Dannosa la soppressione della parrocchia e la rimozione di don Mario"

La posizione dei parrocchiani in una lettera intitolata: "Chiesa di Monreale esci dal torpore"

MONREALE, 24 novembre - «Riteniamo dannoso per la comunità, per la confraternita e per tutti i giovani che ruotano attorno alla Collegiata, la soppressione della parrocchia e la rimozione del parroco don Mario Campisi». Con una nuova presa di posizione, il comitato della parrocchia della Collegiata torna sulla vicenda del riassetto dei confini parrocchiali della diocesi di Monreale. Lo fa con una lettera dal titolo “forte”: «Chiesa di Monreale esci dal torpore», indirizzata ai parroci, ai sacerdoti, alle parrocchie della diocesi ed a tutti i gruppi laicali.

Occupata la chiesa della Collegiata

I parrocchiani protestano contro la decisione dell'arcivescovo di rimuovere don Mario Campisi

MONREALE, 22 novembre – È stata occupata stasera, in segno di protesta, la chiesa della Collegiata, dove ha sede il simulacro del SS.Crocifisso. A compiere l’azione sono stati i parrocchiani, che manifestano contro la decisione dell’arcivescovo, Salvatore Di Cristina, di rimuovere il parroco don Mario Campisi. Un centinaio di fedeli, appartenenti, per lo più, alla Confraternita del SS.Crocifisso, staziona in chiesa.

Ecco "Giorn8tto" di ottobre, organo ufficiale dell'Arcidiocesi di Monreale

La prima pagina è dedicata alla visita del Papa dello scorso 3 ottobre

MONREALE, 18 novembre – E’ disponibile il numero di ottobre di “Giornotto” mensile d’informazione, formazione e cultura pastorale dell’arcidiocesi di Monreale, diretto da Paolo Fiasconaro. In prima pagina, oltre all’editoriale di Monsignor Antonino Dolce, vicario generale dell’arcidiocesi, l’apertura è dedicata alla visita a Palermo di Papa Benedetto XVI dello scorso 3 ottobre. Il taglio basso, invece, è focalizzato sulla scopertura della targa che dedica l’ex “Arco degli Angeli”, attiguo alla cattedrale, alla memoria di monsignor Cataldo Naro, arcivescovo di Monreale, scomparso improvvisamente il 29 settembre del 2006.

Inaugurata la mostra "Terribilis est locus iste"

E' organizzata dall'UCAI, e voluta dal'arcivescovo di Monreale Salvatore Di Cristina

MONREALE, 13 novembre – E’ stata inaugurata ieri sera la rassegna di artisti contemporanei dal titolo «Terribilis est locus iste – Questa è la casa di Dio e la porta del cielo». Si tratta di un’esposizione, organizzata dall’ UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani, presieduta Emilio Matera), che si tiene presso la chiesa degli Agonizzanti. La mostra resterà aperta fino al 7 gennaio prossimo.