Quel sacerdote ucciso dalla mafia e dimenticato

L’assassinio di don Gaetano Millunzi

“Tutti ritengono che si tratti di un delitto di mafia: forse, con le sue ricerche storiche miranti a rivendicare diritti sulle sorgenti a favore della Mensa arcivescovile, dava fastidio a qualcuno. Ma sulle motivazioni del delitto ed i suoi colpevoli non è stata fatta, né forse si farà mai, piena luce. Del resto, ai delitti di mafia la popolazione era molto assuefatta”: l’ottimo storico Giuseppe Schirò nel 1978 così scriveva riferendosi all’uccisione del canonico Gaetano Millunzi, annotando inoltre che (anche) a quei tempi la mafia “aveva in Monreale uno dei centri più attivi”. Ed in effetti questo spietato assassinio è rimasto avvolto nel mistero ed è stato quasi del tutto dimenticato, anche da parte della stessa Chiesa monrealese.

Miss Italia 2018 e il pomo della discordia tra i social network

fumetto di Salvino Caputo

Dopo 80 edizioni di Miss Italia, arriva il tracollo! Enzo e la figlia Patrizia Mirigliani inventarono questo concorso di bellezza per promuovere il made in Italia delle più belle donne del nostro paese. Contavano le misure del corpo femminile nella sua interezza (seni, fianchi, addome, gambe e fascino).

Scatta oggi l’Open Day del Monreale calcio a 5

Tre giorni di prova gratuita per i bambini che vogliono praticare questa disciplina

MONREALE, 18 settembre - Saranno tre giorni di conoscenza, ma saranno sostanzialmente tre giorni di festa, in cui i bambini che vogliono approcciarsi al calcio a 5 potranno capire fino in fondo le loro attitudini e soprattutto potranno divertirsi. Sono i giorni dell’Open Day gratuito organizzato dal Monreale calcio a 5, in vista della stagione 2018-2019.

Sfuma il sogno di Martina Rao: bella e sorridente, conclude tra le prime dieci

La 19enne monrealese supera i primi due step, ma si ferma prima della finale “a cinque”

MILANO, 18 settembre – Sfuma ad un passo dall’ingresso nella finale a cinque la bellissima avventura di Martina Rao, approdata alla serata conclusiva del concorso di Miss Italia 2018. Dopo aver superato brillantemente il primo barrage che da 33 riduceva il numero delle aspiranti Miss a 18 ed il secondo step, che lo restringeva ulteriormente a dieci, la 19enne ragazza monrealese ha interrotto la sua corsa per giudizio della giuria che le ha preferito la laziale Nicole Ceretta.

Da oggi attivo il bus-navetta tra centro e valle e tra Palermo e Monreale

Una sosta di 5 minuti anche all’inizio della strada panoramica Rocca-Monreale

MONREALE, 17 settembre - Stamattina il sindaco Piero Capizzi, l’assessore alla Polizia Municipale Mimmo Gelsomino, il comandante della Polizia Municipale Luigi Marulli, il presidente dell’Associazione Commercianti Monreale Filippo Tusa insieme ad una delegazione di questa, hanno inaugurato il nuovo percorso della bus navetta nato a seguito di un accordo tra Comune di Monreale, Associazione Commercianti Monreale e Autolinee Giordano.

Stasera la finalissima di Miss Italia, in gara pure la “monrealese” Martina Rao

Già partito il tam-tam sui social. Si sceglie anche col sistema del televoto

MILANO, 17 settembre – Andrà in scena stasera l’ultimo atto del 79° concorso nazionale di Miss Italia 2018, che sarà trasmesso in diretta su La7 a partire dalle ore 21.10. Alla serata finale, presentata da Francesco Facchinetti e Diletta Leotta, ci sarà pure la 19enne “monrealese” Martina Rao.

In via Linea Ferrata sport tra discariche a cielo aperto, eternit, buche ed erbacce

Caputo: “Conseguenza di uno stato di lassismo amministrativo e disattenzione politica”

MONREALE, 17 settembre – “Non è quello che può certamente definirsi uno spettacolo edificante, quello di stamattina, nell’assistere a decine di persone impegnate nella attività sportiva lungo l’asse di via Linea Ferrata, scansando discariche di rifiuti, lastre di eternit e erbacce, oltre ad un manto stradale pressoché inesistente”.

Milleproroghe: a rischio il “Bando periferie”, può saltare il finanziamento della caserma dei carabinieri

In ballo ci sono circa 800 mila euro. Pochi dubbi , invece, sul finanziamento della Regione

MONREALE, 17 settembre – Potrebbe abbattersi anche su Monreale la scure del decreto “Milleproroghe” che la settimana scorsa ha ottenuto il primo sì alla Camera e che taglia numerosi finanziamenti, soprattutto quelli inseriti nel cosiddetto “Bando periferie”.

Non posteggiare la macchina, altrimenti potresti avere problemi

Una donna minacciata con un “pizzino” sul parabrezza della propria auto

MONREALE, 16 settembre – Il clima nel quale viviamo, non lo scopriamo certo adesso, non è di quelli idilliaci e i piccoli soprusi e le piccole angherie sono, purtroppo, all’ordine del giorno. Trovare, però, una minaccia scritta su un “pizzino” sul parabrezza della propria auto, probabilmente, però, è una cosa che va oltre.

Vola dalla scala del cimitero, grave 62enne monrealese

F.F. è in prognosi riservata nel reparto di rianimazione di Villa Sofia. LE FOTO

MONREALE, 16 settembre – Bruttissima avventura per un monrealese che si era recato al cimitero per rendere omaggio ad un suo congiunto defunto. Il malcapitato è caduto da una delle scale metalliche con cui i visitatori raggiungono i loculi più alti, compiendo un volo di circa cinque metri.

Scambio culturale tra gli sbandieratori di Sermoneta e il gruppo folk Trinacria Bedda

Il sindaco Piero Capizzi riceve i soci in Sala Rossa

MONREALE, 16 settembre - Oggi in sala rossa il Sindaco di Monreale Piero Capizzi e l’Assessore alla Cultura Giuseppe Cangemi hanno accolto il presidente del Gruppo Sbandieratori Ducato Caetani di Sermoneta, Biagio Vasta insieme con Patrizia Terzo, presidente dell’Associazione Trinacria Bedda di Monreale e i membri della stessa associazione in visita nella cittadina normanna.

Chi abbandona i rifiuti per strada mortifica tutta la città

Appello di Capizzi per il rispetto delle regole. “Non rinunceremo al pugno duro”

MONREALE, 16 settembre – “Mentre la situazione registra un significativo miglioramento nelle zone periferiche, all’interno del centro abitato i problemi persistono e non accennano a diminuire”. Lo afferma a Monreale News il sindaco Piero Capizzi a proposito dello smaltimento dei rifiuti in un momento in cui la percentuale di raccolta differenziata va lentamente aumentando grazie agli sforzi di tutti gli addetti ai lavori, ma in cui, frattanto, è dura a morire l’abitudine incivile di abbandonare i rifiuti in maniera indiscriminata.

Giovanni Ferraro “Giuvannineddu” ed il suo negozio alimentari

Un'attività che va avanti da tre generazioni

Scrivere questa favola in memoria di Giovanni Ferraro detto “Giuvannineddu” e raccontare con dovizia di particolari l’epopea del più antico negozio di generi alimentari a Monreale, tocca profondamente le corde del mio vissuto e mi travolge in prima persona perché sono stato troppo legato a questa famiglia monrealese, instancabile nel lavoro e dedita inverosimilmente ai grandi valori della solidarietà e della carità cristiana nell’incontro con il prossimo.

Quando impegno, perseveranza e talento premiano il giovane liutista Marcello Lo Presti

Il musicista monrealese suonerà al Complesso Guglielmo II

MONREALE, 16 settembre - Le corde del liuto mosse dalle dita del promettente musicista, echeggeranno musiche medievali, rinascimentali e barocche e renderanno più suggestiva la visita della mostra, Dipinti su Vetro “L’antico e il moderno nella collezione di Francesca Gucciardi” in occasione della sua apertura che si terrà martedì 18 settembre alle 17 al Complesso Guglielmo II.

Non si può credere in Dio ed essere mafiosi

Da Papa Francesco un’altra netta presa di posizione contro Cosa Nostra

PALERMO, 15 settembre – Parole forti. Parole che, come sempre, lasciano il segno. Papa Francesco, davanti ad una folla oceanica al Foro Italico di Palermo, nel corso della sua omelia, pronunciata durate la celebrazione della messa, al cospetto di decine di migliaia di fedeli, non si è smentito. Ha messo ancora una volta l’accento sui veri valori del Cristianesimo.