Ennesima sosta selvaggia che blocca il traffico, ma alla fine spunta… il carro attrezzi

Ennesima sosta selvaggia che blocca il traffico, ma alla fine spunta… il carro attrezzi

Ancora traffico in tilt a causa di un’auto parcheggiata male in via Kennedy. LE FOTO

MONREALE, 17 gennaio – A volte, anche per fare il conducente di autobus o il vigile urbano, mestieri nei quali prevale spesso la routine, bisogna avere tanta fantasia. Diversamente trovare soluzioni per i mille problemi che si presentano diventa davvero difficile.

Giacalone, conclusi i lavori nella chiesa di Maria SS.Immacolata

Gli interventi sono stati eseguiti grazie ad un finanziamento dell’8 per 1000

MONREALE, 8 gennaio – Potrà tornare alla piena fruizione di culto la chiesa di Maria SS.Immacolata di Giacalone, dopo la recente conclusione dei lavori di ristrutturazione. A darne notizia è l’arcidiocesi di Monreale, attraverso il suo organo di informazione ufficiale “Giornotto”.

Fiamme a San Martino delle Scale, arrivano pure i canadair

Bruciati sei ettari di sottobosco in località Monte Pietroso. LE FOTO

MONREALE, 7 gennaio – Un violento incendio di probabile matrice dolosa si è sprigionato oggi a San Martino delle Scale, in località Monte Pietroso, dove è andata in fumo un’area, fortunatamente circoscritta a soli sei ettari, di sottobosco e conifere. Le fiamme, però, grazie al tempestivo ed efficace intervento degli addetti ai lavori, non hanno creato danni alle abitazioni.

Sulla Venere di Morgantina, caro assessore Sgarbi, ci consenta di dissentire

fumetto di Michele D'Amico

PALERMO, 7 gennaio – L’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana, Vittorio Sgarbi qualche giorno fa, durante una trasmissione televisiva, parlando della Venere di Morgantina, prestigioso reperto archeologico, disse che sarebbe opportuno uscisse fuori dalla Sicilia per essere esposta a Roma, considerata la scarsa affluenza di visitatori del Museo di Aidone, luogo dove attualmente è visitabile.

La Maga Sibilla - Seconda parte

Oggi la seconda puntata di una favola dedicata a Leonardo Sciascia

(segue) Tre mesi sarebbero volati via in fretta e a fine luglio avrebbe potuto fare ritorno al suo paese nativo. Nella sua adorata campagna monrealese avrebbe cercato d’individuare con perizia e costanza l’antro dei gattopardi, considerato che il suo nonno paterno l’aveva già localizzato in tempi non sospetti nella piccola proprietà terriera di famiglia.

Arrivano i Re Magi, si chiude il presepe vivente dell’associazione Te.M.A.

Tanta gente si è radunata in aula consiliare per assistere all’evento. LE FOTO

MONREALE, 6 gennaio – Con la consueta rappresentazione dell’arrivo dei Magi, venuti ad adorare il “Nato”, ha chiuso i battenti oggi il presepe vivente realizzato dall’associazione Te.M.A. guidata da Salvo Giaconia, allestito quest’anno nell’insolita location dell’aula consiliare.

Cimitero, barriere architettoniche non abbattute, accesso difficile per i disabili

Per chi siede su una carrozzina necessario l’ausilio di parenti e dipendenti. IL VIDEO

MONREALE, 6 gennaio – Se un diritto va garantito – siamo convinti – va garantito a tutti. Soprattutto ai disabili. Un principio che reputiamo sacrosanto, ma che non sempre viene applicato. Come accade, purtroppo, al cimitero di Monreale, dove il diritto di far visita ai propri cari defunti, a volte viene negato.

Dieta mediterranea con alimenti sani per ridurre lo stress, se ne è parlato a Casa Cultura

“L’unico pericolo sociale è l’ignoranza”

MONREALE, 6 gennaio – Si è svolta ieri pomeriggio a Casa Cultura la conferenza su: “Salute e benessere”, organizzata dalle associazioni Mone Realis e Donnattiva. Dopo il saluto istituzionale del sindaco Piero Capizzi, il dottor Francesco Scognamiglio Health Promoter, Educatore della salute, Biotecnologo Medico e Nutricionista ha tenuto una conferenza sulla Educazione della Salute - Alimentazione, Flora intestinale e Interferenti endocrini come interagiscono sulla qualità della vita.

“Il Sogno di Guglielmo”, la nostra storia che rivive

Presentato ieri a Casa Cultura il libro di Gildo Matera

MONREALE, 5 gennaio – Si è svolta ieri sera, nel salone di Casa Cultura, la presentazione de ‘Il Sogno di Guglielmo’, libro di Gildo Matera” curato da Davide Matera e Andrea Le Moli. Ad aprire i lavori è intervenuto il vicesindaco Giuseppe Cangemi che ricopre anche la carica di assessore alla cultura, il quale ha ringraziato la casa editrice The Freak per aver scelto ancora una volta Casa Cultura di Monreale per la organizzazione di questo prestigioso evento che ha visto la partecipazione di un qualificato pubblico.

Applausi scroscianti ieri sera in Collegiata per il concerto “Veni Domine”

Grande esecuzione di musiche natalizie che ha emozionato il pubblico

MONREALE, 5 gennaio – Applausi scroscianti ieri sera in Collegiata dove ha avuto il concerto di musica natalizia dal titolo “Veni Domine”, organizzato dal coro polifonico del Santuario del SS.Crocifisso. L' evento tenuto dal ha riscosso notevole successo ed è stato apprezzamento dal numeroso pubblico presente.

Un ritorno all’infanzia con “Paramutia”, libro di favole di Salvino Caputo

La presentazione ieri in un Savoia Cafè pieno di gente

MONREALE, 5 gennaio – “Un ritorno all’infanzia ed all’innocenza del bambino che c'è dentro il nostro cuore, la nostra amigdala, la nostra anima”. Così Salvino Caputo, scrittore monrealese alla sua ennesima fatica letteraria, ha presentato ieri sera “Paramutia”, il libro di favole per grandi e piccini, che ha dato alle stampe nei giorni scorsi.

Monreale, dopo il crollo si lavora per ripristinare la normalità ad Arco Marano

Partita la relazione dell’Ufficio Tecnico. Capizzi: “Effettueremo un monitoraggio nella zona”

MONREALE, 4 gennaio - Mercoledì sera si è sfiorata la tragedia: i detriti della palazzina crollata ad Arco Marano, l’angusto vicoletto di via Umberto I, sarebbero potuti finire addosso ad una donna incinta ed ai suoi bambini che erano con lei e fare succedere il finimondo. Un pericolo scampato, che, però, volendo guardare il fatto d un’altra angolazione, ha acceso i riflettori sul problema della solidità statica di diversi edifici della zona, che, soprattutto dopo il crollo, non può essere dimenticato.