“Un nuovo albero per ogni nuovo nato”, il Comune aderisce alla campagna nazionale

L'idea è quella di rendere più decorosi e vivibili l’ambiente cittadino e la periferia

MONREALE, 10 ottobre - La giunta comunale decide di valorizzare gli spazi verdi e la sostenibilità ambientale, dando il via alla campagna "Un nuovo albero per ogni nuovo nato” che sara’ registrato all’anagrafe del Comune.

Ieri pomeriggio è stata approvata la delibera che prende spunto dalla normativa nazionale e punta a incentivare gli spazi verdi urbani piantando un albero per ogni nuovo nato. L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Piero Capizzi ha già dato mandato ai dirigenti per dare il via a questa iniziativa, con la quale intende coinvolgere tutte le scuole del territorio e i genitori dei neonati. Tutto ciò avviene attraverso una precisa strategia di riconversione dello spazio urbano. L'idea è quella di rendere più decorosi e vivibili l’ambiente cittadino e la periferia.

Gli uffici comunali adesso andranno ad individuare le aree del territorio comunale destinate alla piantumazione degli alberi, le strade, i viali cittadini e la zone verdi cittadine. Verrà dato mandato al dirigente dei servizi demografici di fornire annualmente informazioni circa il numero di nuovi nati o di minori adottati, a seguito della registrazione anagrafica. Il dirigente del servizio “Verde Pubblico”, il provvederà alla messa a dimora degli alberi nel corso dei mesi di novembre e dicembre di ciascun anno, registrando la pianta e il luogo in cui l’albero è stato piantato. Inoltre, saranno stabilite apposite giornate, in cui si procederà alla messa a dimora degli alberi.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna