Un’infiorata per salutare il 'Corpus Domini’

Presentata l’iniziativa firmata ACM che si terrà il 2 ed il 3 giugno. Coinvolte le scuole

MONREALE, 17 maggio – Teli esposti dai balconi, fiori lungo il corso, musica classica e pittura a piazza Guglielmo e processione solenne conclusiva. Sarà sostanzialmente questo “Monreale Arte in fiore”, la manifestazione organizzata per sabato 2 e domenica 3 giugno, quando la Chiesa festeggia il Corpus Domini.

Per dirla con don Nicola Gaglio, arciprete della cattedrale: il mosaico funziona e se le tessere stanno al loro posto il risultato sarà positivo. Le tessere, in questo caso, sono tutte le componenti che hanno lavorato sodo e che continueranno a farlo in occasione di un’iniziativa inedita per Monreale: quella dell’infiorata, in voga in altri centri, ma finora mai espressa dalle nostre parti.
La manifestazione nasce di un’idea di Elio Scorsone, commerciante di corso Pietro Novelli e vedrà sostanzialmente una composizione floreale, ispirata al mosaico di Monreale, che già si annuncia suggestiva. Lungo il corso principale, a partire dal “Canale”, un tappeto di fiori lungo 60 metri e largo 3 farà bella mostra di sé e beneficerà dei mille scatti di fotografi, visitatori e curiosi, attorniato da teli decorati appesi ai balconi. Insomma uno spettacolo sconosciuto per Monreale, tutto da vedere.
La firma è quella dell’associazione dei commercianti di Monreale, che, ancora una volta, si pone come valido soggetto attivo, in grado di animare la vita sociale e culturale della cittadina, ma così, come ha tenuto a sottolineare Filippo Tusa, presidente del sodalizio, la collaborazione è arrivata da diverse parti: dall’amministrazione comunale (presente alla conferenza stampa di presentazione con il sindaco Piero Capizzi ed il vice, Giuseppe Cangemi), dall’arcidiocesi di Monreale, dalle scuole. È arrivata soprattutto dai fiorai che cureranno l’allestimento dell’esposizione, dagli sponsor che con il loro sostegno concreto hanno reso possibile la manifestazione.
L’evento si concluderà domenica pomeriggio con la consueta processione dell’ostensorio con l’ostia consacrata, che tiene ogni anno l’arcivescovo di Monreale, monsignor Michele Pennisi, sotto il baldacchino.
Questi i soggetti coinvolti: associazione guide e scouts San Benedetto gruppo Monreale 1 Madonna delle Croci, Ordine delle suore di Matarà.
Fioreria Dante, Medinilla Flowers, Fiori di Lulù, SP Vivai.
Licei artistici; Mario D’Aleo Monreale, Ragusa Kiyohara, Catalano di Palermo.
Scuola di Monreale: Guglielmo II, Francesca Morvillo, Antonio Veneziano, Pietro Novelli, Margherita di Navarra.
Studio Arte “Io Creativo”.
Orchestra sinfonica “Opera”, orchestra a plettro del conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo.
Sponsor: Smart Post, Vintage 84, Bruccola Rent, Scorsone Home, Unipol Sai Assicurazioni, Sogi, Ingrosso alimentare, Casamento Travel, Ottica Nuova Visione.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna