Rubavano l’acqua destinata a Grisì, quattro persone denunciate

Oggi una task-force di carabinieri e tecnici del Comune ha smascherato i furti. LE FOTO

MONREALE, 15 luglio – Quando i carabinieri si sono presentati nelle abitazioni, assieme ai tecnici del Comune di Monreale, chiedendo di vedere gli allacci idrici ai proprietari, questi hanno capito presto che per loro il “giochetto” poteva ritenersi concluso. A quel punto il sospetto che l’acqua destinata a Grisì si perdesse per strada era diventato realtà. Acqua che non arrivava a destinazione non per le “fisiologiche” perdite lungo la condotta, ma perchè qualcuno la rubava. Qualcuno che è oggi è stato smascherato con tanto di prove alla mano.

Crisi di giunta, per il Pd il caso è chiuso: “Con Capizzi per il bene di Monreale”

“Giudizio positivo sulla straordinaria manifestazione di Dolce e Gabbana”

MONREALE, 15 luglio – Il Partito Democratico considera chiuso il “caso Silvio Russo” e si dice pronto a riprendere la sua azione di governo “al fianco del sindaco Piero Capizzi per il bene di Monreale”. Ad affermarlo in una nota è il commissario del partito cittadino, Antonio Rubino.

Grisì: emergenza idrica senza fine, Forza Italia chiede l’intervento del Prefetto

“Non è ancora stato avviato il servizio delle autobotti”

MONREALE, 15 luglio – E’ ancora emergenza idrica a Grisì, dove l’approvvigionamento non avviene in maniera regolare ed i disservizi continuano a provocare dei grossi disagi alla cittadinanza. Né, come sembrava dopo l’assemblea dei giorni scorsi, è arrivato il servizio delle autobotti. Ed i consiglieri comunali di Forza Italia, Giuseppe Guzzo ed Antonella Giuliano chiedono l’intervento del Prefetto.

Al via oggi pomeriggio i festeggiamenti della Madonna del Carmine

Saranno impegnati il gruppo folk Monte Reale e i musicisti dei Fiati della Normanna

MONREALE, 15 luglio – Entreranno nel vivo oggi pomeriggio i festeggiamenti della Madonna del Carmine, la cui ricorrenza è in calendario per domani, quando, a partire dalle ore 18, è in programma la processione, ripristinata per volere dell’arciprete della Cattedrale, don Nicola Gaglio, sotto la cui giurisdizione sottostà la chiesa della Madonna del Carmine.

Monreale fuori dai finanziamenti per la realizzazione di un CCR? Forza Italia tuona: “Fatto assai grave”

I termini per la presentazione sono scaduti lo scorso 12 luglio

MONREALE, 14 luglio – Un appuntamento mancato che, se confermato, avrebbe del clamoroso. È quello al quale fanno riferimento i consiglieri comunali di Forza Italia Giuseppe Guzzo, Antonella Giuliano e Angelo Venturella. È quello relativo alla realizzazione di in Centro comunale di raccolta, che la Regione avrebbe finanziato fino a 800 mila euro e che invece, almeno per Monreale, non sorgerà.

“Le beghe non ci interessano, al Comune serve una giunta pienamente operativa

Giacopelli: “Occorre uscire presto dall’attuale situazione di stallo”

MONREALE, 14 luglio - “La nostra organizzazione sindacale, in coerenza con il proprio stile, non intende in alcun modo intervenire nelle questioni politiche cittadine, né tantomeno entrare nel merito delle beghe e delle polemiche, più o meno pretestuose, a cui in questi giorni siamo costretti ad assistere”: è questa la presa di posizione del segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, in ordine alle vicissitudini che in questo periodo stanno caratterizzando lo scenario politico-amministrativo a Monreale.

Brucia Poggio Ridente, in azione pure il Canadair

Diverse le forze in campo per fronteggiare le fiamme. LE FOTO

MONREALE, 14 luglio – Un violento incendio, sulla cui matrice dolosa sembrano esserci pochi dubbi, ha aggredito il costone roccioso di Poggio Ridente, spingendosi pure fino alla zona di San Ciro, dove inizia la salita verso Monreale, mettendo a rischio le abitazioni che insistono in quell’area.

Crisi idrica a Pioppo, il Comune punterà sulla messa in rete dell’acqua di Aglisotto

Botta e risposta fra Lo Coco e D’Alcamo: un progetto sarà presentato nel bando di Sviluppo Rurale 2014-2020

MONREALE, 14 luglio – La speranza è quella di mettere in rete, anche se i tempi non sono ancora immediati, i dieci litri d’acqua che eroga la sorgente di Aglisotto, nei pressi di Giacalone e che darebbero un enorme contributo a risolvere l’atavica crisi idrica che, ogni estate, con puntualità svizzera, affligge la frazione di Pioppo.

Festino di Santa Rosalia, le coreografie saranno della responsabile della scuola di danza Real Società di Monreale

Lo spettacolo curato da Stefania Cotroneo si terrà a Palazzo Reale

MONREALE, 13 luglio – C’è anche un po’ di Monreale nell’organizzazione del 393° Festino di Santa Rosalia. La realizzazione delle coreografie della festa, che andranno in scena domani sera, sono state affidate alla coreografa, Stefania Cotroneo, responsabile della scuola di danza presso la palestra della Real società di Monreale, insieme all’insegnante Natalie Chifari.

Ottimi risultati per i giovani scacchisti monrealesi ai campionati nazionali di Chianciano Terme

L’Accademia Scacchistica Monrealese si conferma società di vertice nazionale. LE FOTO

CHIANCIANO TERME, 13 luglio – Ottimi risultati per la rappresentativa monrealese che ha preso parte ai Campionati Italiani Giovanili disputati a Chianciano Terme (SI) dal 2 al 9 luglio. I giovani allievi dell’Accademia Scacchistica Monrealese Aurora Campanella, Alberto Ganci, Elio Ganci, Ruben Coffaro, Ivan Campanella e Paolo Gagliardotto, questi i "magnifici 6" che, dopo vari successi alle fasi provinciali e regionali, si sono messi in viaggio per la cittadina toscana per mettersi alla prova a livello nazionale. La rappresentativa monrealese comprendeva anche il piccolo Federico Virga del Circolo Palermitano Scacchi.

Brucia il villaggio di Calampiso: ospiti in fuga con le barche, c’erano anche alcuni monrealesi

Il gestore del bar di piazza Vittorio Emanuele, Ezio Mirto, scampato al rogo: “Siamo vivi per miracolo”

SAN VITO LO CAPO, 12 luglio – Cerano anche alcuni monrealesi in vacanza all’interno del villaggio di Calampiso, che è stato aggredito letteralmente dalle fiamme di un violentissimo incendio, che ha messo a rischio tante vite umane. Tanti villeggianti, infatti, sono stati tratti in salvo via mare e sono stati trasportati a San Vito lo Capo con le barche. Si sono vissuti momenti drammatici, con scene apocalittiche.