'Orientamento sessuale e identità di genere', se ne parlerà lunedì prossimo all’Arci Link

Si presenta il libro di Benedetto Madonia. Appuntamento in chiasso Cavallaro alle ore 18

MONREALE, 9 maggio - Lunedì prossimo, 14 maggio alle ore 18, presso i locali dell’associazione di promozione sociale Arci Link, si terrà la presentazione del libro di Benedetto Madonia “Orientamento sessuale e identità di genere" Nuove sfide per il servizio sociale.

 Le persone GLBT costituiscono ancora oggi, specie nel nostro Paese, una minoranza stigmatizzata e socialmente penalizzata e i professionisti della relazione di aiuto dovrebbero promuovere e sostenere la tutela dei loro diritti.
Perché ciò avvenga è però necessario che tra gli assistenti sociali si diffonda una migliore e più profonda conoscenza delle tematiche GLBT, che sgombri finalmente il campo da stereotipi, preconcetti e falsi miti.
Con questo intento didattico e formativo, affatto inedito per il servizio sociale italiano, l’autore — partendo da alcune teorie di giustizia sociale e dall’ascolto di testimoni privilegiati — definisce orientamento sessuale e identità di genere e spiega la genesi culturale dello stigma e dell’omofobia.
Dopo aver comparato tra loro i Codici deontologici degli assistenti sociali di diversi Paesi, fornisce quindi una serie di preziose indicazioni e di buone prassi per orientare la relazione d’aiuto.
Scritto con notevole chiarezza e viva partecipazione, il libro si rivolge non solo agli addetti ai lavori, ma anche, in generale, a chiunque abbia a cuore la promozione dei diritti civili e di politiche sociali maggiormente inclusive.

Se ne parlerà con:
- Benedetto Madonia
Assistente sociale nel servizio Adulti, Famiglia e Inclusione Sociale nel Comune di Firenze
-Claudio Cappotto
Psicologo e psicoterapeuta, Centro SInAPSi - Università Federico II di Napoli

L'autore
Benedetto Madonia dal 2015 svolge un incarico a tempo determinato presso il Comune di Firenze come assistente sociale nell’area adulti, famiglia e inclusione sociale.
Collabora con alcune riviste sociali per la pubblicazione di articoli professionali di servizio sociale, sostenendo lo sviluppo di una pratica professionale critica, inclusiva e antioppressiva.
A dicembre 2017 ha vinto la prima edizione del Premio per tesi di laurea magistrale e pubblicazioni scientifiche su “Analisi e contrasto degli stereotipi di genere” promosso dall’Università per Stranieri di Siena e finanziato dalla Regione Toscana.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna