Circo di Svezia, i carabinieri bloccano lo spettacolo e identificano quaranta persone

Domani, a meno di cambiamenti, il circo dovrebbe smontare il tendone

MONREALE, 5 febbraio – Non si placano le polemiche attorno al circo di Svezia, le cui disavventure non si placano dopo l’episodio dello scorso 28 gennaio, quando la tigre Oscar riuscì scappare dalla gabbia nella quale era rinchiusa, girovagando per la circonvallazione di Monreale, prima di essere catturata.

I carabinieri questa mattina hanno identificato una quarantina di spettatori. Ci sono stati attimi di tensione visto che qualcuno si è rifiutato di dare le proprie generalità. L'identificazione, dicono i militari, è stata necessaria per dimostrare che senza autorizzazione il circo continuava a svolgere gli spettacoli. Sul posto, oltre ai carabinieri, sono arrivati gli uomini della Polizia Municipale,
«È stato molto brutto soprattutto per i bambini che uscendo dallo spettacolo domenicale sono stati bloccati insieme ai genitori. Le loro facce era sconsolate - racconta un genitore all’agenzia ANSA - Non riusciamo a capire perchè non si mettano dei vigili urbani fuori dal tendone prima dello spettacolo anzichè fare trovare le forze dell'ordine fuori alla fine dello spettacolo».

«La vicenda è paradossale - dice l'avvocato Francesco Noto che difende il circo Svezia - I circensi sono vittime. La tigre è stata fatta scappare. Hanno presentato una denuncia ai carabinieri. Da 50 anni fanno spettacoli e non è mai successo. Quindi si va contro delle vittime. In secondo luogo visto che i posti sono meno di 200 non c'è bisogno di autorizzazioni, ma solo della Scia che prevede il pagamento del suolo pubblico. Il Comune di Monreale non ha consentito il pagamento del suolo pubblico. Nuova ingiustizia. Ripeto al momento non c'è alcun provvedimento del Comune che vieta gli spettacoli».

Stamattina, frattanto, i vigili urbani, hanno rimosso diversi cartelli pubblicitari a “gonfalone” che preannunciavano gli spettacoli, perché non rispondenti al regolamento di Polizia Urbana. L’azione dei vigili urbani, come ha spiegato il comandante facente funzione, Castrense Ganci, dettata anche da motivi di sicurezza, in considerazione delle forti raffiche di vento, che avrebbero potuto creare pericoli all’incolumità.

Domani, frattanto, a meno di ulteriori sorprese, il circo dovrebbe smontare il tendone ed andare via.
Sulla disputa fra il leader degli animalisti Enrico Rizzi ed il sindaco Piero Capizzi, che si sono denunciati reciprocamente (Rizzi ha denunciato il sindaco per abuso d’ufficio ed omissione d’atti d’ufficio, Capizzi, dal canto suo ha querelato Rizzi per calunnia e diffamazione) intervengono i consiglieri comunali Toti Gullo e Mimmo Gelsomino, a nome del gruppo di Alternativa Civica, che esprimono solidarietà al primo cittadino: “Riteniamo davvero singolare – affermano – che al sindaco venga attribuita qualsiasi responsabilità, sia reali che inesistenti, anche quando, come in questo caso, non ha interferito sulle attività amministrative”.

 

 

Commenti  

#1 miguelangel 2017-02-05 22:20
Non ci sono parole .... vergogna ..... I cittadini di Monreale non possono portare i bimbi al circo......perc hé oramai il Comune non lo vuole il circo c è ignoranza alle stelle .... consiglierei al circo di andare via di corsa .... la città non merita niente e mi auguro di cuore che non venga più nessuno ne giostre ne bancarelle ..... tanto lo si è capito bene che cosa vuole la città e la selezione di qualità .... penso solo all accoglienza che fa la città ai detenuti domiciliari ai ladri agli spacciattori ai delinquenti ... mi auguro che le prossime feste non venga nessun commerciante bastano questi comportamenti per rendere chiaro ciò che intende fare la città .... chiedo scusa io al circo non siamo così noi Siciliani mi auguro che non facciano di un erba un fascio .. Vada altrove scappi da Monreale auguri al circo ......
Citazione
#2 Valentina 2017-02-06 12:57
Fosse il circo il problema! Bambini che manco arrivano a 10 anni che girano con coltelli e se li lanciano a vicenda o persone che hanno scambiato la fontana del pozzillo come salotto e bagno mostrando a tutti le parti intime a qualsiasi ora del giorno non sono un problema vero? Brutto vedere animali in gabbia xo le parti intime degli altri non sono uno scandalo? Schifo! Schifo e ancora Schifo.
Citazione
#3 Riri 2017-02-07 15:33
Gli ignoranti siete voi che portate i bambini al circo o andate al circo perché non potete nemmeno immaginare i maltrattamenti che subiscono questi animali! I circhi nemmeno dovrebbero esistere e purtroppo esistono ancora grazie agli ignoranti!!
Citazione
#4 biagio 2017-02-07 20:37
Concordo con Riri
Citazione
#5 Pino G 2017-07-19 10:16
IL CIRCO!
Da che mondo e mondo esiste!... Dal circo vengono fuori dei veri ARTISTI!...ammi rati ed apprezzati!...
UNO SU TUTTI IL CIRCO SOLEIL ( che non mi sembra, siano dei saltimbanco da "strapazzo"
DOVE E' sopratutto i bambini si divertono ( apprendono) un mondo, anche CON: animali di piccole taglia ecct )
Quanto al caso del circo di Svezia... Sarebbe stato opportuno fare dei seri controlli... E' se tutto in regolare;
dare il ben venuto CIRCO,come avviene in altre Città ...del mondo!
Allora:(Buon senso e ospitalità)...
Per Favore " Non si faccia di tutta un erba un fascio!...
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna