San Cipirello, dopo lo scioglimento arriva la commissione prefettizia

Il prefetto, Antonella De Miro

Già decaduti il sindaco, la giunta e il Consiglio comunale

SAN CIPIRELLO, 20 giugno – Il Prefetto Antonella De Miro ha disposto oggi, in attesa dell’emanazione del formale conclusivo decreto da parte del Presidente della Repubblica, la sospensione degli organi del Comune di San Cipirello, ravvisando la sussistenza dei presupposti di urgente necessità previsti dall’art. 143 comma 12 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 267.

Con il provvedimento prefettizio la provvisoria gestione del Comune è stata affidata alla Commissione Straordinaria, già nominata con la deliberazione di scioglimento. La Commissione si è insediata al Comune nel pomeriggio di oggi. Vincenzo Geluso, la sua giunta e l’intero Consiglio comunale guidato da Giovanni Randazzo da oggi non sono più gli amministratori di San Cipirello.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna