Raccolta differenziata, l’umido sarà conferito a Santa Flavia

Affidataria del servizio è la ditta Mirto

MONREALE, 23 marzo - L'amministrazione comunale, che lo scorso 12 marzo ha attivato il nuovo piano di raccolta dei rifiuti “porta a porta”, ha revocato una precedente determina dirigenziale affidando alla ditta Mirto di San Cipirello il servizio relativo al conferimento dell'umido, proveniente dalla raccolta differenziata.

L'attuale servizio, lo scorso 27 febbraio era stato assegnato alla ditta Sicilfert, autorizzata a conferire nell'impianto di compostaggio di Marsala e che aveva formulato un'offerta economica di 90 euro per tonnellata, oltre Iva. Importo che, anche se inferiore rispetto all'offerta della Mirto che è pari a 120 euro per tonnellata (oltre Iva), è stato comunque ritenuto antieconomico per la distanza chilometrica che separa Monreale da Marsala.
Stante i contenuti della nuova determina dirigenziale, inoltre, il quantitativo di umido prodotto non è risultato particolarmente eccessivo e l'offerta della ditta di San Cipirello è risultata più vantaggiosa perchè comprensiva delle spese di trasporto del rifiuto, della messa in riserva e del conferimento finale.
Con l'attuale procedura, quindi, la Mirto Srl, in atto affidataria del servizio di spazzamento, raccolta e conferimento in discarica dei rifiuti solidi urbani prodotti nel territorio del comune di Monreale, è stata autorizzata anche al servizio di messa in riserva dell'umido, che avverrà presso l'impianto gestito dalla ditta Ecogestioni srl che si trova in Contrada Cefalà a Santa Flavia.

 

Studio Valerio
Trapani fratelli
Win App - piccolo

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH