• Prima pagina
  • Sport
  • Il braccio di ferro fra Cus e Monreale finisce senza vincitori, né vinti

Il braccio di ferro fra Cus e Monreale finisce senza vincitori, né vinti

1-1 al Centro Sportivo Universitario fra due squadre in buona salute. LE FOTO

PALERMO, 15 dicembre – Alla fine, tra Cus Palermo e Monreale calcio a 5, chi vince è l’Atletico Campobello. Il confronto fra gli “universitari” e i biancazzurri finisce in parità e la formazione agrigentina ne approfitta per mettere la freccia e balzare al secondo posto della classifica, scavalcando entrambe le contendenti del centro sportivo di via Altofonte.

Il punteggio dice 1-1. La partita, però, ha detto molto di più. Ha detto che Monreale e Cus sono due squadre in salute e che, con il loro cammino stanno facendo onore al campionato. Troppo presto per emettere verdetti. Troppo presto per considerare decisiva questa sfida, seppur molto importante.
Le due formazioni hanno dato vita ad un braccio di ferro, nel quale inizialmente il Cus sembrava poter piegare la resistenza monrealese, ma poi, invece, i biancazzurri sono usciti fuori alla distanza, meritando ampiamente il pareggio e creando qualche grossa difficoltà ai padroni di casa. E se, a pochi minuti dalla fine, Fuschi messo dentro da posizione favorevolissima, a quest’ora parleremmo di ben altra partita e di ben altra classifica.


Recriminare, però, serve a poco, anzi a nulla. Quel che è importante sottolineare è come la sfida sia stata sempre vibrante, sempre in bilico, ma soprattutto sempre corretta. Ben diretta dalla coppia Sicurella-Calì, alla presenza del delegato regionale del calcio a 5, Maximiliano Birchler.
Il Cus è andato in vantaggi al 19’ del primo tempo grazie ad un gol, di ottima fattura realizzato da Christian Termini. Lancio del portiere Fuxa, Termini si invola da solo in contropiede, arriva davanti Cangemi e lo supera con una palombella mortifera. La formazione di mister La Bianca spreca qualche altra ripartenza, col Monreale che però tiene molto bene il campo.
Nella ripresa i biancazzurri spingono di più sull’acceleratore fino a quando non ottengono il giusto e meritato pareggio con Michele Palazzotto, che bagna con un gol il suo esordio con la maglia del Monreale. Nel finale gli uomini di Buccheri provano a forzare i tempi per passare in vantaggio, ma il punteggio non si schioda più. Finisce 1-1 ed è giusto così.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna