• Prima pagina
  • Sport
  • Il Monreale calcio a 5 si rafforza: arrivano Michele Palazzotto e Roberto Lanza

Il Monreale calcio a 5 si rafforza: arrivano Michele Palazzotto e Roberto Lanza

Michele Palazzotto e Roberto Lanza con il diesse Tony Sabella

Il diesse Tony Sabella ha sfruttato la finestra di mercato dicembrina per rendere più solido l’organico

MONREALE, 12 dicembre – Arriva la finestra di mercato dicembrina ed anche il Monreale calcio a 5 scende in campo per rinforzarsi. Alla corte di mister Buccheri arrivano due giocatori che andranno ad arricchire l’organico dal punto di vista numerico, ma anche e soprattutto qualitativo.

Si tratta di Michele Palazzotto e di Roberto Lanza che il sempre attivo diesse Tony Sabella ha già tesserato, mettendoli a disposizione del tecnico, già a partire dalla prossima partita di campionato, in programma sabato prossimo, in casa del fortissimo Cus Palermo.
Palazzotto, 26 anni, gioca prevalentemente da laterale e proviene dal Real Parco di Altofonte, in serie B. Nella sua carriera, però, vanta trascorsi anche con la Mabbonath e con la Wisser, in serie C1.
Roberto Lanza, invece, 21 anni fra qualche giorno, è un giocatore che ha trascorsi (ed anche lusinghieri), nel calcio a 11. Proviene dal Brancaleone, squadra calabra, che sta disputando il campionato di Promozione, ma ha vestito pure le maglie del Kamarat (Eccellenza) e del Marsala (Serie D). Gioca da centrale difensivo, ma sa adattarsi anche in altre zone del campo. Lanza, tra l’altro, monrealese doc, è un “figlio d’arte”. Il suo papà, infatti, è Massimo, capitano del Monreale calcio a 5 nelle stagioni della Serie D e della C2.

Le belle notizie societarie, però, non si fermano qui, se è vero, infatti, che la Commissione Territoriale d’Appello ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal Monreale calcio a 5 contro la squalifica per tre giornate, che era stata inflitta al pivot Giacomo Catalano, che, quindi, avendone scontate già due, dal momento che una gli è stata abbonata, potrà tornare a disposizione di mister Buccheri già sabato prossimo, nell’importantissimo impegno contro il Cus Palermo, nel quale sarà chiamato a guidare l’attacco dei biancazzurri in una sfida che vale il secondo posto solitario della classifica.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna