Anche il Comune di Monreale aderisce a Panormus ‘La scuola adotta la città’

Nel prossimo weekend gli studenti faranno da Cicerone in alcuni monumenti cittadini

MONREALE, 16 maggio - Anche il Comune di Monreale, attraverso l’assessorato alla Pubblica Istruzione e Beni Culturali, parteciperà attivamente alla manifestazione “Panormus – La scuola adotta la città”.

Il progetto, voluto dal sindaco Piero Capizzi, è stato curato dall'assessore Paola Naimi che ha creato una sinergia tra le istituzioni coinvolte e li istituti scolastici monrealesi Antonio Veneziano e Francesca Morvillo. “Già da diversi anni il progetto educativo " Panormus la scuola adotta un monumento" vede i giovani studenti degli istituti palermitani - ha dichiarato l’assessore alla Pubblica Istruzione e Beni Culturali Paola Naimi - protagonisti del territorio. Quest'anno ci tenevo che anche i nostri alunni fossero, per un fine settimana, i Ciceroni del nostro paese, che si riappropiassero dei siti scelti e degli spazi della nostra cittadina Normanna. Le ragazze e i ragazzi scopriranno la nostra città illustrando ai visitatori, ai cittadini e alle loro famiglie le meraviglie architettoniche e storiche.

Un ringraziamento al sindaco Orlando e all'assessore Marano e al suo staff, ai colleghi della scuola secondaria di primo grado Veneziano e scuola primaria Morvillo che hanno accolto da subito il progetto e soprattutto ai veri protagonisti i nostri ragazzi. Sono certa che sapranno fare bene gli onori di casa e sarà un momento in cui si metteranno alla prova e sarà un'esperienza che regalerà loro crescita personale e culturale. Grazie al loro impegno e al loro lavoro potremo godere del racconto della storia e delle leggende che avvolgono l'affascinante Monreale” Quest’anno quindi è’ stato ampliato lo scenario culturale che vede protagonisti oltre alla città di Palermo “Capitale Italiana della Cultura 2018”altre città e altri siti e monumenti. Per quanto riguarda Monreale i siti adottati sono: Duomo - Quartiere Ciambra - Palazzo Cutò - Collegio di Maria SS. Trinità- Chiesa di San Castrense- Il bene culturale adottato, come bene comune, da numerosi anni è vettore di sentimenti come la solidarietà, la condivisione e la coesistenza. Adottare significa conoscere e riconoscere, prendere in carico e curare il monumento o il territorio, per riconquistare spazi. A Monreale sono state inserite visite guidate al Quartiere Ciambra, al Collegio di Maria con la chiesa della Santissima Trinità e alla Chiesa di San Castrense.

 

Questo il programma:

Duomo di Monreale
Piazza Guglielmo II, 1
Monreale
I.C. Morvillo
venerdì e sabato ore 9.00 - 1 2.45;1 4.30 - 1 7.30
Palazzo Cutò
Largo Cutò, 6
Monreale
I.C. Antonio Veneziano
venerdì ore 1 0.00 - 1 2.00;1 6.00 - 1 8.00
Quartiere Ciambra
Monreale
I.C. Antonio Veneziano
venerdì ore 9.00 – 1 3.00 e 1 5.30 – 1 8.30
Punti di raduno: via Ricamo, via Sanchez, via Cutò

Collegio di Maria SS. Trinità
Via Roma, 48
Monreale
I.C. Antonio Veneziano
venerdì e sabato ore 9.00 - 1 3.00
con accompagnamento

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna