San Martino delle Scale, 13 nuovi quadri donati all'abbazia dall'Ordine Costantiniano

Raffigurano altrettanti abati, poi divenuti vescovi

MONREALE, 10 novembre – Tredici nuovi quadri, copie di altrettante opere antiche raffiguranti alcuni abati, poi divenuti vescovi, dono stati donati venerdì scorso all'abbazia di San Martino delle Scale, dall'ordine Costantiniano di San Giorgio. Si tratta del completamento di una precedente donazione avvenuta l'anno scorso.

I quadri sono destinati ad arricchire e completare gli splendidi corridoi dell’antico monastero, ove già sono esposti numerosi altri quadri aventi lo stesso soggetto. 
La donazione è avvenuta per mano dei rappresentanti dell'Ordine, Antonio Di Janni e Paolo Guarneri, alla presenza dell'abate di San Martino delle Scale e di Nicolosi, dom Vittorio Giovanni Rizzone, che si è rallegrato con i cavalieri per l’importante gesto e ha ringraziato affettuosamente tutta la delegazione siciliana dell’Ordine Costantiniano per la grande vicinanza sempre mostrata nei confronti della comunità monastica benedettina da lui presieduta. 
Dom Rizzone ha poi accompagnato la rappresentanza dell'ordine per una breve visita ai locali dell’Abbazia recentemente restaurati ed adesso adibiti a museo della farmacopea tradizionale.
Nello stesso giorno si è svolta la consueta consegna di presìdi per la prima infanzia del progetto “Briciole di Salute”. Sono stati donati pannolini, 96 litri di latte e diversi chili di pastina per bambini.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna