Palermo, cerimonia in ricordo dei caduti per la giustizia

L’evento a cui ha partecipato anche una delegazione dell’Anps di Monreale si è svolto a Baida alla presenza delle massime autorità civili e militari

PALERMO, 18 maggio – Si è svolta stamattina a Baida una cerimonia in ricordo di tutti i caduti per la giustizia alla presenza delle massime autorità civili e militari.

All’evento dal titolo  ''Non omnis moriar'', patrocinato dal Comune di Palermo ed organizzato dall’associazione per onorare la memoria dei caduti nella lotta contro la mafia, sono stati presenti Leoluca Orlando, sindaco di Palermo; Giuseppe Forlani, prefetto di Palermo; Leopoldo Laricchia, questore di Palermo.

Grande è stata la partecipazione alla manifestazione cui ha preso parte anche una delegazione dell’associazione nazionale Polizia di Stato di Monreale guidata dal presidente Santo Gaziano e dal segretario economo, Francesca Mannino.

Davanti al monastero di Baida sono stati piantumati in ricordo dei caduti quattro alberi di arance amare, intitolate al maresciallo ordinario di Polizia Penitenziaria, Calogero Di Bona, al maresciallo maggiore dei Carabinieri, Vito Ievolella, al maresciallo di Polizia, Lenin Mancuso ed al finanziere scelto, Vincenzo Mazzarella.

Al Rustico - Altofonte
Alotta-Altofonte
Sala - Banner piccolo - Altofonte