Giornata contro la violenza sulle donne, gli studenti del liceo Basile organizzano un flash mob

Il Palazzo di Città di sera si colora di rosso. LE FOTO

MONREALE, 25 novembre – Oggi, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulla donna, gli alunni del Liceo scientifico “Emanuele Basile”, nello specifico le classi IV A, IV B, IV C e V B, accompagnate dalle docenti, hanno organizzato una manifestazione che ha previsto una performance artistica da parte delle alunne, conclusasi con l’affissione sulla ringhiera del Palazzo Comunale di uno striscione contenente una dicitura contro la violenza di genere.

L'iniziativa ha inaugurato una serie di eventi patrocinati dal comune di Monreale. Ad accogliere i ragazzi l’assessore alla Famiglia Sandro Russo e l’assessore alle Pari Opportunità e Pubblica Istruzione Rosanna Giannetto che ha sottolineato l’importanza della manifestazione per evidenziare un problema, quello della violenza di genere, fortemente attuale.
“ Esistono diversi tipi di violenza - ha continuato l’assessore Giannetto- oltre quella fisica e psicologica, esistono violenze più subdole come la discriminazione sociale e lavorativa. La violenza di genere dipende da vari fattori, sicuramente i più preponderanti sono quelli culturale e sociale. Molto spesso i ragazzi che hanno vissuto violenze in ambiente domestico tendono a riproporre, inconsapevolmente, analoghi gesti. È opportuno agire sulle nuove generazioni, educandole al rispetto, facendo capire cosa sia più giusto, oltre che agire sulle coscienze degli adulti, più complicate da destrutturare".
In accordo con il sindaco Alberto Arcidiacono, gli assessori Russo e Giannetto, hanno fortemente voluto che il palazzo Di Città questa sera s’illumini di rosso, colore simbolo della lotta per la difesa dei diritti della donna, con lo scopo di denunciare la violenza di genere.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH