Notte Bianca Unesco, Davì: ''Un percorso condiviso con le associazioni''

“Ben 11 le manifestazioni che sono state apprezzate dal pubblico”

MONREALE, 29 settembre – “Le vie, i vicoli e le piazze di Monreale che trasudano arte e cultura, ieri sera, sono diventate il palcoscenico naturale di una spettacolare ed armoniosa Notte bianca Unesco”. Lo afferma l’assessore ai Beni Culturali, Ignazio Davì con delega Unesco.

“Le tante e articolate manifestazioni – aggiunge – (ben 11) sono state apprezzate dal pubblico che ha accompagnato l'evolversi della serata seguendo da un punto all'altro della città gli eventi. Esprimo grande compiacimento per la riuscita di questa Notte bianca Unesco. Il rapporto con la città è stato la caratteristica vincente di questa edizione: una città che trasuda Arte e Cultura in molte delle sue vie e vicoli, che è ricca di artisti che accompagnati da questa amministrazione hanno potuto esprimere in un contesto magico la propria arte.
La territorialità, il percorso condiviso con le associazioni del territorio: queste sono e saranno le caratteristiche di altre manifestazioni che vedranno protagonisti gli artisti monrealesi, e questo lo affermo con un pizzico di orgoglio e di grande e sincera stima verso gli stessi, stima che è stata sentimento comune di chi ha riempito ieri sera le piazze e le vie della città. Parimenti – conclude – non posso non ringraziare i Vigili urbani e tutti i dipendenti comunali che con il loro impegno hanno reso possibile questa splendida serata”.

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH