Le sei statue dell’altare maggiore del duomo in esposizione a New York

Dal 31 ottobre al 21 gennaio saranno alla Frick Collection

MONREALE, 11 ottobre - Le sei statue dell'altare maggiore barocco del Duomo di Monreale, realizzate da Luigi Valadier, saranno in esposizione dal 31 ottobre al 21 gennaio alla Frick Collection di New York alla Exhibition “Splendor in Eighteenth-Century Rome”.

Si tratta di una raffinata opera del 1771, eseguita dall'argentiere romano Luigi Valadier su commissione dell'arcivescovo Francesco Testa. Le sei statue in argento dorato rappresentano Santa Rosalia, San Benedetto, San Paolo, San Pietro, San Castrense, San Luigi IX. La notizia è stata resa nota dall’arcivescovo di Monreale, monsignor Michele Pennisi, nel corso della presentazione della Settimana di Musica Sacra. “Una notizia che ci rende onore - ha detto l’arciprete della Cattedrale, don Nicola Gaglio - in quanto queste preziosissime opere rappresentano degli esemplari unici delle collezioni del Valadier, dal momento che molti capolavori dell’artista sono andati distrutti o dispersi”.

“Il complesso abbaziale, infatti, rappresenta la consapevolezza della magnificenza artistica con la Cattedrale ed il Chiostro – ha aggiunto - in un percorso unico all’interno dell’itinerario unesco”. L’arcidiocesi ha già ottenuto l’ok da parte della Sovrintendenza ai Beni culturali e del Pontificio Consiglio della Cultura della Santa Sede. La Frick Collection è uno dei più importanti piccoli musei degli Stati Uniti. Essa comprende una notevole collezione di dipinti di grandi maestri allestita in sedici gallerie tematiche.
Il sindaco Piero Capizzi ha espresso grande apprezzamento per questa iniziativa che contribuisce a dare a Monreale grande notorietà.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna