San Cipirello, monsignor Pennisi cittadino onorario

La cerimonia oggi in aula consiliare

SAN CIPIRELLO, 17 novembre – “Per il suo zelo pastorale a favore di una cultura di fratellanza, legalità e solidarietà verso gli ultimi”. Con questa motivazione l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Geluso e dal presidente del consiglio Giovanni Randazzo ha conferito questa mattina la cittadinanza onoraria all’arcivescovo Michele Pennisi.

La cerimonia si è tenuta in aula consiliare. A chiedere il riconoscimento era stato il 10 novembre scorso il “Parlamento della legalità”, guidato da Nicola Mannino. Che spiega: “Pennisi è la guida spirituale del nostro Parlamento ed ha attenzionato la nostra Valle dello Jato proponendo un messaggio di conversione invitando ad un autentico pentimento chi si è macchiato di sangue innocente”.
“Ringrazio per questa sorpresa e mi sento onorato”, ha detto Pennisi che da due giorni si trova in paese per la visita pastorale, durante la quale ha incontrato tantissimi studenti. “Le nuove generazioni devono impegnarsi nel campo sociale, culturale e politico. E la legalità – ha ricordato il vescovo di Monreale – deve diventare patrimonio comune”.

(fonte e foto: vallejatonews.it)

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH