Scuola, 85 milioni per strumenti telematici

Il Ministro dell'Istruzione ha parlato oggi pomeriggio al Senato: "Al lavoro per la valutazione degli studenti"

ROMA, 26 marzo – Si torna a parlare di scuola e - inevitabilmente - delle enormi difficoltà che in questo momento il versante educativo-didattico sta attraversando tra le mille intemperie dell'emergenza sanitaria ancora in atto. "Ho previsto che 85 milioni saranno stanziati a tutte le scuole per strumenti utili alle videolezioni a distanza - ha affermato nella sua informativa odierna al Senato la ministra Azzolina - Si tornerà a scuola solo quando le condizioni sanitarie lo permetteranno". 

''Abbiamo bisogno di presìdi per tutelare malati, medici e operatori sanitari''

Il presidente della RSA Molara, Francesco Ruggeri Si appella al presidente della Regione Siciliana Musumeci e all’assessore Razza

MONREALE, 26 marzo – Dopo diversi tentativi andati a vuoto, mail, pec e telefonate alla Protezione Civile regionale e territoriale, il presidente della RSA Molara Francesco Ruggeri che é anche presidente del consorzio Area Vita che gestisce la RSA (residenza sanitaria assistita) Bonifato di Alcamo, ha lanciato un appello al presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore alla Salute Razza per chiedere presidi DPI quali mascherine e guanti le cui scorte ormai stanno per terminare e anche i fornitori hanno difficoltà a rifornire i due centri.

''Pronti ad affrontare l’emergenza, picco previsto nella prima decade di aprile''

Ieri lintervento del Governatore Nello Musumeci  a Tg2 Post

PALERMO, 26 marzo – La preoccupazione dei medici e degli scienziati, adesso, è che l’epidemia affligga il Meridione tanto quanto le regioni settentrionali. Nella serata di ieri, ad intervenire sulla questione, è stato il presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, il quale ha affermato a “Tg2 Post” – programma televisivo condotto dalla giornalista Francesca Romana Elisei – di aver pronto un piano d’emergenza.

I residenti di contrada Monte Caputo da 24 ore senza luce e riscaldamenti

Mario Caputo: Chiesto intervento dellEnel e della Protezione Civile

MONREALE, 26 marzo – “Ho inviato una nota, a ENEL per segnalare che da oltre 24 ore, probabilmente per le avverte condizioni atmosferiche di ieri i nuclei famigliari residenti in contrada Monte Caputo sono senza luce e con impossibilità di attivare sistemi di riscaldamento, con gravi disagi in particolare per le fascia di soggetti anziani”.

Pioppo, incendio in una casa, una donna intossicata

Sul posto i carabinieri, i Vigili del fuoco e i tecnici dell’Anas

MONREALE, 26 marzo – Potrebbe essere stata l’accensione di una stufa a gas a determinare l’incendio che è divampato all’interno di una casa di via Acqua del Pero nella frazione di Pioppo, che ha determinato l’intossicazione di una donna.

Briciole di salute, anche l’arcivescovo partecipa alla distribuzione di beni di prima necessità

L’iniziativa è stata condotta sotto l’organizzazione dell’Ordine Costantiniano di Sicilia

MONREALE, 26 marzo – Sotto una pioggia scrosciante, con una temperatura abbastanza rigida, l’arcivescovo di Monreale, monsignor Michele Pennisi, ha partecipato alla distribuzione dei presìdi del progetto “Briciole di Salute”, realizzato dalla delegazione dell’Ordine Costantiniano in Sicilia.

Aeroporto di Palermo: crollo dei passeggeri, Gesap apre alla cassa integrazione straordinaria fino a 260 lavoratori

La flessione per colpa del Covid-19 è di oltre il 90 per cento

PALERMO, 25 marzo – Passeggeri in calo del 76 per cento nelle prime tre settimane di marzo. L’aeroporto di Palermo è aperto (come è previsto dal decreto del ministero dei Trasporti) e opera al momento con tre movimenti al giorno (due voli da e per Roma Fiumicino e uno da e per Lampedusa).

Un gesto concreto: il Comune apra un conto corrente ''dedicato'' per le esigenze dei bisognosi

“La pandemia ha messo in ginocchio una larga fetta di popolazione. Io per primo vi contribuirò”

MONREALE, 25 marzo – Un’azione concreta per dare aiuto a chi, in questo momento, a causa dell’emergenza coronavirus, versa in condizioni economiche di grande disagio. È quello che propone l’ex sindaco di Monreale Piero Capizzi, che invita l’amministrazione comunale ad aprire un conto corrente “dedicato”, finalizzato alla raccolta di fondi da destinare alle esigenze economiche di chi è in una situazione di indigenza.

Da oggi il 25 marzo è Dantedì

Da oggi il 25 marzo è il giorno dedicato a Dante Alighieri così come stabilito dal Governo

MONREALE, 25 marzo – Per celebrare Dante è il 25 marzo la data scelta dagli studiosi che è stata fatta coincidere con il momento iniziale del suo viaggio ultraterreno della Divina Commedia.

Monreale, sospesa l’apertura delle attività bar self-service

Il sindaco Alberto Arcidiacono ha emesso ordinanza di sospensione dell’apertura degli esercizi commerciali di negozio bar self-service

MONREALE, 25 marzo – Al fine di contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 il sindaco Alberto Arcidiacono ha emesso una ordinanza sindacale per la sospensione dell’apertura degli esercizi commerciali di negozi bar self service che usano distributori automatici in locali liberamente accessibili.

Coronavirus, una linea telefonica d'aiuto psicologico per chi ne ha bisogno

Il servizio dell'Asp, per Palermo e provincia, in funzione dalle ore 9 alle 18

PALERMO, 24 marzo – Un aiuto psicologico offerto attraverso colloqui telefonici per comprendere ed affrontare le inevitabili paure e incertezze di questo momento così difficile per tutti. L’Asp di Palermo, attraverso l’UOC Psicologia, offre un supporto psicologico a tutti i residenti in città e provincia, che ne sentano il bisogno.

Associazioni in prima linea, funziona bene la rete di aiuti alla cittadinanza

Dall'amministrazione un sentito ''grazie'' e un appello a fare ancora di più

MONREALE, 25 marzo – E' una vera e propria catena di solidarietà quella che da circa dieci giorni ormai opera infaticabilmente sul territorio monrealese per garantire a quelle fasce di cittadinanza maggiormente lese dalle purtroppo necessarie misure restrittive anti-Covid 19 un approvigionamento di beni di prima necessità.

Processione del SS.Crocifisso: si va verso la data del 14 settembre, pandemia permettendo

Fino ad allora, porteremo il Crocifisso più nel cuore che sulla spalla il messaggio lanciato ieri sera a #Parliamone

MONREALE, 25 marzo – Al 3° appuntamento di #Parliamone – l’inedito format ideato e realizzato da Monreale News – attraverso il collegamento streaming con il rettore del Santuario del “SS. Crocifisso” don Giuseppe Salamone e con il presidente della Confraternita Valentino Mirto, le tematiche affrontate durante la diretta hanno riguardato la questione dell’emergenza sanitaria in atto e dell’inevitabile rinvio della processione del SS. Crocifisso, ovvero la maggiore  manifestazione religiosa monrealese, tanto a cuore dei cittadini e non solo.

Dal ministero i fondi per potenziare l’attrattività dei principali siti di interesse turistico

Mario Caputo (FI): Occasione per valorizzare il patrimonio arabo-normanno di Monreale, Palermo e Cefalù

PALERMO, 24 marzo – Il parlamentare di Forza Italia all'Assemblea Regionale, Mario Caputo, ha inviato una nota ai sindaci del territorio che presentano siti di grande interesse storico monumentale per comunicare l'avvio della procedura di manifestazione di interesse da parte del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in favore di alcune regioni italiane, tra le quali la Sicilia.

Coronavirus, mille posti letto per la quarantena in alberghi della Sicilia

Il governatore Musumeci: Siamo alla ricerca di una struttura per ogni territorio della Provincia

PALERMO, 24 marzo – Almeno mille posti letto, distribuiti nelle province dell’Isola e ricavati dall’utilizzo di alberghi e residence, saranno riservati dalla Regione Siciliana a persone obbligate all’isolamento. Saranno pazienti positivi al Coronavirus, ma che non hanno necessità di ricovero in strutture ospedaliere. Entro ventiquattro ore sarà fornito alle Aziende sanitarie provinciali l'elenco delle strutture che hanno manifestato la propria disponibilità ad accogliere tali soggetti. Subito dopo, le Asp dovranno disporne una adeguata sistemazione.