In visita a Monreale l'ambasciatore iraniano in Italia, Hamid Bayat

A riceverlo il sindaco Arcidiacono e il presidente del Consiglio comunale Intravaia

MONREALE, 23 luglio – Visita di prestigio ieri a Monreale, dove il sindaco Alberto Arcidiacono, il presidente del Consiglio comunale Marco Intravaia e don Nicola Gaglio, arciprete della cattedrale, hanno ricevuto l'ambasciatore iraniano in Italia, Hamid Bayat, nel suo primo viaggio istituzionale in Sicilia.

Monreale, accordo sui canoni agevolati di locazione: ''Un argine alle locazione in nero''

Possibile usufruire delle agevolazioni fiscali riservate a chi sottoscrive contratti di locazione a canone agevolato

MONREALE, 22 luglio – Per la prima volta, è stato siglato accordo al Comune di Monreale sui canoni agevolati di locazione. Il patto è stato sottoscritto stamattina con i sindacati degli inquilini e le sigle maggiormente rappresentative dei proprietari, tra le quali Confedilizia e Asppi.

Scuola, per la ripresa in presenza arriva il parere del Comitato Tecnico-Scientifico

Per le lezioni in presenza completamento della campagna vaccinale, distanziamento, mascherine e misure di sicurezza saranno fondamentali

ROMA, 22 luglio – Arrivano oggi alcune risposte richiamate dall'ultimo parere sanitario del 12 luglio scorso da parte del Comitato Tecnico-Scientifico in merito alla ripresa in presenza delle attività didattiche per il nuovo anno scolastico.

Coronavirus, sono 550 i nuovi casi in Sicilia. 150 i guariti

Il numero delle dosi di vaccino somministrate è salito a quota 4.738.865

PALERMO, 21 luglio – Sono 550 i casi di positività al Covid-19 riscontrati nella nostra regione nelle ultime ventiquattro ore, a fronte di 6.159 tamponi molecolari e 8.075 test rapidi effettuati; di questi, 60 sono stati registrati in provincia di Palermo.

Covid: l’amministrazione comunale Villafrati consegna encomi di riconoscimento al direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni

La cittadina del Palermitano per due volte è stata dichiarata “zona rossa”

PALERMO, 21 luglio - Una cerimonia per ringraziare con una serie di riconoscimenti quanti si sono distinti, per le loro azioni e per il loro prezioso contributo nel contrasto all'emergenza Covid-19, a Villafrati, cittadina dichiarata per due volte "zona rossa" a causa dell'eccessivo numero di contagi.

''Basta poco per renderli felici'': Mario Caputo incontra l'associazione

Questa mattina la visita del deputato regionale presso la sede a Piano dei Geli: "Mostrata vicinanza istituzionale ad una importante realtà del territorio"

MONREALE, 20 luglio – Il parlamentare di Forza Italia all'Assemblea Regionale Siciliana, Mario Caputo, componente della Commissione Attività Produttive, ha incontrato oggi lo staff dell’associazione no profit “Basta poco per renderli felici” di San Martino delle Scale.

Palermo, ieri in Prefettura il presidio contro la bigenitorialità forzata

Una rete di associazioni si è riunita di fronte il plesso di via Cavour per dire no alla legge 54 del 2006. LE FOTO

PALERMO, 21 luglio – Si è svolto ieri pomeriggio di fronte alla Prefettura di Palermo il presidio organizzato da Madri in Rivolta, rete di associazioni (MaternaMente, Comitato Madri Unite, MovimentiAMOci Vicenza, le locali associazioni Aurea Caritate e PerLaRosa Odv, il Collettivo Donne InCuranti) per dire in coro “no” alla bigenitorialità forzata e in particolare alla legge 54/2006.

Covid, il virus galoppa: 552 nuovi casi in Sicilia

Tamponi obbligatori pure per chi arriva da Francia, Grecia e Paesi Bassi

PALERMO, 20 luglio – Tampone obbligatorio anche per chi arriva in Sicilia da Francia, Grecia e Paesi Bassi o per chi vi ha soggiornato nei 14 giorni precedenti. Lo prevede l'ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci.

Via Regione Siciliana, intervento di Basta Crederci, bonificato dalle erbacce un tratto di strada

Circa 500 metri di carreggiata riportati al decoro. LE FOTO

MONREALE, 20 luglio – Ci sono voluti impegno e tanta buona volontà. Alla fine, però, il risultato è arrivato. E così un lungo tratto della via Regione Sicilia, direzione San Martino delle Scale, è stato bonificato dalle erbacce che crescevano lungo i bordi stradali e rimpicciolivano la carreggiata.

Covid-19, ancora più di 400 casi in Sicilia

Il tasso di positività si attesta al 6,9%. A Palermo sono 67 i nuovi contagi

PALERMO, 18 luglio – Nelle ultime ventiquattro ore sono stati 404 i casi di positività al coronavirus registrati in Sicilia, di cui 67 in provincia di Palermo e 44 a Catania. I contagi sono emersi da un totale di 5.832 analisi effettuate, tra tamponi molecolari e test rapidi.

Coronavirus, prosegue l’escalation dei nuovi casi in Sicilia: sono 431, ma nessuna nuova vittima

Mentre il tasso di positività si attesta al 3,3%, i dimessi guariti sono 53

PALERMO, 17 luglio – Si attesta a 431 unità il numero dei nuovi contagi da Covid-19 riscontrati nella nostra regione, su 13.176 analisi effettuate complessivamente. Il tasso di positività è del 3,3%, mentre dimessi guariti e vittime sono rispettivamente 53 e 0. La provincia di Palermo conta oggi 48 nuovi casi.

Scuola Veneziano-Novelli, il 30 luglio hub vaccinale per personale, studenti e famiglie

L'appuntamento arriva dopo l’avviso emanato dalla scuola e le successive adesioni

MONREALE, 20 luglio – In risposta alle richieste di vaccinazione pervenute alla scuola Veneziano-Novelli, dopo la pubblicazione del relativo avviso rivolto a personale e utenza scolastica nei giorni scorsi, l’Asp di Palermo ha dato disponibilità ad istituire un centro vaccinale occasionale.

Tornano i ladri delle merendine, ieri blitz nella scuola Morvillo

Misero il bottino: solo 14 euro trafugati, prima che scattasse l’allarme

MONREALE, 19 luglio – Tornano alla carica i cosiddetti “ladri delle merendine”, coloro, cioè, che danneggiano le macchinette che erogano bibite e snack, solitamente posizionate negli edifici pubblici. Stavolta teatro dell’ultimo raid è stata la scuola “Francesca Morvillo” di via Biagio Giordano.

Abbeveratoio, gli incivili gettano rifiuti e ad ogni acquazzone i residenti tremano

Occorrerebbero maggiori controlli e un efficace sistema di regimentazione delle acque

MONREALE, 18 luglio – C’è poco da fare. È una storia vista e rivista, che purtroppo produce sempre effetti negativi. Ogni volta che viene giù un acquazzone sono diversi i punti del territorio monrealese che vanno in difficoltà. Soprattutto se, oltre alle cause meteorologiche, ci sono pure quelle del malcostume e dell’inciviltà.