Basta bottiglie o bicchieri in vetro: arriva l'ordinanza del sindaco

Alla base del provvedimento ragioni di ordine pubblico, sicurezza e decoro urbano

MONREALE, 20 luglio – Si è addirittura ritenuto necessario il ricorso al potere dell'ordinanza sindacale, contingibile e urgente, per vietare alle attività di distribuzione di alimenti o bevande la vendita di materiali in vetro. Le ragioni? Come chiaramente spiegato nel testo dell'ordinanza, sarebbero di natura - oltre che prettamente ambientale - anche di sicurezza pubblica. 

Monreale ricorda il giudice Paolo Borsellino a 28 anni dalla strage di via D'Amelio

Oggi una breve manifestazione davanti l’ex pretura

MONREALE, 19 luglio – L’associazione antiusura ed antiracket “Liberi di lavorare”, presieduta da Biagio Cigno e l’osservatorio per lo Sviluppo e la Legalita’ “Giuseppe La Franca”, presieduto da Claudio Burgio, hanno deposto stamattina una corona di fiori a piazza Inghilleri, sede un tempo della pretura di Monreale dove fin dal 1969 e per 7 anni operò il giudice Paolo Borsellino e dove il 18 luglio 1994 sulla parete dell’edificio fu apposta una lapide ricordo in memoria.

Monreale protagonista ieri con ''Devotion'' al Taormina Film Festival

È stato proiettato in anteprima il film di Peppuccio Tornatore dedicato a Dolce e Gabbana

MONREALE, 19 luglio – Il Pantocratore in prospettiva e piazza Guglielmo quasi irriconoscibili sono più di uno spot, ma una vera e propria devozione verso la bellezza. “Devotion” è il titolo del docufilm di Giuseppe Tornatore dedicato a Dolce e Gabbana e proiettato in anteprima al Taormina Film Festival, a dispetto della pioggia insistente della giornata.

Un dolce ''regale'' dalla Regius di Monreale

Presentata una rievocazione dell’epoca di Federico II

MONREALE, 18 luglio – Antonino Renda, presidente della Regius nelle vesti di Federico II, Giulia Marasà in quelle di Costanza D' Aragona, Domenico Lo Cascio e Antonino Calista, nobili cavalieri regali e gli chef pasticcieri Marilena Renda e il marito Carlo Caldovino, si sono riuniti per presentare la seconda edizione della torta Camaleuco, antica ricetta medievale che per la forma e per la decorazione vuole rappresentare in dolcezza, la splendida corona regale dell'imperatrice Costanza D'Aragona, presentata al popolo dagli antichi arabi.

Non ce l’ha fatta il giovane che si è tuffato dal pallone dell’Acquapark: i medici hanno annunciato la morte cerebrale

Giovanni Albamonte, 26 anni, aveva riportato diverse fratture cervicali. Lascia moglie e due figlie

PALERMO, 17 – Il tuffo è stato fatale. Giovanni Albamonte, era lui il giovane di 26 anni che il 12 luglio scorso, tuffandosi dal pallone gonfiabile dell'Acquapark di Monreale ha battuto violentemente la testa sul fondo della piscina, non ce l’ha fatta. I medici del reparto di Neuro rianimazione dell’ospedale Villa Sofia di Palermo, oggi hanno dichiarato la sua morte cerebrale.

Oltre 2 milioni di euro destinati al complesso museale Guglielmo II

L'investimento regionale per rilanciare il turismo monrealese. Il sindaco Arcidiacono: "Grati al governo regionale per l'attenzione mostrata"

MONREALE, 17 luglio – Un finanziamento regionale di  2 milioni e 327 mila euro. È questa la somma che permetterà al complesso “Guglielmo II” di diventare uno dei poli  museali più  prestigiosi del meridione d’Italia, contribuendo così a promuovere il turismo e a rilanciare l’economia.

7 milioni per la messa in sicurezza della villa comunale e di monte Caputo

La giunta regionale dà l'ok ai progetti per il finanziamento dei lavori

MONREALE, 17 luglio – La giunta regionale dà l’ok ai progetti per  il finanziamento  dei lavori di messa in sicurezza della villa comunale e del monte Caputo. L'importo dei lavori ammonta rispettivamente a 4 milioni per la sicurezza del monte Caputo e 3 milioni per la messa in sicurezza e sistemazione della villa comunale .

''Basta Crederci'', oggi intervento sui tombini delle piazze del centro

Ancora un’azione del gruppo di volontari

MONREALE, 16 luglio – Anche oggi i volontari di “Basta Crederci” hanno dato il loro importante contributo alla comunità pulendo i tombini delle piazze Vittorio Emanuele II e piazza Guglielmo II. Un intervento che l’amministrazione aveva in animo, ma che ha subìto un’accelerata alla luce di ciò che è successo ieri nella vicino Palermo.

Più facile la corsetta, via Strada Ferrata verso il senso unico di marcia

Domani un sopralluogo dell’amministrazione stabilirà se potrà essere percorsa a salire o a scendere

MONREALE, 14 luglio – L’amministrazione lo considera un primo passo. Certamente ne occorreranno degli altri, che, peraltro, sembrano già in cantiere. Da ieri è più facile praticare attività motorie lungo la via Strada Ferrata, abituale luogo di jogging di numerosi atleti amatoriali monrealesi.

Duomo, si rivedono i turisti sulle terrazze

Dopo il lockdown anche il monumento va verso la normalità

MONREALE, 16 luglio – Dopo tre mesi di fermo, dovuto al coronavirus, si rivedono i turisti frequentare la passeggiata sul tetto del duomo di Monreale. Viene così ripresa l’iniziativa intrapresa nel Ferragosto 2018 volta a prolungare la camminata lungo una sezione fino a due anni fa inibita.

Nubifragio sul Monrealese, si contano i danni

Anche oggi danneggiato lo stabile della cooperativa “Il Quadrifoglio”

MONREALE, 15 luglio – Un nubifragio di un’ora. Poco più, poco meno. Tanto è bastato per trasformare le strade della città in fiumi in piena, con i tombini che saltavano e rigurgitavano acqua e fango, come se non ci fosse un domani.

Assistenza igienico personale agli alunni disabili, martedì prossimo vertice alla Regione

Caputo: “Il problema sarà affrontato dall’assessore Scavone con l’attenzione che merita”

MONREALE, 14 luglio – Si terrà il prossimo 21 luglio alle ore 9 presso l'assessorato regionale alla Famiglia il tavolo tecnico presieduto dall'assessore Antonio Scavone per affrontare il delicato problema del servizio di assistenza scolastica in favore degli studenti affetti da forme di disabilità.

Via Togliatti? Una perenne discarica abusiva

Quando la sacralità di unicona non basta per scongiurare atteggiamenti incivili

MONREALE, 13 luglio – Durante l’inverno, poco prima dell’emergenza pandemica, alcuni volontari riqualificavano attraverso importanti opere di bonifica l’ingresso di via Palmiro Togliatti – sede cronica di numerosi cumuli di spazzatura – installando, invano, una scultura religiosa al di sopra del terrazzamento adibito a verde pubblico, per rammentare alle utenze la sacralità della zona considerando la vicina Madonna delle Croci.