Trasportavano rifiuti illegalmente: arrestati due palermitani a San Martino

Nella borgata arrestato pure un uomo per furto d'energia elettrica

SAN MARTINO DELLE SCALE, 12 agosto – I carabinieri della stazione di San Martino delle Scale hanno tratto in arresto per trasporto di rifiuti speciali due trentaduenni palermitani. Si tratta di Luigi D’Elia e Salvatore Corradengo. I due uomini sono stati sorpresi, a bordo di un autocarro Fiat Iveco, ad effettuare attività di raccolta e trasporto di materiale ferroso di vario genere in mancanza delle autorizzazioni prescritte dalla normativa vigente.

Trovato con mezzo chilo di hashish addosso, in manette tunisino

L'uomo stava per raggiungere Ragusa con la droga

MONREALE, 10 agosto 2010 - Ad incastrarlo è stato il suo particolare abbigliamento, una maglietta dai colori accesi e soprattutto con un chiaro numero identificativo impresso sulle spalle, il “25”, che dapprima ha attirato l’attenzione dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monreale e successivamente lo ha reso facilmente rintracciabile, dopo che aveva fatto perdere le sue tracce. E’stato così, che i militari hanno tratto in arresto Gabsi Wissem Ben Habib, 35 enne, di origine tunisine, ma di fatto domiciliato a Ragusa e sequestrato un altro mezzo chilo di hashish, che si va ad aggiungere ai quasi venti già sottratti dall’Arma al mercato illecito siciliano dall’inizio dell’anno.

I carabinieri eseguono due ordini di carcerazione

 Si tratta di un condannato per evasione ed uno per ricettazione

MONREALE, 10 agosto - Due persone sono state arrestate dai Carabinieri a Monreale in esecuzione di due ordini di carcerazione. Le manette sono scattate per L.P., 38 anni, che deve scontare 8 mesi di reclusione per evasione, e D.N,, 30 anni, condannato a sei mesi di carcere per ricettazione.

 

Altofonte, arrestato 30enne. Dovrà scontare pena residua per furto aggravato

L'uomo è originario di Bologna

ALTOFONTE, 9 agosto 2010 - I Carabinieri della Stazione di Altofonte hanno bussato alla sua porta, in tarda serata, ed appena li ha visti, Graziano Bronzolino, 30enne, originario di Bologna ma residente ad Altofonte, ha immediatamente compreso che per lui si stavano aprendo le porte del carcere, dove dovrà scontare quasi quattro mesi di reclusione per furto aggravato.

Corte dei Conti: "Monreale fra i Comuni più indebitati di Sicilia"

L'indagine del 2008 piazza il nostro Comune al 4° posto nell'Isola

MONREALE, 9 agosto 2010 - Il Comune di Monreale figura nella poco invidiabile lista di quelli sulle cui casse grava la maggiore esposizione debitoria. Una pesante situazione che inserisce il Comune normanno in una sorta di “black list” stilata dalla Corte dei Conti. I magistrati contabili hanno lanciato l’allarme sui debiti dei Comuni siciliani fornendo cifre che autorizzano un certo allarmismo.

Altofonte, assegnata protezione al sindaco Di Girolamo

La decisione maturata al termine della riunione del Comitato per ordine e la sicurezza

ALTOFONTE, 9 agosto 2010 - Saranno adottate misure di vigilanza a tutela del sindaco di Altofonte, Vincenzo Di Girolamo. La decisione è maturata nel corso della riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza, che si è tenuta stamattina in Prefettura. Il vertice di villa Whitaker si è svolto alla presenza del procuratore generale presso la Corte d’Appello di Palermo, Luigi Croce e del procuratore distrettuale Antimafia, Francesco Messineo.

Rissa durante l'elezione della Miss, un arresto

Dopo la "direttissima" all'uomo sono stati comminati i "domiciliari"

Una scazzottata nel bel mezzo di una festa di paese. Un classico delle manifestazioni pubbliche, quando per strada c’è tanta gente e magari si beve un po’ più di quello che si dovrebbe. A questa “regola” non si è sottratta nemmeno l’elezione di Miss Monreale, selezione valida per il concorso di Miss Italia. Giovedì scorso, proprio mentre tante belle ragazze sfilavano sulla passerella allestita in piazza Guglielmo, una lite è scoppiata tra due giovani locali.

Videogames, i carabinieri sequestrano quattro macchinette

La richiesta d'intervento degli uomini dell'Arma è partita dalle mogli dei giocatori d'azzardo

A sollevare il caso sono state le donne. Mogli e madri stanche di vedere rincasare a tarda sera i propri mariti, dopo aver, tra l’altro, sperperato parte dei guadagni di intere giornate di lavoro o dolersi dopo aver visto i figli sprecare il loro tempo e il denaro di famiglia in videogames.

Sanità, nuovo accordo con i medici delle guardie mediche

Siglato il nuovo accordo regionale con le OO.SS.

D'intesa con le organizzazioni sindacali di categoria dei medici delle guardie mediche, l'assessore regionale per la Salute Massimo Russo ha firmato il nuovo accordo regionale con il quale vengono sanate alcune criticita' emerse con il precedente contratto (che risaliva al 2004) e prevista una profonda riorganizzazione e riqualificazione nel settore della continuita' assistenziale.

Luisa Bongiorno è Miss Monreale

Alla monreaese Noemi Sciortino il titolo di Miss "Mascotte"

Si è svolta ieri sera l’elezione di Miss Monreale, gara valida per la selezione al concorso di Miss Italia. Sul palco allestito a piazza Guglielmo hanno sfilato 49 ragazze. La manifestazione era inserita nell’ambito dell’estate monrealese.

Caccia fuori stagione, tre uomini denunciati a Pioppo

Sequestrati il fucile e la selvaggina

A tradirli è stata la loro passione per la caccia. Anche perché questa veniva esercitata fuori stagione. Tre uomini sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Monreale. Sono stati bloccati dagli uomini dell’Arma qualche giorno fa, mentre di notte, nelle campagne di Pioppo erano intenti a dare la caccia ai conigli.

In pagamento gli stipendi, emergenza rifiuti più lontana

Tra qualche giorno gli operai riceveranno le spettanze di giugno e luglio

Sembra tornare alla normalità la situazione riguardante la raccolta dei rifiuti a Monreale. Tra qualche giorno i circa trecento dipendenti dell’Alto Belice Ambiente spa, la società che cura il servizio per conto dell’Ato Palermo 2 dovrebbero riscuotere gli stipendi di giugno e luglio.

Dopo il sì del Consiglio sulla "Novelli" scoppiano le polemiche

Botta e risposta tra maggioranza e opposizione

MONREALE, 3 settembre - Il sì del Consiglio comunale al provvedimento che serviva a individuare i fondi per la messa in sicurezza della scuola elementare Pietro Novelli ha scatenato una serie di polemiche e di rimpalli di responsabilità su una situazione, quella dell’agibilità del plesso, che va avanti, ormai, da circa due anni.

L'ex ospedale Santa Caterina sarà destinato alle associazioni degli anziani

Ospiterà le attività ludiche e ricreative della terza età

Sarà destinato anche alle attività dell’Associazione Comunale degli Anziani il locale dell’ex ospedale Santa Caterina. Lo ha comunicato il sindaco Filippo Di Matteo, nel corso di un incontro che si è svolto al “Collegio di Maria”, sollecitato dalla Cisl monrealese sulle tematiche sociali. Il locale, che si trova in corso Pietro Novelli, è uno degli edifici storici di Monreale ed è stato restaurato ed inaugurato tre anni fa. In passato era sede prima di un sanatorio e poi di un ospizio. Per la ristrutturazione aveva goduto di un finanziamento di provenienza comunitaria, inserito nel Por 2000-2006, destinato al patto territoriale «Alto Belice Corleonese».

Doppio incarico, decaduto sindaco di Aci Catena

La vicenda potrebbe riguardare adesso i due assessori-deputati Caputo e Dina

Il tribunale di Catania ha dichiarato decaduto il sindaco di Acicatena e deputato regionale Raffaele Pippo Nicotra, accogliendo un ricorso presentato dall'attuale assessore provinciale al Bilancio Ascenzio Maesano, già sindaco del paese etneo proprio prima di Nicotra.

Mafia, la Commissione Affari Istituzionali dell'Ars approva ddl su contributo a Consorzi di sviluppo

Del provvedimento beneficerà pure il Consorzio "Sviluppo e legalità"

La Commissione Affari Istituzionali dell’Ars ha approvato in via definitiva il Disegno di legge di iniziativa parlamentare che prevede la concessione di contributi ai Consorzi di Comuni per la gestione dei beni confiscati alla Criminalità organizzata. Il disegno di legge era stato presentato dal Presidente della Commissione Parlamentare Attività Produttive e componente la Commissione Regionale Antimafia, Salvino Caputo al termine di un incontro con il Presidente e il Direttore del Consorzio Sviluppo e Legalità Giuseppe Siviglia e Lucio Guarino.
Questi ultimi avevano lanciato l’allarme sul pericolo del blocco delle attività istituzionali del Consorzio che gestisce i Beni confiscati nei Comuni di Altofonte, Monreale, San Giuseppe Iato, San Cipirello, Camporeale, Piana degli Albanesi e Roccamena, a causa della interruzione dei finanziamenti da parte dello Stato.

Estate monrealese, conclusa la "notte bianca"

Monumenti e bar aperti fino a tardi

Si è conclusa stanotte la serata intitolata “Alla scoperta del Monte Regale”, manifestazione inserita nell’Estate monrealese, caratterizzata dall’apertura serale di diversi monumenti, con esibizioni musicali e letterarie. Fino a tarda sera sono rimasti aperti il duomo, il chiostro, il complesso monumentale, il Palazzo di città, la chiesa di San Castrense. Numerosi i cittadini ed i visitatori che hanno partecipato, affollando le piazze principali della nostra cittadina.

Solidarietà: prosegue la vendita di olio della Caritas

L'iniziativa servirà a mantenere il centro per disagiati mentali di Terrasini

Continua la campagna di vendita di olio da parte della Caritas diocesana di Monreale a favore del Centro «Una casa e una famiglia per te» di Terrasini dove, da cinque anni, sono ospiti 16 disagiati mentali. Caritas nazionale ha comunicato alla sezione monrealese (ma era negli accordi) che non ci sono più finanziamenti e la diocesi deve pensare da sè.

Le autorità comunali di Terrasini, più volte contattate, hanno chiuso ogni prospettiva di aiuto mentre il paese gode di un servizio apprezzato soprattutto dalle famiglie. La Caritas diocesana, diretta da don Vincenzo Noto, non vorrebb arrivare alla chiusura del centro per cui sta chiedendo aiuti a tutti. L’Assolivo ha fatto avere 3000 bottiglie di olio da mezzo litro che i volontari hanno messo in vendita al prezzo di solidarietà di 5 euro a bottiglia.

Si è dimesso l'assessore Termini

Il sindaco: "Sarà sostituita entro le ferie di Ferragosto"

Si è dimesso l’assessore allo Spettacolo ed alle Politiche giovanili, Maria Termini. Con una lettera indirizzata al sindaco Filippo Di Matteo, ha ufficializzato ieri mattina la sua uscita dalla giunta comunale. Nel ringraziare il primo cittadino «per avermi concesso fiducia e avermi indicata come assessore della sua giunta», la Termini, in quota all’area del Pdl che fa capo al presidente del Senato, Renato Schifani, ha aggiunto di «non aver trovato le condizioni ideali per proseguire il lavoro portato avanti con tanta dedizione».