Calcio a 5: Serie C2. Il San Martino supera il Tiki Taka

5-3 il punteggio per la squadra di mister De Santis, al termine di una partita tirata

PALERMO, 1 dicembre – San Martino forza cinque. Battuta l'ex capolista Tiki Taka con un perentorio 5-3. Che la gara di ieri fosse molto importante per entrambe le squadre era cosa risaputa. Il San Martino, sfruttando il fattore campo, voleva dare continuità al bel successo esterno di sabato scorso, mentre il Tiki Taka voleva riscattare la battuta d'arresto casalinga contro la Fulgentissima.

Mister De Santis recupera capitan Cintura e Potenzano mentre deve fare a meno dell'importante Maggio, squalificato , di Mondino ancora infortunato, e degli indisponibili De Santis e Amorello. Pesanti assenze anche in casa ospite, infatti mister Gritto deve fare a meno di Lo Nigro, Arnone e Rizzo. Pronti e via... Pallino della gara in mano agli ospiti che girano bene la palla ma esprimendo un gioco lento e prevedibile ora impattano contro un San Martino molto guardigno, ora contro un sicuro Vallone. Ma sono i locali ad andare in vantaggio con una caparbia giocata di un combattente Potenzano che ruba palla dai piedi di un difensore ospite depositandola con freddezza in porta. Gli ospiti non ci stanno e pareggiano con un gran gesto tecnico di Romano che al volo trafigge l'estremo difensore locale. Chapeau!

La gara si scioglie nonostante inopportune decisioni del direttore di gara che riscaldano gli animi dei calciatori ospiti. E così su un discusso calcio piazzato, La Fiura riporta la propria squadra in vantaggio. Secondo tempo più vivace. Gli ospiti trovano quasi immediatamente il pareggio con Immesi ma arrivano presto al quinto fallo prontamente sfruttato dall'ispirato La Fiura. Mister Gritto a circa 10 minuti dal termine, sul risultato striminzito di 3-2 per i locali, mette il quinto e fa harakiri. Infatti, la retroguardia del San Martino è molto attenta e ben messa tanto da non rischiare più di tanto. Bomber La Fiura decide di portarsi a casa il pallone siglando la sua personale tripletta ma è ancora Romano a mantenere vive le speranze degli ospiti di portare a casa un risultato positivo. Cintura, Chinnici ed uno strepitoso Azzarello chiudono ogni spazio agli avversari, mentre il 'geometra' Totò Fuschi si regala un buon compleanno con una gara a dir poco sontuosa. E così Azzarello, ancora una volta migliore in campo, per la felicità dei propri compagni e sostenitori, chiude la gara con un preciso tiro dalla propria metà campo, regalando a mister De Santis tre punti preziosissimi. Testa adesso all'importante recupero di sabato prossimo contro il Resuttana San Lorenzo nella ripetizione dell'incontro oggetto di decisioni del giudice sportivo. La posta in palio sarà alta perché un risultato positivo potrebbe rilanciare entrambe le squadre nei piani alti della classifica al momento guidata da un ostico ed organizzato Casteldaccia, ma ciò che maggiormente conta è che sul campo venga disputata una gara che esalti i valori positivi del futsal.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH