Calcio a 5: Serie C2. Arriva la prima vittoria per il San Martino

Gli uomini di mister De Santis piegano la Fulgentissima col punteggio di 7-4

PALERMO, 19 ottobre –Dopo una travagliata settimana nella quale sono arrivate le dimissioni inaspettate del presidente Carmelo Vitale, i ragazzi di mister De Santis si regalano una favolosa vittoria contro la Fulgentissima col punteggio di 7-4.

A dire il vero, togliendo la gara di esordio contro il Casteldaccia funestata e decisa dal grave infortunio occorso al portiere Riccardo Romeo, anche nel primo incontro esterno contro l'Admaiora Prizzi la squadra di mister De Santis ha vissuto negativamente le pressioni di una società traballante che hanno annullato quanto di buono era stato fatto fino a quel momento. Così Ciccio De Santis, Fabio Giuseppe D'Alessandria e Giacomo Santonocito, hanno dovuto sobbarcarsi oneri ed onore lavorando molto soprattutto sulla testa dei giocatori tenuto conto che si era arrivati ad un passo dal baratro. L'amore per questo meraviglioso mondo e l'unione di questo gruppo ha fatto sì che oggi in campo sono scesi 12 leoni affamati che hanno sin da subito dimostrato di volere questo primo successo.

Il quintetto iniziale, diretto da un maestoso Cosimo Maggio tra i pali, ha immediatamente chiuso i biancorossi avversari nella propria metà campo ma son dovuti trascorrere ben 20 minuti per vedere la prima rete realizzata con opportunità da Audino che sotto porta ha battuto l'incolpevole portiere ospite. Nonostante il vantaggio, i neri locali hanno continuato a macinare occasioni su occasioni ma nel calcio bisogna buttare la palla in rete per vincere le gare. E così con due sole occasioni avute, la Fulgentissima chiude la prima frazione di gioco in vantaggio con i gol del bravo Gallo e di Alaimo, che sfruttano due disattenzioni difensive dei locali. La strigliata di mister De Santis nel riposo non ha immediato effetto in quanto la Fulgentissima allunga dopo pochi secondi dall'inizio del secondo tempo. Il gap non abbatte i locali che, consapevoli della propria superiorità tecnico tattica, iniziano a macinare gioco. E così un grande Azzarello ed un concreto Mondino in pochi minuti pareggiano i conti. Ma i biancorossi ospiti non ci stanno e ancora Gallo, il migliore tra i suoi insieme al capitano Agozzino, con un bolide gela il bravo Maggio. Ancora ad Azzarello, su rigore, tocca il compito di riportare in parità le sorti e da quel momento è tiro al bersaglio.

Mondino con un tocco sotto porta sigla il sorpasso ma è ancora un super Azzarello, oggi davvero insuperabile, con un tocco sotto dopo aver fatto sedere il pur bravo portiere ospite a creare il solco. La partita viene chiusa dal bravissimo giovane Farina che sigla il 7 a 4 finale. Mister De Santis può essere felice per la risposta data dai suoi ragazzi che hanno lasciato fuori dal campo le delusioni e le amarezze settimanali. Si è rivisto in campo capitan Cintura, mentre il bomber Potenzano ha lottato su ogni palla nonostante un intervento subito la scorsa settimana. Buona la prova dei giovani Manfredi De Santis, Salvo D'Alessandria e soprattutto Alessio Farina che, oltre al gol, ha spaccato la partita. Importante gara quella disputata da Lorenzo Chinnici mentre Totò Fuschi con una calma olimpica ha dato dimostrazione di grandi doti tecnico-tattiche. Sugli spalti tutti i componenti la rosa e i dirigenti D'Alessandria e Santonocito pronti a sostenere i propri compagni. Prossima settimana dedicata in particolare al riordine dell'assetto societario e alla preparazione dell'incontro esterno di sabato per dare continuità all'ottima prestazione odierna.

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH