Calcio a 5: Serie D. La tripletta di Tripolini stende il Tikitaka

Vince l’Atletico Monreale dopo la sconfitta nella finale di Coppa Trinacria. LE FOTO

MONREALE, 24 marzo – Dopo la sconfitta nella finale di Coppa Trinacria contro il Tikitaka, per l’Atletico Monreale arriva la rivincita che ha un peso rilevante per due motivi. Rimanere agganciati al Real Phoenix e soprattutto dare una dimostrazione di carattere a tutti i tifosi e sponsor.

Questo è avvenuto ieri al campo Archimede grazie a un gruppo che mai è stato più unito di così. Bisognava dare una svolta dopo la sconfitta in coppa e quella del girone di andata in campionato, sempre per mano del Tikitaka. Ci ha pensato il pubblico, che a dir la verità ha trasformato il campo Archimede in una bolgia. Dal primo all’ultimo secondo ha incitato capitan Salamone e compagni, dimostrando che proprio i tifosi sono l’arma in più. Infatti in casa l’Atletico Monreale è imbattuto.


Andando alla partita, mister Sorrentino si trova la rosa al completo recuperando gli infortunati Giammona e Lo Giudice. Pronti, via gli atletici “mordono” le caviglie degli ospiti e non permettono loro di impostare il gioco, schiacciandoli nella loro metà campo. Su calcio d’angolo , Rosario Tarallo chiama lo schema e Tripolini risponde presente con una rasoiata di prima intenzione. Dopo 5 minuti arriva il raddoppi sempre del Trip che su risposta non proprio impeccabile del portiere ospite segna il goal del 2-0. Partita che sembra in discesa ma un tiro da fuori area passando sotto le gambe di Salamone beffa Lo Bello e 2-1 inaspettato del Tikitaka. Due episodi degni di nota: il portiere ospite stende platealmente Tripolini lanciato in porta: l’arbitro fischia senza dare cartellino giallo ( come da regolamento), nell’incredulità generale. Dopo appena 5 minuti circa sempre il portiere ospite prende palesemente la palla un metro fuori l’area di rigore ma l’arbitro in ottima posizione e a due metri dall’azione neanche fischia il fallo , sarebbe stato il secondo cartellino giallo.
Il primo tempo si conclude sul 2-1. Nella testa degli atletici il secondo tempo poteva portare l’incubo della coppa , nella cui finale sono partiti avanti e poi sono stati rimontati. Ma arriva il 3-1: da rimessa dal fondo, passaggio su Trip che particolarmente ispirato insacca la palla. Sembra che tutto vada bene , ma arriva la reazione del Tikitaka che impatta su Lo Bello , battuto solo su un tiro su punizione che con deviazione si insacca con una palombella fuori dalle leggi della fisica. Verrebbe da annotare come migliori in campo Lo Bello, Tripolini e Salamone ma in realtà lo spirito “Atletico Monreale “ è stato il migliore in campo e fuori . Finisce 3-2 e scoppia la gioia sugli spalti e sul campo.

Le foto della gallery sono state realizzate da Francesca Asja La Torre

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna