Monreale “Settebellezze”, col Palermo Futsal non c'è storia

Esultanza a fine gara dei giocatori del Monreale

Settima vittoria consecutiva per i biancazzurri e secondo posto in classifica sempre più solido. LE FOTO

MONREALE, 17 novembre – Quando Salvo Pitarresi - era passato poco più di un minuto dall'inizio - ha messo in rete la palla dell'1-0 la sensazione è stata quella di poter ottenere una vittoria senza nemmeno sudare troppo. Sensazione mai come questa volta rivelatasi esatta.

Con una partita attenta, spingendo quando necessario e amministrando quando possibile, il Monreale ha piegato in fretta la resistenza del Palermo Futsal 89ers, fanalino di coda della classifica, ottenendo la settima vittoria consecutiva del campionato e consolidando il suo secondo posto alle spalle della sempre più lanciata Nissa. 8-3 il punteggio del Giotti, finora un vero e proprio fortino per i biancazzurri, col risultato già in cassaforte già dopo il primo tempo, terminato sul risultato di 7-2. In pratica il match è durato solo una frazione di gioco, i 30' necessari a chiudere la pratica anzitempo, per poi gestire, da squadra consumata, nella ripresa, quando le due squadre hanno capito che l'andazzo della gara non sarebbe cambiato ed hanno giocato entrambe senza forzare e senza assilli.
Mister Buccheri ha dato opportunamente spazio e minutaggio a quei giocatori che finora hanno giocato meno, mister Del Bosco, dal canto suo, ha provato soluzioni tattiche (vedi portiere di movimento), che oggi non hanno portato alcun frutto, ma che in futuro, magari in partite più tirate, potranno tornare certamente utili.


E così, non si è sentita l'assenza, pur pesante, di quattro giocatori importanti, come Fuschi, Cangemi, Casamento e Catalano.
Il Monreale ha giocato senza pensarci e col piede sull'acceleratore fino a quando serviva, agevolato, peraltro, da una disposizione non ottimale della squadra avversaria, che, pronti-via, ha subìto la personalità di Di Simone e compagni. Altri tre punti in carniere, quindi, in vista della trasferta di Alcamo, dove i biancazzurri vorranno allungare la striscia, cercando di incrementare il distacco dalla terza che, ad oggi, diventa la nota più confortante della giornata.
La partita, come detto, non è stata mai in discussione: per il Monreale sono andati a segno Pitarresi, Di Simone, Marchese (3), Ciolino (2) e Sorrentino. In maglia gialla, invece, hanno timbrato il cartellino Cavaliere, Morvillo e Basile. Da sottolineare la bella parata di Gregory Abbate su tiro libero calciato dal capitano degli 89ers Mauro Basile. Il match non ha detto molto altro. Ha detto essenzialmente che il Monreale c'è e che non ha alcuna intenzione di mollare.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna