"Per non morire di mafia": il liceo Basile alla Festa della Legalità

L’iniziativa si è tenuta ieri su organizzazione del Parlamento della Legalità Internazionale. LE FOTO

MONREALE, 10 maggio – Una mattinata intensa quella di ieri, che ha visto impegnate le classi quarte del liceo scientifico Basile di Monreale nell''iniziativa promossa dal Parlamento Internazionale della Legalità, insieme a tanti altri alunni e alunne delle scuole monrealesi e di tutta Italia, che si sono radunati con grande entusiasmo in piazza Duomo, per ricordare che la legalità rimane un valore portante della civiltà di un popolo, come quello siciliano e non solo, che vuole continuare a respirare " il fresco profumo della libertà contro il puzzo del compromesso e della contiguita', come già ricordava il giudice Borsellino, nella sua encomiabile opera di lotta alla mafia.

Pochi mesi fa una rappresentanza di studenti e studentesse dello scientifico ha vissuto un'esperienza significativa nell'ambito della formazione alla cittadinanza attiva e alla.legalita', grazie all'iniziativa di Nicolò Mannino, presidente del Parlamento della Legalità e di Salvo Sardisco, vicepresidente, che li hanno coinvolti in un gemellaggio presso la Scuola di Polizia di Peschiera del Garda, dove i giovani studenti hanno sperimentato e toccato con mano quanta serietà e umanità regna dentro le forze dell'ordine, ogni giorno impegnate nella sicurezza del territorio. I momenti di questo gemellaggio si " respirano" ancora oggi dentro le aule scolastiche e trapelano dai ricordi e dalle parole di commozione che gli alunni rievocano tra una lezione e l'altra. Per questo oggi hanno sentitamente porto i ringraziamenti a Salvo Sardisco e Nicolo' Mannino per l'opportunità che è stata loro offerta, cimentandosi in un lungo corteo con uno striscione che mostrava in "mille colori" la scritta: "Coloriamo la legalita'. Per non morire di mafia"
Dimenticare il 9 maggio, giorno in cui fu ucciso Peppino Impastato e Aldo Moro, significherebbe fare un torto alla storia e a quello che essa ancora oggi può insegnare ai giovani e agli studenti in termini di lezione di grande umanità.

}(document,"script","twitter-wjs");

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna