Grande successo per il coro dei bambini della Novelli a “Educarnival 2017”

La scuola di Monreale ha sviluppato il tema della barriera corallina. LE FOTO

PALERMO, 26 febbraio - " Quando estro, fantasia, disponibilità, collaborazione, sacrificio, unione di intenti, si fondono insieme il risultato è solo uno: "successo ". È con questo slogan che la "Novelli" si è accostata al tempo di carnevale. La scuola Monrealese ha portato la sua allegria all'interno della manifestazione "Educarnival" che si svolge a Palermo in questi giorni.

I giovani alunni, guidati dalle insegnanti, dai genitori e dalla loro dirigente Chiara Di Prima, hanno sfilato per il centro storico di Palermo. I piccoli monrealesi nel travestirsi hanno rispettato il tema a loro assegnato cioè "la barriera corallina". Gli abiti indossati dagli alunni sono il frutto di una stretta collaborazione tra genitori ed insegnanti che in queste settimane si sono prodigati nel confezionarli.
All’ evento non poteva mancare il fiore all'occhiello della Novelli : Il "coro" e gli amici del capoeira. I piccoli coristi si sono travestiti da barriera corallina facendo da cornice alle meduse, le stelle marine, le polipette e gli squali e tanti altri abiti che richiamano i peschi tropicali.

I bambini dell'infanzia hanno indossato i panni dei personaggi Dory e Nemo suscitando tanta allegria. La sfilata si è snodata lungo corso Vittorio Emanuele, via Maqueda, per approdare a piazza Verdi. Dove il coro della scuola di Monreale, diretto dalle insegnanti Tiziana Termini, Rosi Giambruno ed Elisa Favaloro, nella tarda mattinata si è esibito davanti lo splendido teatro Massimo, intonando due brani. “Il pesciolino rosso" brano eseguito dall' Antoniano allo Zecchino d'oro nel 1993 e un classico Disney tratto dalla Sirenetta "in fondo al mar".

Altra chicca è stata "la pesciolino dance" un ballo al quale si sono prestati i bambini del coro stesso. In serata, gli alunni della Novelli, hanno fatto ritorno nella città normanna stanchi ma felici, portandosi nei loro piccoli cuori un altro indimenticabile ricordo, regalatogli da una scuola, quella diretta dalla Di Prima, che svolge sempre di più un ruolo importante nella nostra comunità. Ma la festa non finisce qui, perché domani mattina, la Novelli parteciperà al corteo dell’infanzia che si porterà in piazza Guglielmo II e subito dopo il coro sarà ascoltato ancora una volta all’interno del Duomo.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH