Palermo, Orlando: ''Sulle Ztl non arretriamo di un millimetro''

Il provvedimento per l’estensione alle ore notturne attualmente all’esame del Consiglio comunale

PALERMO, 9 gennaio – Sulla ZTL notturna non arretriamo di un millimetro, apprezzando il fatto che la maggioranza consiliare abbia voluto manifestare il sostegno alla misura individuando, in un documento che ha trovato l'approvazione di 22 consiglieri, alcuni aggiustamenti così da rendere il provvedimento condiviso sia dalla Giunta che dalla maggioranza consiliare. Lo dichiara il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando a proposito dell’istituendo provvedimento limitativo anche nelle ore notturne, attualmente al vaglio del Consiglio comunale palermitano.

“Abbiamo scelto di confrontarci col Consiglio comunale sull’estensione della ZTL notturna – ha detto ancora Orlando – malgrado la competenza sia del sindaco e della Giunta, per trovare una condivisione su una visione di città che sceglie, sempre di più, la sostenibilità e la vivibilità. Spiace che, dopo dieci ore di seduta, con argomenti che non rendono merito al ruolo delle istituzioni, le minoranze abbiamo impedito che il Consiglio comunale si potesse esprimere.
Riteniamo importante – ha concluso il sindaco – che ci sia una maggioranza di consiglieri che ha espresso sostegno sulla visione di città e, pertanto, la ZTL notturna entrerà in vigore dopo i passaggi tecnici necessari per rendere operativo il provvedimento (nuova delibera di giunta e nuova ordinanza), in ogni caso non oltre il mese di gennaio".

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH