Domani pomeriggio torna a riunirsi il Consiglio comunale

Diciotto i punti all’ordine del giorno

MONREALE, 9 luglio – Sarà, con ogni probabilità, l’ennesima verifica di una maggioranza che al momento non sembra esserci, ma con la quale l’amministrazione Capizzi dovrà fare ci conti in questo ultimo scorcio di consiliatura.

 

Il Consiglio comunale, convocato per domani sera (ore 18,30 aula consiliare) dovrà vagliare alcune importanti proposte deliberative, ma soprattutto dovrà dire se in questi mesi che ci separano dalle prossime elezioni l’amministrazione comunale dovrà vivere le sedute restanti col cuore in gola o potrà trascorrerle più serenamente.
La prima prova si avrà appunto domani, quando, tra le altre cose, il Consiglio si occuperà dell’attivazione di proprie entrate a seguito della dichiarazione del dissesto finanziario, della variazione alla gestione provvisoria del bilancio e dell’istituzione di un capitolo di spesa sull’archivio storico comunale.
L’agenda, prima di una lunga sfilza di debiti fuori bilancio, parla pure di trasporto degli alunni pendolari.
A seguire due ordini del giorno: uno sul regolamento dei panificatori, l’altro relativo al servizio di anagrafe e stato civile presso la delegazione di Pioppo. Concluderanno la seduta tre mozioni.
Considerato l’elevato numero dei punti all’ordine del giorno, senza contare eventuali manfrine e piccoli tatticismi, difficile, per non ire impossibile che l’assemblea possa esaurire la trattazione in un solo giorno. Più facile che il consiglio possa essere prorogato a mercoledì.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna