Un percorso inedito ed unico per il ''Monastero'' monrealese, la presentazione ieri in aula San Placido

Dopo l'incontro si è tenuta la proiezione sulla facciata del Duomo di un videomapping. LE FOTO

MONREALE, 8 settembre - E' stato presentato ieri, nella gremita aula capitolare San Placido, l'inedito itinerario turistico comprendente da questo momento in poi tutto il complesso architettonico del Duomo, del Chiostro, con le Terrazze, la Cappella Roano e le prestigiose Sale del Museo Diocesano. Presentata anche l'agile guida del sito Unesco edita da Skirà su commissione di CoopCulture. 

"Il complesso abbaziale di Monreale non può considerarsi scisso e separato nelle sue diverse componenti - ha sottolineato monsignor Michele Pennisi, arcivescovo della Diocesi monrealese - ma, pur mantenendo distinte le proprietà, non può che osservarsi e considerarsi nella sua unità. Saranno presto ultimate le opere di restauro nella Cappella Roano, ma nel frattempo siamo orgogliosi di poter aprire al pubblico le due torri, quella meridionale e quella settentrionale, ospitante opere d'altissimo valore artistico, la cui esposizione è stata curata da Maria Concetta Di Natale dopo i lavori di restauro diligentemente condotti dagli architetti Pupella e Bellanca". Si potrà così, con estrema facilità e agevolezza, passare dalla visita delle bellezze racchiuse nel Duomo al Chiostro, visitando poi il Museo Diocesano e la passeggiata delle Terrazze che, alla vista, abbracciano non solo le due piazze cittadine ma tutta la vallata. 

L'idea dell'unico biglietto (da oggi del costo di 12 euro per tutto il plesso architettonico), nata dalla solida collaborazione dapprima con la Soprintendenza poi, successivamente, con CoopCulture, garante dei servizi aggiuntivi del Chiostro dei Benedettini dal 2017, è stata oltretutto ampliata con un'esaustiva guida, disponibile sia in versione cartacea - edita da Skirà - che digitale, fornita di un'app con audioguida dotata fino ad ora di ben 4 lingue (italiano, inglese, francese e tedesco). L'impegno espresso nel corso della presentazione deve essere quello di concedere grande visibilità alle bellezze del territorio monrealese, mediante pubblicità digitale, merchandising, vendita online dei biglietti ed eventi. Già alla fiera di Rimini e Londra, CoopCulture avrà come intento la presentazione integrale del sito architettonico. 

Presente, oltre al sindaco Alberto Arcidiacono e alle personalità sopracitate, anche l'assessore regionale al Territorio Cordaro, in rappresentanza del presidente della regione Nello Musumeci, che ha ribadito ancora una volta l'impegno quotidiano impiegato nel corso dei mesi passati per far sì che l'attuazione del progetto di unificazione avesse risvolti positivi e soprattutto concreti. "E' attraverso piccoli ma significativi provvedimenti di questo tipo che si attua la valorizzazione della Sicilia, attraverso un prodotto turistico che sia omogeneo e artisticamente perfetto nella sua maestosità" ha aggiunto. 

Alla presentazione ha fatto seguito la visita nella torre ospitante una mostra di opere d'arte, prima custodite nei magazzini del Museo e da oggi visibili al pubblico, e la rappresentazione teatrale sulla vita di Guglielmo II a cura della Compagnia Normanna. Infine, a conclusione di tutti gli appuntamenti, la cittadinanza riunita è rimasta incantata dalla proiezione, sulla facciata del Duomo, di un videomapping realizzato da Odd Agency che ha celebrato la storia del monumento, tra mito ed arte, in una spettacolare performance di luci e immagini che hanno reso viva la Cattedrale. 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna