Vicenda Caputo, domattina l’interrogatorio di garanzia

Si terrà nell’ufficio del Gip della Procura di Termini Imerese

TERMINI IMERESE, 5 aprile – Si terrà domani mattina, alle 11,30, presso l’ufficio del Gip della Procura di Termini Imerese, l’interrogatorio di garanzia al quale saranno sottoposti Salvino e Mario Caputo, accusati del reato di “attentato contro i diritti politici del cittadino”, assieme al procacciatore di voti termitano, Benito Vercio. Tutti e tre sono destinatari del provvedimento cautelare degli arresti domiciliari.

Dall’altra parte della scrivania ci saranno il Gip, Stefania Galli e il piemme, Annadomenica Gallucci, titolari dell’indagine. Accanto ai due esponenti di Noi con Salvini, invece, ci saranno l’avvocato Raffaele Bonsignore, che difende entrambi i fratelli e gli avvocati Francesca Fucaloro, che difende Salvino e Nicola Nocera, che difende Mario Caputo.
In quella sede i fratelli Caputo cercheranno di chiarire la loro posizione in merito ad una vicenda che è stata spiegata ieri in conferenza stampa dal capo fella Procura termitana Ambrogio Cartosio. Probabile che in sede di interrogatorio di garanzia i legali chiederanno la revoca delle misure cautelari.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna