41 anni fa l’omicidio del capitano Emanuele Basile: i suoi insegnamenti sono sempre attuali

A causa della pandemia non si svolgerà la consueta solenne commemorazione. Solo una breve cerimonia alla presenza delle autorità

MONREALE, 3 maggio – Le sue indagini davano fastidio. Il suo “fiuto” era diventato quantomai pericoloso. Per questo il capitano Emanuele Basile, comandante della compagnia carabinieri di Monreale, era diventato un bersaglio mobile.

La storia di Serafina Battaglia, prima donna collaboratrice di giustizia

Sono passati 59 anni dalla sua prima denuncia

PALERMO, 31 gennaio – Quando Serafina Battaglia decide di infrangere il muro dell’omertà le fondamenta stesse di Cosa Nostra cominciano a tremare. È il 30 gennaio del 1962: l’uccisione del figlio Salvatore Lupo Leale, di soli 21 anni, la spinge a rivolgersi alle forze dell’ordine, scelta che la renderà la prima collaboratrice di giustizia donna.

Mario Francese, un giornalista impavido alla ricerca della verità

42 anni fa veniva assassinato il cronista di giudiziaria del Giornale di Sicilia, scomodo a Cosa Nostra

PALERMO, 26 gennaio – Un instancabile professionista al servizio della sua Terra, un coraggioso narratore e studioso dei fatti più cruenti commessi dai clan di Cosa Nostra. Mario Francese ha pagato con la vita le sue interminabili e precise inchieste di cronaca giudiziaria.

41 anni fa l’assassinio di Piersanti Mattarella: ancora tante le ombre sull’accaduto

Il politico siciliano voleva dare nuove speranze alla sua terra fermando i rapporti tra alcuni uomini delle istituzioni e la mafia

PALERMO, 6 gennaio – Anche se nel 1995 tanti componenti di Cosa Nostra sono stati condannati per l’omicidio (tra cui Salvatore Riina, Michele Greco e Bernardo Provenzano) non è ancora stata fatta piena luce sull’agguato mafioso che costò la vita a Piersanti Mattarella.