Domani Monreale-Bagheria, sfida-bis alla capolista

Dopo il match di coppa le due squadre si affrontano in campionato a campo invertito

MONREALE, 6 dicembre – La sbornia è passata. La voglia di prenderne un’altra no. Dopo l’esaltante passaggio del turno di martedì scorso, che ha permesso al Monreale C5 di approdare alla “Final Four” di Coppa Italia della serie C1, domani è in programma la sfida-bis al Bagheria Città delle Ville.

Stavolta il match sarà valevole per l’11ª giornata di andata del campionato, nel quale la formazione nerazzurra guidata da mister Cappello, pur avendo perso l’ultima partita in casa propria contro il Redentino, sta spadroneggiando in lungo e in largo, avendo totalizzato già la bellezza di 27 punti in classifica, su dieci partite disputate.
Ci vuol poco, pertanto, a considerare come quantomeno ardua l’impresa che Pitarresi e compagni avranno davanti domani pomeriggio. Il Bagheria è una squadra nata e costruita per vincere il campionato e finora ha rispettato in pieno le aspettative, se si esclude l’ultimo match disputato contro gli altofontini. Con queste premesse si capisce come il match sia particolarmente atteso e come non sia da considerare peregrino vedere il pienone domani al Giotti.
Rispetto al confronto del PalaDallaChiesa cambieranno tante cose. Cambierà innanzitutto la superficie della sfida. Non si giocherà infatti sul parquet, ma sul sintetico del Giotti. Un aspetto che, come può confermare chi mastica di futsal, fa sì che sembrino due sport diversi. Cambieranno le dimensioni. Dal mega impianto del palazzetto bagherese e dal suo rettangolo di gioco ampio, si passerà alla piccola struttura di Aquino ed al campo dalle dimensioni ridotte. Un particolare, quest’ultimo, che obbligherà i due mister a delle strategie particolari per affrontare il match nel migliore dei modi.


Il Monreale perde per squalifica Cipolla, sontuoso protagonista martedì scorso e recupera capitan Pitarresi e l’under Cristian Badalamenti. Il Bagheria, dal canto suo, recupera Restivo. Dubbi, infine, sulle reali condizioni di Marco Torcivia, che martedì scorso, per problemi muscolari ha dovuto abbandonare la contesa. Se il bomber non dovesse essere della partita sarebbe un brutto colpo per la squadra nerazzurra, anche se – va ricordato – mister Cappello dispone di un organico di prim’ordine, fatto da giocatori di grosso spessore, che certamente non faranno rimpiangere il capitano.
La partita, come sempre, sarà trasmessa in telecronaca diretta sulla pagina facebook di Monreale News.
Palla al centro alle ore 17. Fischieranno Rocco Zagarini della sezione di Caltanissetta e Francesco Campione di quella di Enna.

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH