• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5: contro il Cus Palermo il Monreale va a caccia della qualificazione in coppa

Calcio a 5: contro il Cus Palermo il Monreale va a caccia della qualificazione in coppa

La formazione del Monreale che ha giocato contro il Villaurea

Si gioca al centro universitario di via Altofonte con inizio alle ore 17

MONREALE, 14 settembre – Messa in archivio la confortante vittoria della gara d’esordio contro il Villaurea nel match del mini girone a tre di Coppa Italia di serie C1, il Monreale calcio a 5 se la vedrà domani pomeriggio con il Cus Palermo.

Alle ore 17, al centro sportivo universitario di via Altofonte, i biancazzurri incroceranno una formazione di sicuro spessore che, non a caso, nella stagione scorsa ha chiuso il suo campionato nelle posizioni di vertice, immediatamente a ridosso delle prime. I giallorossoneri di mister Toti La Bianca non hanno certo bisogno di presentazione, essendo una delle compagini dalle più importanti tradizioni nel panorama del futsal palermitano. Di questo è consapevole la squadra allenata da mister Buccheri, che, però, si presenterà al cospetto degli “universitari” con il piccolo-grande vantaggio di poter contare su due risultati su tre per poter passare il turno.
Alla luce dei punteggi maturati al termine delle prime due giornate, infatti, il Monreale potrà fare affidamento anche su un pareggio per vincere il mini girone ad approdare alla fase successiva. Va ricordato, infatti, che il Cus ha pareggiato per 2-2 la partita d’esordio contro il Villaurea al Paladonbosco, mentre il Monreale, proprio contro quest’ultima, ha vinto per 3-1 nel match di sabato scorso.
I calcoli, però, servono solo per la matematica. In campo entreranno difficilmente e le due squadre si affronteranno a viso aperto con l’impegno e la lealtà che li contraddistingue.
La partita, compatibilmente con le condizioni logistiche e meteo, verrà trasmessa, come di consueto, in telecronaca diretta streaming sulla pagina facebook di Monreale News.
Fischio d’inizio alle ore 17: dirigeranno l’incontro Mario Daniele Luparello della sezione di Agrigento ed Antonio Parrino di quella di Palermo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna