Liceo Basile, un topo all’interno dei locali, scatta la protesta degli studenti

I ragazzi non sono entrati in classe. La dirigente: “Derattizzazione già programmata per venerdì”

MONREALE, 5 novembre – Un topo nei locali del liceo classico-scientifico “Emanuele Basile” e scatta la protesta degli studenti. Stamattina, infatti, proprio a causa della presenza di un roditore, gli studenti dell’istituto hanno deciso di non entrare in classe.

La loro protesta si è spostata dal sindaco, sotto il palazzo di città, in cerca di soluzioni per eliminare la problematica. La decisione, peraltro, è maturata al termine di un confronto con la dirigente scolastica, Cettina Giannino, che ha spiegato la posizione della scuola di fronte ad un problema certamente da non sottovalutare. “Comprendo le ragioni degli studenti – ha fatto sapere la dirigente, ma trovo forzata la decisione di astenersi dalle lezioni presa dai ragazzi. Intanto perché il topo di cui parlano è già stato catturato, ma soprattutto perché la derattizzazione, che peraltro finora è avvenuta con regolarità, è già stata calendarizzata per venerdì prossimo, con la quale saremo in grado di dare un’efficace risposta alla problematica, che questa presidenza non ha mai trascurato".

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH