Giornata della Memoria, diverse le iniziative alla Veneziano-Novelli

Sia a Casa Cultura, che nell’aula magna la ricorrenza è stata celebrata dagli studenti. LE FOTO

MONREALE, 28 gennaio – La scuola "Veneziano-Novelli" ha commemorato ieri la giornata della memoria, in ricordo delle vittime della Shoah, con una serie di iniziative ed interventi.

Emozionante e commovente il tributo degli alunni guidati dalle insegnanti Lia Lo Piano, Angela Cassarà e Rosalba Campanella alla Casa Cultura, alla presenza delle autorità locali e di personalità monrealesi legate alla scuola e alla cultura, come l'ex dirigente della Novelli, Stefano Gorgone e la poetessa ed insegnante della Guglielmo II, Antonella Vinciguerra. In questa occasione gli studenti della III B della scuola media hanno mostrato il frutto delle loro riflessioni espresse in un bellissimo cartellone con disegni dei campi di concentramento in bianco e nero.

Toccanti i contributi personali, attraverso poesie e riflessioni, degli alunni delle classi quinte A, B ed E e delle classi seconde C, D ed E della scuola primaria nell'aula Magna della Novelli. I piccoli scolari hanno ascoltato la registrazione del doloroso racconto dell'esperienza della deportazione di Liliana Segre e poi hanno raccontato i loro pensieri e le loro emozioni rappresentando graficamente "il filo della memoria" con "filo spinato" e stelline di Davide. Quasi tutte le classi, sia della primaria che della media, con modalità diverse, hanno comunque onorato questa giornata anche nelle loro aule grazie all'impegno e al sentito contributo degli insegnanti, sempre pronti a toccare le corde più sottili della sensibilità degli alunni verso i temi più importanti della storia dell'umanità.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH