Il Comune e le scuole ricordano il ''Giorno della Memoria''

Interessante incontro a Casa Cultura. Domani si replica

MONREALE, 27 gennaio – Gli studenti monrealesi delle scuole Guglielmo II, Antonio Veneziano e Pietro Novelli sono stati i protagonisti stamattina della iniziativa “Echi di Memoria e semi di coscienza” promossa dal Comune di Monreale, dagli assessorati alla Cultura e Beni Culturali.

La manifestazione, che si è svolta nel salone di Casa Cultura Santa Caterina per un momento di sana riflessione, è stata aperta dal saluto dell’assessore ai Beni Culturali Ignazio Davì che ha ringraziato studenti e docenti per aver partecipato con emozione alla manifestazione esibendosi in una performance che ha richiamato il dolore degli innocenti di Auschwitz e Terezìn. Ai giovani è arrivato il saluto del sindaco Alberto Arcidiacono che ha rivolto un invito alle nuove generazioni a non dimenticare questa giornata della memoria per non commettere gli stessi errori del passato. Questo percorso di riflessione si completerà domani 28 gennaio nei locali della “Casa della Cultura”, con la visione e il commento del film “La Vita è bella”. Alla iniziativa,sono intervenuti, fra gli altri la dirigente scolastica dell’Istituto Antonio Veneziano Beatrice Moneti e l’ex dirigente della scuola Pietro Novelli Stefano Gorgone.

 

 

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH